18 ottobre 2009

Pere sciroppate al profumo di cannella e limone

L'autunno non è più alle porte, è già qui.
La mia campagna continua a donarmi tante cose buone, come le 'pere dell'inverno'. Pere dure e grosse che non sapevo come consumare. Alberi carichi di pere splendide e sode che chiedono solo di essere raccolte.
E allora ho raccolto due bustone piene e ho preparato le pere sciroppate facendo una cernita delle ricette trovate in rete e modificandole. Il risultato è stato magnifico. DI solito si preparano per la dispensa e per le serate fredde dell'inverno, ma considerata la bontà, non credo che arriveranno nemmeno alla fine dell'autunno. Inoltre è avanzato un pò di sciroppo e l'ho imbottigliato e conservato da utilizzare come bagna per i dolci.


Pere sciroppate al profumo di cannella e limone

- Pere dure
- 1 litro di acqua
- 500 g di zucchero
- un pezzo di stecca di cannella
- 1 limone

Sbucciare il limone e tagliarlo a metà. In una coppa capiente versare dell'acqua fresca e spremere il limone. Lavare, tagliare, togliere il torsolo e sbucciare le pere. Immerle nell'acqua della coppa di prima. Nel frattempo mettere sul fuoco 1 litro di acqua e 500 g di zucchero, un pezzo di stecca di cannella e la buccia del limone. Far bollire per circa 20 minuti dal momento dell'ebollizione per far addensare lo sciroppo.
Quindi scolare le pere e sistemarle in barattoli non molto grandi, precedentemente lavati e bolliti.
Eliminare la buccia di limone e la cannella dallo sciroppo e versarlo ancora bollente nei barattoli.
Chiuderli ermeticamente e far bollire per circa 20 minuti a bagnomaria.
Se le pere non sono molto dure, far durare meno il bagnomaria.
Imbottigliare lo sciroppo avanzato e farlo bollire a bagnomaria con i barattoli e conservarlo come bagna per dolci (si lo so, l'ho detto prima...).


SHARE:

15 commenti

  1. Mmmmm...buone!!! Mi piacciono questi barattolini golosi!!

    RispondiElimina
  2. ma dai che bella idea! le pere sciroppate non le avevo mai viste :-)

    RispondiElimina
  3. è da un po' che ho in mente di sciroppare la frutta per farne dei barattoli da regalare per Natale, ora, dopo questo tuo "lancio" della rictta perfetta ci proverò anch'io presto.. ho già le pere, 5 bastano per le dosi che hai indicato o sono troppe?

    RispondiElimina
  4. Oggi ho acquistato delle belle pere pensando di fare qualche barattolo di marmellata....domani mi sa che tornerò nuovamente al mercato per acquistarne altre e preparare questi barattoli golosi!!!
    un abbraccione

    RispondiElimina
  5. hei! donna fortunata (la campagnaaa!!!) manda qui i tuoi frutti!
    ciao

    RispondiElimina
  6. @libri e cannella... sono davvero buoni ed è anche un'ottima idea regalo per Natale.

    @ il cercatore... io penso che si possa sciroppare di tutto. Dalle melecotogne, alle mele, alle pesche, percochi, alla frutta in generale poco matura.

    @ Sunny... in realtà dipende dalle dimensioni. Infatti ha visto che non ho scritto la quantità di pere da usare. L'unica cosa da tener presente però è che devono essere dure e non mature.

    @ Paola... anche per te Paola vale lo stesso consiglio, vedi sopra. Comprale acerbe o del tipo sodo...

    @ Pinar... ti giuro che appena è finita la ristrutturazione del mio trullo vi invito a far festa qui da me... e vi faccio assaggiare tutte le mie cose buone. (ma anche voi non scherzate eh?)

    RispondiElimina
  7. io sciroppate con cannella e limone mi sembrano una gran bella idea, pronte all'accorenza per un dessert

    RispondiElimina
  8. Ma quanto sei brava in cucina e quanto devono essere buone queste pere! Me le fai assaggiare?!?:)

    RispondiElimina
  9. @ Gunther ... in effetti ho già un'idea su un dessert... anzi mi sa che lo preparo e te lo mostro, come continuazione di questo post.

    @ Luly cara.... in mezzo a questo mondo blogger dove vedo delle ricette difficili, strepitose, in realtà mi sento piccola piccola con le mie idee semplici e forse anche antiche. Ma mi fa piacere raccogliere comunque i complimenti che mi fate. Significa che la semplicità è ancora una soluzione.

    RispondiElimina
  10. non ho mai provato a fare questo genere di cose... ho paura un po' per la bollitura...
    ma ho comprato dei barattoli... mi sa che provo :)

    RispondiElimina
  11. Molto interessante questa tua personalizzazione, ci accontenteremmo di farne anche solo un paio di vasetti, da aprire a Natale, sempre se sapremmo resistere. La cannella è una delle nostre spezie preferite ed anche in questa occasione ci ha rapiti!
    Baci da Sabrina&Luca

    RispondiElimina
  12. Ci paice molto la frutta sciroppata, ma per quest'anno in casa abbiamo optato per le marmellate.
    queste pere ce le aspettiamo molto dolci ma dal profumo davveo intenso!
    baci baci

    RispondiElimina
  13. Devono essere deliziose queste pere! Le provviste per l'inverno fatte in questo modo sono le migliori!
    un abbraccio Arianna

    RispondiElimina
  14. Ciao! Ho organizzato la mia prima raccolta di ricette, mi farebbe molto piacere una tua partecipazione! Trovi il regolamento a questo indirizzo: http://nellacucinadimartina.giallozafferano.it/2009/10/raccolta-di-ricette-con-le-dita-nel-barattolo.html
    Alla fine ci saranno premi per tre ricette e la raccolta sarà pubblicata in formato pdf e disponibile gratuitamente per tutti! Se ti va ti aspetto! Un abbraccio…..Martina.

    RispondiElimina

grazie, i vostri commenti sono preziosi.
Purtroppo per ragioni di spam non posso accettare commenti anonimi.
So che capirete. Grazie

TEMPLATE BY pipdig | CUSTOMIZATION BY SARA BARDELLI