8 maggio 2010

Contest : ....Il cammino dei sensi

La mia prima raccolta ... di emozioni

Che mi piacesse parlare si era capito. Che poi in mancanza di interlocutori mi piacesse anche scrivere si è pure visto, dato che quando comincio un post fatico un pò a concludere e invece me ne starei ore e ore a raccontare e parlare e sguazzare utilizzando tutti i possibili mezzi di comunicazione a mia disposizione. 
Tanto che mia madre ogni volta che le faccio leggere qualche post vorrebbe arrivare subito alla ricetta e mi dice, 'ma non è che scrivi un pò troppo e la gente si stufa?'. E che ne so io se si stufa? ma non credo, visto che ho diversi lettori affezionati con cui porto avanti ormai da tempo un 'filo' fatto di parole e affetto....
Tempo fa volendo mettere un argine a questo flusso incontrollato di parole decisi di seguire un seminario di scrittura creativa chiamato 'Le vie dei cinque sensi'. Così, tanto per imparare le tecniche per limare, controllare, incanalare ed organizzare il mio 'flusso di coscienza' (giusto per far vedere che ho studiato letteratura inglese e Joice).
Merito della docente, la prof.ssa Nadia Tarantini, questo corso ha sortito degli effetti insperati su di me. 
Innanzitutto grazie alla presa di coscienza mi sono 'autorizzata' alla scrittura. Cioè ho accettato di scrivere sapendo di essere letta da un pubblico. E poi ho imparato ad ascoltare le mie emozioni, partendo proprio da quello che i miei sensi mi trasmettono. Saper capire quello che dentro di noi accade solo percependo un profumo, un suono, un sapore, una luce o solo toccando ad occhi chiusi qualcosa...... ti porta a scoprire nuovi mondi, troppo spesso chiusi dentro di noi. 
Quindi ... innanzitutto chi volesse seguire questo corso può farlo dal 21 al 23 maggio a Trieste presso la 'Casa Internazionale delle donne'. E può chiedere informazioni inviando una mail a marinarandich@gmail.it. 
E poi, tornando al mio amatissimo blog, ho deciso anch'io di organizzare il mio primo contest. 
E voglio che parli di emozioni, che arrivano dall'ascolto di noi stessi.
Ciascuno di noi ha un canale preferito per conservare i propri ricordi e far riemergere le proprie storie.
C'è chi di un posto ricorda i profumi, chi i sapori che li ha scoperto, chi, toccando un oggetto ritorna in un luogo caro. Chi, ascoltando una canzone, comincia a sentire le farfalle nello stomaco, e chi infine ha il suo colore preferito per un motivo ben preciso.


Allora iniziamo insieme questa avventura.

.... In tutto il silenzio che potete....
-->  annusate qualcosa che abbia un profumo a voi gradito, che vi porta altrove...
-->  fate partire una musica che vi piace ...
-->  accarezzate tra le mani un oggetto che da tempo conservate...
--> aprendo lentamente gli occhi fissate una foto o un oggetto che vi fa sognare...
--> assaporate lentamente, gustandola, qualcosa che desiderate in quel momento...... 

... catturate la sensazione che nasce dentro di voi, concentratevi.... e cominciate a scrivere.... quello che vi viene in mente in quel momento. 
... senza badare alla coerenza ...
... un lungo, lento flusso di pensieri e di parole che nascono dentro di voi.
... scrivete subito, immediatamente le parole che vengono fuori.

Ovviamente potete scegliere tutti i 'sensi' che desiderate.... e far emergere le emozioni nella maniera che preferite. Attraverso un racconto, una poesia, un flusso di parole non 'gestite' dalla sintassi, un disegno, una ricetta, una foto, un insieme di colori..... liberate la vostra fantasia.....



Tutte queste strade si incontreranno in un file pdf che i partecipanti potranno scaricare gratuitamente. 
Non ci saranno votazioni fatte da giurie, perchè le emozioni non si possono giudicare.
Ma alla scadenza sarà sorteggiato il nominativo di uno dei partecipanti a cui sarà inviato il libro ... di carta che impaginerò e farò stampare appositamente alla fine della raccolta.


-------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
Regolamento
1. possono partecipare tutti i bloggers e non bloggers che lo desiderano

2. bisogna pubblicare sul proprio blog un post con un racconto o una ricetta raccontata o una foto che 'comunichi' un'emozione, specificando nel titolo il 'senso' scelto.

3. Specificare nel proprio post, che si partecipa alla raccolta 'Il cammino dei sensi', copiare la foto del contest e aggiungere il link a questo post.

4. comunicarmi con un commento a questo post l'avvenuta pubblicazione con relativo link (ovviamente chi non possiede un blog può inviarm il tutto via mail.... vedi sotto...)

5. scadenza 14 giugno 2010   30 giugno 2010 ..... presto presto..... le emozioni bisogna coglierle al volo....
-------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Se non sono stata chiara scrivetemi pure al seguente indirizzo annagentiledg@yahoo.it...

Dai dai che diventiamo tutte scrittrici e scrittori...... sai che bello vedere le proprie emozioni pubblicate in un libro di carta?
 
SHARE:
TEMPLATE BY pipdig | CUSTOMIZATION BY SARA BARDELLI