5 gennaio 2010

Crostata di crema bianca e cioccolato fondente



Non si può uscire dal periodo delle feste così, all'improvviso. Ci vuole una specie di graduale disintossicazione dal piacere e per non soffrire troppo bisogna privarsene a piccole dosi.
Come privarsi delle cose buone mangiate fino a ieri? Magari mangiarne di meno ma continuare a preparare un buon primo leggero e raffinato. O un solo secondo con un'insalatina sfiziosa e preziosa. O preparare la frutta in maniera estrosa. Oppure infilare dell'ottimo cioccolato fondente in una crema pasticcera e preparare una crostata con due strati di crema una nera e una bianca. Da gustare ad occhi chiusi, in penombra, lentamente, magari ancora calda, mentre fuori nevica. 
 
Crostata di crema bianca e cioccolato fondente

(per la pasta frolla)
- 350 g. di farina
- 100 g. di zucchero
- 100 g. di burro morbido
- 2 uova
- 1 pizzico di sale
- 1/2 busta di lievito vanigliato 

(per la crema)
- 1 litro di latte intero
- 4 tuorli
- 4 cucchiai di zucchero
- 4 cucchiai di farina

- cioccolato fondente (2 o 3 cuboni giganti)

Preparare la pasta frolla impastando tutti gli ingredienti e lasciar riposare in frigo fino alla preparazione della crema.
Mettere sul fuoco una pentola con il latte e nel frattempo mescolare in una coppa i tuorli con lo zucchero e la farina, stemperando con un pò di latte. 
Quando il latte diventa caldo versarlo  nella coppa e mescolare velocemente Altrettanto velocemente riversarlo nella pentola e rimetterlo sul fuoco. In pochi istanti si rapprenderà e diventerà cremosa, senza dopver stare ore e ore a girare con il cucchiaio di legno.
Quindi dividere in due la crema, versandone metà in un recipiente e lasciandone l'altra metà nel tegame, dove si verserà il cioccolato fondente a pezzetti. Con il calore si scioglierà e renderà la crema sublime. Ovviamente più cioccolato si mette più buona viene la crema.
Con la pasta frolla foderare il fondo di un tegame per crostate e versarvi un primo strato al cioccolato e un secondo strato di crema bianca. Seguendo le istruzioni chiudere con la griglia, decorare con uno o più  cuori di pasta frolla e infornare a 180°-200°  fino a doratura.
Prima di servire (anche tiepida) spolverizzare di zucchero a velo.

SHARE:
TEMPLATE BY pipdig | CUSTOMIZATION BY SARA BARDELLI