31 maggio 2011

E andiamo sempre avanti.....


'Era una bellissima giornata di maggio. Era sabato. Sei nata a mezzogiorno e appena sei nata, bella e rosa come una rosa di maggio, suonavano le campane'.
Queste sono le parole che la mia mamma mi ripete da tanti anni, ogni volta che arriva il mio compleanno. E che io ascolto come se fosse una favola, perchè le leggo negli occhi la gioia che ha provato in quel momento, appena ha visto la sua prima figlia, femmina e tanto desiderata. E mi piace sentirmi tanto amata e tanto desiderata da lei.

Però c'è una cosa che oltre alla favola mi consente di festeggiare il mio compleanno per tre giorni di seguito.
E si. Come si usava in altri tempi....una lunga, lunghissima gioiosa festa...
E questo perchè lei dice che sono nata il 29 maggio di....tanti anni fa, di sabato.... e che mi hanno 'registrato' all'anagrafe solo il lunedi successivo e che per calcoli loro hanno dovuto mettermi ufficialmente come data di nascita il 30.
E fin qui tutto normale.... 
se non fosse che dopo un controllo che ho fatto risulta che il 29 maggio di quell'anno li, era di... venerdi.
E lei, indignata, mi ha detto che non è possibile, che su internet dicono chiacchiere, e che se lei, che è la mamma, si ricorda che era di sabato..... bè era di sabato e basta.
E da sempre io festeggio il 29 con lei e la mia famiglia, il 30 con il resto del mondo perchè è la data ufficiale, e... il 31 per tutti quelli che sono confusi dalla storia e che pensano sempre di ricordare il 31.
Insomma una festa continua.
E quest'anno per non sbagliare ho festeggiato il 28, aspettando ovviamente la mezzanotte per gli auguri, giusto per non essere scaramantici...
Insomma un casino, ma che mi è tanto piaciuto, perchè ho ricevuto baci e auguri e abbracci dal 28.
E me ne aspetto ancora domani.
Comunque....
Qui me li faccio anch'io, perchè mi voglio davvero bene per quello che sono, per come sono, e per i sogni che continuano ad alimentare la mia mente e i miei occhi, che non brillano solo perchè son verdi, ma soprattutto perchè sono felici.
E di una felicità che mi arriva dal grande amore di cui sono circondata e che mi abbraccia ogni giorno.
E anche per quest'anno è andata.... ora affrontiamo il prossimo.

SHARE:
TEMPLATE BY pipdig | CUSTOMIZATION BY SARA BARDELLI