19 maggio 2010

Tortini di verdure primavera


Ora basta però... ancora pioggia.
Ma quante cose dobbiamo sopportare durante la giornata? Si comincia con le incombenze obbligatorie della casa, poi con le responsabilità verso la famiglia (panni, pranzo, attività, ...), poi il pensiero della dieta, che se la devi fare si deve fare bene. Poi le commissioni fuori casa.
Poi incontri delle persone che avevi dimenticato e con le quali avresti voluto al massimo scambiare 2 parole, non di più e invece sei costretta a fingere il piacere inaudito dell'incontro.
Vorresti riposarti dopo pranzo ma non puoi perchè deve andare l'uomo della breccia in campagna. E aspetti. E l'uomo della breccia non viene ed è già il quarto giorno che ti fa il bidone e lo vorresti strozzare.
Stendi i panni sapendo quello che ti aspetta stasera quando saranno asciutti.
Poi quando ti calmi dici 'vabbè, ora mi siedo, scarico un pò di foto e scrivo un post e mi rilasso'.
Il tempo ti prende la mano come sempre quando sei sul blog. Senti uno strano rumore fuori e ... ti accorgi che sta piovendo.... Ritira i panni, ristendili sullo stendipanni....

Oddio ho bisogno di gratificazioni. Fino ad oggi a questo punto mi preparavo una consolazione culinaria. Ma oggi non posso, no no, sto seguendo alla lettera la dieta della cugina nutrizionista e i risultati altrochè se si vedono....
Ma mi farei volentieri di provola ora....... proprio quella provola che mi guarda sudata nel piatto, capovolta, lasciata apposta fuori dal frigo per fare sciogliere il burro e renderla 'pronta all'uso', quando la gola (dei miei figli....) reclama qualcosa di buono.
E quella fetta di pane che mi guarda dal cesto....
Vabbè pensiamo a postare il tortino che ho preparato oggi e che è venuto davvero buono.
Buono per un picnic, buono per un antipasto, buono per uno spuntino, buono anche per contorno ad una cosa leggera.... Insomma buonissimo. 
Quasi quasi i due tortini che sono rimasti me li porto in viaggio.......
E si parto.... per un viaggetto niente male.... di cui racconterò al ritorno.
A presto
Tortino di verdure primavera
(dose per 4 tortini)
- 1 patata grossa
- 1 zucchina
- 1 carota
- 8 fagiolini
- un pugno di piselli
- 3 coste di sedano
- 1 cipolla
- 1 cucchiaio di formaggio
- 1 uovo
- pangrattato 
Tagliare a cubetti piccoli la patata, la zucchina, la carota e i fagiolini. Mettere sul fuoco una pentola alta piena d'acqua e quando è giunta ad ebollizione versare le verdure tagliate a cubetti, i piselli, le coste di sedano intere e la cipolla intera. Salare.
Far cuocere fino a che la patata risulterà tenera.
Con un mestolo forato scolare velocemente le verdure (meno il sedano e la cipolla) e metterle in una coppa. Il resto del brodo si potrà utilizzare per altre preparazioni.
Nella coppa aggiungere un cucchiaio di formaggio grattugiato e l'uovo.
Mescolare.
Nel frattempo preparare delle formine per tortini ungendole con pochissimo olio e cospargendo del pangrattato.
Versare l'impasto delle verdure e passare in forno caldo (220° circa) fino a doratura (circa 10 minuti).
Capovolgere e gustare ....

SHARE:
TEMPLATE BY pipdig | CUSTOMIZATION BY SARA BARDELLI