8 giugno 2011

La strada dell'indulgenza è lastricata di marmellata di ciliegie.


La strada per l'indulgenza è lastricata di marmellata di ciliege.
Ho accuratamente evitato di scrivere ieri il post su quello che sto facendo, altrimenti ne sarebbe venuto fuori un insieme di parolacce, di sbuffi, di battutacce sulle ciliegie e sui noccioli e sui piccioli, che già da sole come parole, si prestano....
Già la Pippi mi chiama 'la mia Marmellataia preferita', e mi sfotte, sapendo che io di pazienza ne ho non poca, ma POCHISSIMA in questi lavori manuali.
Basti pensare che ieri ho diligentemente separato le ciliegie in frutto, nocciolo, picciolo e vermetto.
E si anche vermetto, bianco e non rosa chissà perchè visto che mangia ciliegia, mah!.
Avevo davanti a me una 'sparatoria' di 5 coppe. Una per le ciliegie già lavate, una per i frutti denocciolati che diventeranno marmellata, li mor....cci loro, una per i noccioli che diventeranno cuscino per la cervicale, e che speriamo che funzioni, una per i piccioli che diventeranno liquore o alleneranno lingue ballerine, e una per i vermetti affezionati che, dato che noi le vogliamo biologicissime le ciliegie, non le 'pompiamo' manco con le cose consentite e quindi, ogni tanto si trova il vermetto della ciliegia, cicciottello, soddisfatto e addormentato proprio nella conchetta che fa il nocciolo. 
Lui è davvero affezionato e lo devi staccare prima dalla sua culla e poi, visto che si affeziona subito al tuo dito, anche dal dito.... e così ti devi dotare di coppetta di acqua fresca dove, AD OGNI CILIEGIA, immergi il dito per far annegare il vermetto ciccione, che finalmente affonda, e vorrei vedere, con tutta la ciliegia che si è mangiato... poi dicono a me, che io non affondo nemmeno (anche perchè le balene galleggiano.... sarà il grasso? boh!)
Dicevo... e fate questo servizio per 10 CHILI  di meravigliose ciliegie nere e grosse e mature che prima le guardi con ammirazione e vanto, visto che sono tue, e poi cominci ad odiarle, e vedi ciliegie ovunque.....

E poi quando la marmellata è pronta per essere imbarattolata, apri il frigo e ti accorgi che le albicocche ti stanno guardando con le lacrime agli occhi e allora le prendi e le spezzetti e le fai a marmellata pure quelle, tanto per non sentire che le ciliegie si e le albicocche no....

E fai bollire quintali di barattoli e ti scotti le mani, e imbarattoli tutto per benino e aspetti il giorno dopo per fare il bagno maria, sennò chi se la sente la mamma, che non lo capisce il metodo del barattolo capovolto e non si fida....
E quando ti sembra che il peggio sia passato ti ritrovi la miriade dei barattoli da sistemare .... dove? nel ripostiglio che aspettava proprio questo momento per farti notare che non c'è più posto da secoli e ..... ti tocca svuotare il ripostigliooooooooooooo......
e ora sono qui, in pausa (da lavoro non da meno...) per evitare di avere una crisi di nervi... perchè devo finire eh? e si, devo finire entro domani, costi quel che costi, anche la notte.
E giusto per far capire la foto.... PRIMA della marmellata di ciliegie e di albicocche, ci son state anche ... le fragoline per il fragolino e i peperoni sott'olio che abbondavano e si devono recuperare, e a meno che non ti vuoi fare la peperonata anche a colazione, ti tocca, da brava massaia, metterle da qualche parte sott'olio.

Ma giuro, giuro che appena finisco vado in un centro benessere e faccio 10 ore di massaggi dalla punta dei capelli alla punta dei piedi. Da punta a punta insomma, passando da tutte le colline, taaaaaaaaaante, del percorso.
Bene ritorno alla punizione divina del ripostiglio.
Alla prossima.
Ah dimenticavo .... la ricetta della marmellata di ciliegie la trovate qui.

SHARE:

24 commenti

  1. Buone queste marmellate!

    RispondiElimina
  2. Che meraviglia!!! è vero, fare la marmellata è una cosa molto impegnativa, ma sai che soddisfazione!!! Si, lo sai! ;-)

    RispondiElimina
  3. hahaha Annaaaaaaaaaaaa nono riesco a smettere di ridereeeee!!!!!!!! non riesco proprio.... :-D
    omama...... ohi ohi...
    hehe
    :-)
    gulp!

    Pippi tua

    RispondiElimina
  4. ciao Anna, tutte queste tue fantastiche ricette ...sono "sotto spirito" davvero!!!! trrroppo divertente leggerti...un piacere poi per gli occhi...vedere tutte queste bontà dell'Anna! mi prenoto per aiutarti l'anno prossimo a denocciolare, dividere, cuocere ...e poi assaggiare!
    ma a Roma quando arrivi? io son tornata ma presto devo riallontanarmi per portare la mamma all'elba! bacioni

    RispondiElimina
  5. Annina che ridere!! ihihihihi!! Tu sei una comica mancata! Ma se proprio avevi un po' di frutta e di verdura in più, perché non mi hai chiamato?? Magari, per l'occasione, venivo a darti una mano nello "smaltimento" direttamente a casa tua...:-)
    Va beh dai ti riposerai il fine settimana in costiera :-) Io non ci sarò, ma mi piacerebbe incontrarti...tanto dovrete passare tutte da Napoli... ;-)
    Baci

    RispondiElimina
  6. @ Allora va beeeeeene.... accetto tutte le volontarie che vorranno venire a fare la marmellata con me.
    A proposito... ci sono ancora altri alberi se volete proprio organizzarvi eh?....
    baci
    A

    RispondiElimina
  7. Cavoli!!!....mentre leggevo il tuo racconto mi son detta: non è che ho una telecamera nascosta in casa?????.....sono due settimane che faccio marmellate!!!!...30 vasi di ciliegie e altri 32 di amarene!!!!.....ho un sacchetto da 5 kg pieno di nocciolini.....che lavoraccio però!!!...per fortuna che da 3 gg piove perchè sulle piante ce ne sono ancora......Ciaoooo!

    RispondiElimina
  8. Ahahah!!! Pensa che un paio di settimane fa ero sommersa anch'io di ciliegie (merito dell'adorato albero in giardino...) e ho odiato follemente ogni singolo nocciolo... buone le ciliegie, eh, ma voglio la versione che si denocciola da sola!
    Fantastici i barattoli, dove li trovi?
    Un bacione
    Agnese

    RispondiElimina
  9. @ Elena... grazie così mi fai sentire meno sola... ma il prossimo anno organizzo davvero raccolta e trasformazione in gruppo. Magari ci divertiamo pure...

    @ Your Noise... io voglio la versione 'che si raccoglie, si snocciola, di cuoce, si bagnamaria... da sola'.
    I barattoli sono riciclati ... quello albicocca è dell'ikea ma non si può fare a bm, quello è per il consumo immediato. Quello peperone è grande magazzino, quello fragolino è di 30 anni fa... quello ciliegie è ex marmellata comprata.

    RispondiElimina
  10. Ahahahahahaha..troppo divertente il tuo racconto..mi sembrava di vederti ed immaginare me nella stessa situazione..reazioni praticamente identiche credo ;)) ..meno male che non ho un albero di ciliegie..anzi, non ho nemmeno il giardino...
    Un abbraccio ^_^

    RispondiElimina
  11. Come ti capisco... ieri ne ho denoccialate 2 chili e pensavo di aver già guadagnato il paradiso... tu 10 chili!!!! sei davvero la Marmellataia di fiducia mia cara,
    un abbraccio

    RispondiElimina
  12. tesoro mio......aver compagna al duol scema la pena!!
    ma forse scema sono io che invece di comperare belle e pronte mi fustigo con noccioli scottature e incubi da sistemazione nella dispensa ormai piena????
    come vedi....anche io in questi due gg : fragole, ciliegie e albicocche ^____^
    però poichè io non disdegno l'aiuto della chimica consentita, mi fido del barattolo rovesciato e non produco frutta in quantità industriale, ho fatto dosi bon-bon ^____^
    ....si...ma...io mi vergogno a postare le mie foto?!? sigh...
    baciotti

    RispondiElimina
  13. Sì, immagino che fare le conserve sia impegnativo, ma quanto sei fortunata ad avere questa produzione casalinga! Comunque qui c'è un'altra volontaria!

    RispondiElimina
  14. Ammirevole il tuo lavoro!!!!Però quando le gusterai...sarai appagata per tutta la fatica :))
    Un sincero abbraccio
    Chiara

    RispondiElimina
  15. ahhahaha...sono passata dallo stesso percorso prorpio in questi giorni!!! E ancora non mi sono decisa a sistemare il ripostiglio, per ora i vasi di conserve sono in cucina ad aspettare una miglior collocazione!
    Un abbraccio e buona giornata!
    Paola

    PS. pero' quella marmellata di albicocche ha un aspetto favolosissimoooo!!!!!

    RispondiElimina
  16. sono capitata qui per caso...il tuo blog mi piace tantissimo!
    spero di vederti dalle mie parti :)
    Anna

    RispondiElimina
  17. Mia cara, io asono una pasticciona che riduce la cucina in un campo di battaglia ogni volta che mi metto in testa di fare un dolce, sono capace di far schizzare marmellata anche sul soffitto: se gli amici lettori potessero sentire le parolacce che volano quando cucino, nessuno mi dirrebbe che le mie foto ispirano serenità :D comunque le tue marmellate sono fantastiche, vedrai che quando avrai ripulito tutto e mangerai marmellata buonissima per prossimi dieci anni, ti dimenticherai della fatica

    RispondiElimina
  18. Verrei subito ad aiutarti, credimi!!!!

    RispondiElimina
  19. HAHAHAHA ti immagino immersa di ciliegie, le hai sognate anche stanotte è??? beh dai, il risultato è meraviglioso, ora puoi deliziare te e chi ami con questa buonissima marmellata....
    Ciao marmellataia!!!!! :D

    RispondiElimina
  20. Ciao,
    ti invito a partecipare al mio primo contest:
    http://bouquetdifantasia.blogspot.com/2011/06/cena-lume-di-lampadina-il-mio-primo.html

    Ti aspetto.
    un Sorriso...

    RispondiElimina
  21. tanta fatica ma mi sembra che ne sia valsa la pena!

    RispondiElimina
  22. Bellissime queste conserve!Anche io sono nelle tue condizioni, vasetti ovunque!Dispensa ridondante! E pure la doppia sterilizzazione, hai visto mai... :D

    RispondiElimina
  23. C'era il detto "chi bella vuol apparire un poco deve soffrire" che io modifico in "Chi vuol far gioire il palato, TANTO lavoro ha assicurato".... sei una forza cara ;-)

    RispondiElimina
  24. La conserva di ciliegie ancora mi manca... anche se c'è già stata qualche "velato" invito a farne una scorta!! Mi sa che seguirò il tuo esempio.
    buona giornata, Valentina

    RispondiElimina

grazie, i vostri commenti sono preziosi.
Purtroppo per ragioni di spam non posso accettare commenti anonimi.
So che capirete. Grazie

TEMPLATE BY pipdig | CUSTOMIZATION BY SARA BARDELLI