14 maggio 2010

Pausa in campagna...

E' ora di fermarsi un pò. Ho corso tutta la settimana, dalla mattina a notte fonda. Mi ripropongo sempre di non vivere con affanno il tempo ma gli impegni sembrano vivere di vita propria e, con prepotenza, invadono la mia giornata, vengon fuori dall'elenco preparato all'alba e mi tolgono il fiato. Anche perchè eveidentemente non calcolo bene il tempo che ci vuole per ciascuna voce. Ma stamattina, al ritorno dalla campagna, sotto un cielo grigio pieno di nuvole, all'improvviso è uscito il sole e allora ho tolto il piede dall'accelleratore (in tutti i sensi) e mi son fermata in mezzo alla mia campagna ad ascoltare e a respirare aria e silenzio.
Ho sorpreso una compagnia di vitelli che pascolavano e che erano palesemente ignari della vita che fanno gli uomini. Dice mia madre 'ma chi sta meglio delle mucche? non ne sanno niente di quello che succede nel mondo.... mangiano, con calma, ti guardano con quello sguardo sempre tenero, si stupiscono sempre, dopo un pò si stufano anche di guardare, muovono la coda, quando non la alzano, e se ne vanno dove c'è l'erba più tenera. E al tramonto tornano da sole nella stalla, a dormire. Pagano con il latte che producono e... vivono'.
Mi son guardata intorno e ho ringraziato Dio di vivere in questa terra. 
Vi regalo questo mio momento di pace.
Buon fine settimana a tutti.
 
SHARE:
TEMPLATE BY pipdig | CUSTOMIZATION BY SARA BARDELLI