15 marzo 2010

Cavatelli con ceci e baccalà


Eppure oggi c'è il sole!!!! Non riesco a capire come mai, già di buonora, certe giornate nascano storte. Approfitto del tempo che ci vuole per preparare un caffè bollente, per sfogarmi un pò ed avere, come dire', 'compagni al duol'....
Già se la sveglia non suona perchè proprio durante la notte si è scaricata la batteria cominci male, perchè non hai il tempo di 'renderti conto' del passaggio dal mondo dei sogni a quello reale. Svegli i figli, ovviamente in ritardo, perchè loro ancora la sveglia non si sognano di metterla.... e li spingi letteralmente fuori di casa dicendo 'presto, presto è tardi, correte, che non ve la faccio la giustifica, perchè gli zaini si preparano la sera prima e non all'ultimo momento....' e pensi che, basta fermarti un attimo ad organizzare, e tutto andrà per il verso giusto.
NO, non è così.
Dici 'dai solo cinque minuti, aggiorni il blog, saluti gli amici su facebook, fai l'elenco delle cose da fare oggi e poi parti, dai'.
Ma.... scarichi le foto e ti accordi che qualcuno ha cambiato le impostazioni e le tue splendide foto di ieri che non vedevi l'ora di pubblicare..... non si possono scaricare....il formato del cavolo non è compatibile con qualcosa del computer......
Apri la posta e ..... scopri che è successo qualcosa, forse un virus schifoso, hai 35 mail tornate indietro, ma in realtà mai spedite ..... Che se ne fanno gli hacker del mio computer?
Il pc si blocca di continuo e ti fa innervosire...... allora è proprio un virus....
Ti guardi intorno e non ce la fai a pensare di mettere a posto come ogni lunedi tutto il campo di battaglia....
L'elenco delle cose da fare mi sembra lunghissimo.
Che sarà? Eppure c'è il sole.
Ma le giornate sono storte o le vediamo noi così? E' davvero questione di punti di vista?
Mi sento come una a cui hanno caricato il programma di Matrix sbagliato....
Bevo il caffè....
Posto una ricetta della scorsa settimana che tutti conoscevano e io no (e questo mi ha indispettito molto). Certo però... a quest'ora postare un primo....non si puòòòòò


Cavatelli con ceci e baccalà
- cavatelli freschi (100 g a persona)
- ceci (50 g a persona)
- baccalà ammollato (1 pezzo a persona)
- sedano
- aglio
- cipolla
- pelati
- pomodori freschi
- olio extravergine di oliva

(Preparazione dei ceci)
In una legumiera coprire con acqua i ceci (messi a bagno dalla sera prima)  e metterli sul fornello basso. Eliminare la schiuma che si formerà e aggiungere un gambo di sedano con le foglie, il prezzemolo, l'aglio e i pomodori freschi. Salare.
Far cuocere lentamente fino a quando i ceci risulteranno cotti (dipende dal tipo di ceci utilizzati, quindi non si possono consigliare tempi di cottura).
 
Versare dell'olio  in un tegame e adagiare i pezzi di baccalà. Far rosolare velocemente e poi togliere toglierli dal tegame e lasciar riposare in un piatto a parte tenuto al caldo.
Nell'olio versare la cipolla e far imbiondire. Aggiungere i pelati schiacciati, salare e portare a cottura. Quando il sugo, assaggiandolo, ha perso il sapore acre, aggiungere i pezzi di baccalà, facendo attenzione a non 'strapazzarli' troppo, per evitare che si sfaldino.

(assemblaggio)
Cuocere i cavatelli in abbondante acqua e scolarli.
In una coppa unire alla pasta i ceci. In un piatto a parte sfaldare il baccalà eliminando le spine eventualemente presenti e unire la polpa alla pasta.
Irrorare con il sugo e servire. Se gradito aggiungere anche del pepe nero macinato o del peperoncino piccante.



(Preparazione del baccalà)
SHARE:

18 commenti

  1. E questo è un magnifico piatto unico da provare assolutamente!!
    Bravissima :)

    RispondiElimina
  2. io non la conoscevo, e non posso fare a meno di provarla.
    adoro i ceci!

    RispondiElimina
  3. Adoro sia i ceci che il baccalà, è un piatto unico delizioso e perfetto per i miei gusti. Baci, buona giornata

    RispondiElimina
  4. io non la conoscevo, quindi grazie mille!!!! Ci sono le giornate che partono così.... io dico sempre ai miei bimbi che tutto si costruisce con l'impegno, che non esiste la sfortuna e le giornate no... però a volte sembra accanirsi tutto!!!! Un grande abbraccio di condivisione....

    RispondiElimina
  5. Eh..iniziare la gironata sembra sempre difficile...ma poi..quando si è in ballo...il tempo vola!!!
    ottima questa pasta! ceci e baccalà ci intriga moltissimo come abbinamento!! proprio da provare!!
    bacioni

    RispondiElimina
  6. Certo che i virus ti mandano in delirio,anch'io non mi spiego questa gente che ha in testa;forza riprenditi,non possiamo fare a meno delle tue ricette.Baci,Lisa.PS.Ti auguro che la tua giornata prosegua nel miglior modo possibile.

    RispondiElimina
  7. questo genere di piatto si può postare a qualunque ora, Anna, non ti preoccupare! Mi ci tufferei dentro quella scodellina, c'è tutto quello che mi piace di più!
    :-)
    Pippi

    RispondiElimina
  8. cavolo! anche io stamattina in ritardo ma mica perchè la sveglia non è suonata ero già in piedi alle 6 per stirare grembiule e bavaglie per la scuola materna.... ma ovviamente chi devo accompagnare a scuola non era mica pronto!!!!! uffi.... però Anna questa ricetta non la conosco manco io quindi ti faccio compagnia e i complimenti mi sembra davvero deliziosa!!!! spero che sia continuata meglio la giornata! a presto Ely

    RispondiElimina
  9. eeeee che vuoi a volte davvero sembra che tutti gli spiritelli del "fare contro" siano a casa nostra, ma, allora siamo o non siamo del segno dei gemelli?
    Dobbiamo solo svegliare la seconda parte di noi che hai dimenticato di svegliare ...perchè anche per lei non ha funzionato la sveglia!!!!
    bacibaci e buona ennesima settimana!:)
    p.s.
    Non ho mai preparato questa ricetta e quindi, da parte mia, complimenti per la novità!!!

    RispondiElimina
  10. Io questa ricetta non la conoscevo. La copio. Io adoro il baccalà. Mille baci. Anna.

    RispondiElimina
  11. allora...fermati un momento....fai un respiro profondo...e poi ricomincia tutto da capo perchè anche domani sarà così....sempre di corsa e sempre brontolando...mi sono immedesimata e le mie mattine sono quasi sempre così...baci katia

    RispondiElimina
  12. @ Laura, Alem, Federica, Colombina, bene almeno non mi sento sola in questa 'mancanza di informazione culinaria'....
    però FEDERICA anch'io penso che non esiste la sfortuna, ma a volte questa certezza vacilla...

    @ manu e silvia... infatti è andata proprio così, dopo essermi sfogata è iniziata ed è volata

    @lisa51... infatti era un virus...

    @ pippi ... non lo dire a me, che ho sembre fame a tutte le ore

    @ ely ... si si poi è andata bene....

    @ annaferna... è verooooo, sai che avevo dimenticato che può dipendere anche da questo? cavolo...

    @kiss kiss ... ti assicuro che è pastosa, corposa profumata..... buonissima

    @ dolci chiacchiere.... infatti ho fatto proprio così e tutto è andato bene...

    RispondiElimina
  13. le giornate storte ti fanno capire quanto sono belle le giornate in cui tutto scorre liscio e regna la pace! nemmeno io conoscevo questa ricetta però mi fa venire fame!

    RispondiElimina
  14. si può si può postare un primo cosi, io non lo conoscevo questo piatto ma l'abbinamento ceci e baccalà lo sposo in pieno, pensa che da me il baccalà non si trova

    RispondiElimina
  15. Carissima, purtroppo capitano delle giornate così! Le mie peggiori inziano alle 5 e 30, figurati...quelle in cui mi alzo più tardi non possono che essere migliori, qualsiasi cosa succeda!
    Non 'cè un orario per pubblicare una ricetta, di qualunque tipo, e non abbatterti se qualcuno ha avuto la tua stessa idea, oppure trovi lo stesso piatto su altri blog, a me capita di continuo. Ho deciso di non fare paragoni con quello che scrivono gli altri, ognuno è unico (e speciale, come dici tu), alla fine il gradimento di alcuni blog in apparenza non interessanti risulta inspiegabile, ma ognuno va avanti a modo suo, e scrive di quello che vive, quello è l'importante...non ti abbattere, e continua a scrivere!

    RispondiElimina
  16. @ I dolci di laura... in effetti è proprio così cara Laura, e poi penso che non si possa fare niente per evitarle. Bisogna aspettare che passino...

    @ Gunther... mi sa che ti devo mandare un pacco di cose ... introvabili da te, vedrai quanti post a favore della cucina mediterranea/pugliese scriveresti... eh eh

    @ Geillis ... La riflessione sul pane era una specie di stupore, non di amarezza... comunque è passata la nuvoletta scura e oggi va bene.... vedrai il prossimo post... baci

    RispondiElimina
  17. Ciao cara, il baccalà non mi piace, ma qui da te non mancano certo ricette per ogni tipo di gusto. Bacioni :)

    RispondiElimina
  18. questa ricetta mi sembra deliziosa

    RispondiElimina

grazie, i vostri commenti sono preziosi.
Purtroppo per ragioni di spam non posso accettare commenti anonimi.
So che capirete. Grazie

TEMPLATE BY pipdig | CUSTOMIZATION BY SARA BARDELLI