17 maggio 2010

Crostata di fragoline di campagna e ciliege del trullo

Se il sole non decide di comparire le mie foto non saranno mai piene di sole. Come pure le nostre giornate e i nostri pensieri. Uffa.
Ieri, stanchi del lavoro svolto negli ultimi mesi e stanchi di aspettare la giornata ideale... abbiamo deciso di cucinare per la prima volta sulla cucina nuova .... al TRULLOOOOO.
Ancora non è completamente arredato anche perchè pur essendo piccolissimo, anzi proprio per questo, devo scegliere le cose giuste che siano utili e carine. Ikea da una grande mano. Io amo lavorare di martello e avvitatore, ma onestamente tra tagliare l'erba, potare gli alberi, piantare i fiori, pulire, ecc...... quando l'affanno arriva, devi dire per forza basta e rimandare al giorno dopo... E non si finisce mai.
Ieri abbiamo voluto festeggiare in questo modo il compleanno di nostro figlio Domenico e così ho deciso di preparare la crostata con le fragoline che nascono spontanee in campagna e con le prime ciliege che son già maturate e sono nere e dolci al punto giusto. 
Il risultato è stato favoloso.... 

 Crostata di fragoline di campagna e ciliege del trullo. 

(pasta frolla)
- 250 g. di farina
- 90 g. di zucchero
- 80 g. di burro
- 1 uova
- buccia grattugiata di un limone
- 1 pizzico di sale
- 1/2 busta di lievito vanigliato

(per la crema pasticcera)
- mezzo litro di latte intero
- 2 tuorli
- 2 cucchiai di zucchero
- 2 cucchiai di farina
- 1 buccia di limone
 
- 300 g di fragoline di campagna 
- ciliege a piacere
- 3 cucchiai di zucchero semolato
- zucchero a velo 

Preparare la pasta frolla impastando tutti gli ingredienti e lasciarla riposare in frigo per almeno mezz'ora. Nel frattempo preparare la crema pasticcera: mettere a scaldare sul fuoco il latte con la buccia del limone, e a parte mescolare farina, zucchero, tuorli e un pò di latte. Quando il latte è caldo, non bollente, versarlo velocemente sugli ingredienti impastati e riversare il tutto nel tegame e rimetterlo sul fuoco. Continuare a girare con il cucchiaio di legno perchè questa operazione è delicata e la crema rischia di 'impazzire', fino a raggiungere la giusta consistenza.
Far raffreddare la crema.
Foderare una teglia per crostate con la pasta frolla. Coprirla con un foglio di carta da forno e versare dei legumi secchi per non far lievitare molto la pasta durante la cottura.
Infornare a 200° fino a doratura.
Quando sarà cotta togliere legumi e carta e versare la crema pasticcera e far riposare.
 In un pentolino versare metà delle fragoline, lo zucchero e 3 cucchiai di acqua. Far cuocere fino ad ottenere uno sciroppo non denso.
Versarlo sulla crema pasticcera e distribuirlo uniformemente.
Decorare con l'altra metà delle fragoline, le ciliege snocciolate e cospargere una nuvola di zucchero a velo.

SHARE:

25 commenti

  1. Buonaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa

    RispondiElimina
  2. E finalmente il primo giorno al Trullo è arrivato :) Bravissima Anna, sei stata davvero un mito, posso immaginare quanto amore e quanta dedizione tu abbia messo in tutto questo, e quanto è buona questa crostata che hai fatto per il tuo cucciolo. E speriamo ora che venga anche il sole da voi e che per il 31 sia tutto finito come lo desideri tu :) Un abbraccio grande

    RispondiElimina
  3. auguri 0per il trullo: questa crostata mi sembra un ottimo modo per festeggiare il trullo (beata te!).
    qui abbiamo avuto un wekend di sole, ma con raffiche di maestrale da paura!!!!

    RispondiElimina
  4. Quella crostata è una vera chicca e le foto le rendono super giustizia. Non so che darei per una bella fetta...Un bacione, buona giornata

    P.S. quella vecchia tavola di legno è meravigliosa. Riuscissi a trovarne una!!!!

    RispondiElimina
  5. Le foto sono bellissime e questa crostata mi mette una gola...me la mangerei per colazione!!

    RispondiElimina
  6. Arrivo , dai mi sacrifico io per te Anna , buonissima !!!!! baci!

    RispondiElimina
  7. Il sole si fa desiderare da tutti, ma anche noi finalmente abbiamo avuto una giornata di tepore ieri ed anche oggi la giornata è iniziata bene, con il canto degli uccellini e tanta luce che filtrava dalle tapparelle abbassate. Non sapevo tu avessi un trullo e il solo pensiero mi ha portato nella tua terra, dove non torno da tanti anni. Giusto qualche giorno fa sfogliavo un quadernetto in cui da piccola annotavo pensieri e impressioni, sulla Puglia, sulle estati che passavo là. Con i miei genitori ci andavamo in vacanza tutti gli anni, ci passavamo un mese intero, questo fino ai 12 anni ed io che già amavo scrivere riempivo il mio quadernetto.
    A giorni mi accingerò a scrivere per il tuo contest, avrei voluto già farlo, ma ti confesso che in questi giorni sono sottosopra dalla felicità e dalle prime visite, aspetto un bambino e domani ho la prima ecografia.
    Insieme a Luca facciamo gli auguri di buon compleanno al tuo Domenico, la crostata che hai preparato per lui è una carezza dolcissima, l'ho guardata così a lungo che quasi ne ho sentito il sapore!
    Un abbraccio
    Sabrina&Luca

    RispondiElimina
  8. Mi piace tantissimo questa torta! Stiamo tutti sperando nel sole, e forse stiamo per essere accontentate ;)

    RispondiElimina
  9. Ciao Anna,che meraviglia di crostata!!!!
    E le foto del trullo???
    Te lo tieni tutto per te!Va be' hai ragione un po' di privacy e che diamine!!!
    Sono troppo invadente.....in quanto poi a martello ,trapano e cacciavite...se ti serve una mano .....
    Tanti auguri a Domenico!!!
    Così tanto per sapere: è il"modello" delle tue foto? ^-^
    Core de' mamma che fortuna ha ad averti come genitrice!!!
    bacibaci

    RispondiElimina
  10. La zia di mamma, abitava in un trullo spettacolare!!!
    Che bello, spero immortalerai qualche angolo, per mostrarci l'emozione che solo una costruzione così particolare può regalare!
    bacioni
    p.s immagini bellissime come sempre e ricetta da leccarsi baffi barba e ciglia ^_*

    RispondiElimina
  11. buonissima questa torta!
    Speriamo porti un po' di calore e di sole anche qui!

    RispondiElimina
  12. e continuiamo a farci ( ancora per lunghissimo tempo ) del male :-)

    RispondiElimina
  13. @ Lady cocca... in effetti è sparita in un attimo, ma il merito secondo me è delle mie fragoline

    @ lepupillegustative... cara chiara, tu solo sai! speriamo che arrivi davvero il sole, fuori e dentro. E speriamo di farcela per il 30 (non 31) ma se non ce la faccio, non fa niente... ho tutta l'estate davanti

    @ luxus... sapessi il vento freddo che c'era ieri al trullo. sembrava davvero inverno... meno male che c'erano le fragole

    @ federica... gli operai volevano buttarla via quella tavola perchè dicevano che era tutta vecchia e inutile. Per poco non li azzannavo, erano li li per bruciarla... ma ora avrà il posto d'onore

    @ fiordiciliegio e mary... massì dai appena organizziamo un incontro ve lo faccio fare questo sacrificio

    @ Lucaesabrina... sabrina che splendida notiziaaaaa, sono felicissima per te... ma mi sa che ti scrivo in privato va...

    @ Gloria... preghiamo tutti insieme... e chissà che madre natura non ci ascolti...

    @ annaferna... le foto del trullo... ancora bisogna mettere le piante e completare i mobili... pazienza..si il modello è il mio amore grande, grazie per gli auguri

    @ pagnottella... appena finito...il mio angolo di pace

    @ alem ... però che schifezza quest'anno. Il freddo uccide perfino i sogni...

    RispondiElimina
  14. oddio così io non posso resistereeeeeeeeeee Anna!!!
    ma non avevi detto che facevi delle ricettine dieteticheeeee??????

    heheh
    :-) un bacione
    Pippi

    RispondiElimina
  15. che meraviglia.... auguri a Domenico! e questa torta che splendore... fragoline e ciliegie... me le sogno qui :-)

    RispondiElimina
  16. con questo post ci togli dal post più giù dove ci siamo rilassate e beate dei colori della natura per darci una bella scarica di adrenalina con questa crostata che fa rinvenire anche le mummie....deliziosissimaaaaaaa!

    RispondiElimina
  17. Anche questo mese LA CUCINA ITALIANA lancia un contest e stavolta tocca a... LA FRITTATA!
    Semplicissima da preparare, ma ideale per sbizzarrirsi.
    Forza, partecipa anche tu!

    Per maggio info:
    http://www.lacucinaitaliana.it/default.aspx?idPage=862&ID=337208&csuserid=2112&ar=

    Scade il 10/06/10

    RispondiElimina
  18. Cara Anna augurone x il trullo e anche x il compleanno di tuo figlio!!! E Complimenti x la crostata mi prendo un pezzettino....Baci!!!!!

    RispondiElimina
  19. Mamma mia che spettacolo!!!La voglio questa torta!!!!!!!!!
    Che invidia...-)hai anche un trullo tutto tuo?!!!Chi sa che meraviglia!

    RispondiElimina
  20. @ Pippi... tutto è dietetico se si assume nelle quantità giuste. Quindi anzichè la fettona, ho mangiato la fettina...e poi nel mio libro ci saranno anche ricette di dolci... e ci mancherebbe!

    @ Ely...di queste fragoline io ne ho un'aiuola intera. Una volta ho fatto perfino la marmellata, oltre al liquore fragolino... in effetti hanno un profumo incredibile. Grazie per gli auguri

    @ astrofiammante... e mica ci si può sempre riposare tra i vitelli!!!

    @ Carina... grazie mille

    @ aniko... mannaggia che ancora non posso postare qualche foto.... ma a breve lo farò... in realtà è proprio piccolino sai, ma pieno di sogni...

    RispondiElimina
  21. la torta è davvero una delizia...sento dià il profumo delle fragoline fresche ....e poi naturalmente aspetto le foto della tua piccola reggia...baci katia

    RispondiElimina
  22. Chesogno Anna!Le fragoline, il trullo, l'amore della mamma...non posso che augurare al tuo Domenico un buon compleanno in ritardo e mandare a te un abbraccio

    RispondiElimina
  23. Ha un aspetto fantastico!!!
    Con le fragoline di campagna il succeso e' assicurato.

    RispondiElimina
  24. Un trullo?!?... che meraviglia! Son cresciuta in Puglia e l'idea di vivere in un trullo mi aveva sempre attirato! se poi ci trovo ora una crostatina del genere...ancor più invitante!!!
    complimenti per tutto!

    RispondiElimina
  25. da mangiare con gli occhi, purtroppo sappiamo che è anche molto buona, chissa quante ciliegie arriveranno nei prossimi giorni dalla puglia

    RispondiElimina

grazie, i vostri commenti sono preziosi.
Purtroppo per ragioni di spam non posso accettare commenti anonimi.
So che capirete. Grazie

TEMPLATE BY pipdig | CUSTOMIZATION BY SARA BARDELLI