9 maggio 2011

A Milano per la Vallè


Dedicato a chi ha dei pregiudizi sul mondo dei blog.
In questo mondo succedono tante cose, strane, allegre, emozionanti, noiose, ma comunque mai banali e sempre piene di entusiasmo.
Torno da un'esperienza a me nuova, un invito della Vallè, per provare insieme ad altre amiche blogger, delle ricette con i loro prodotti.
Nell'invito c'era scritto di inviare una ricetta, ma non una semplice, bensì una ricetta che avesse tra i suoi ingredienti non solo la margarina, ma soprattutto una motivazione del cuore.
E questo è stato l'ingrediente principale dell'intero evento.
Quando si incontrano tante persone nuove, che provengono da tutte le parti più lontane dell'Italia, i mille accenti che si uniscono, le tante storie che raccontano di vite vissute davvero con il cuore, e gli occhi e le orecchie spalancate su quello che si sta dicendo o leggendo, mentre si spandono i profumi delle torte che lievitano nei forni ... ebbene cosa volete che accada?
Solo magia...... e nuovi flussi di parole e risate, e nuovi fili che si intrecciano, e nuove curiosità che nascono e la continua, infinita sorpresa che in ogni momento della vita si possono scoprire tesori nei cuori e negli occhi della gente.
Abbiamo riso tanto, fotografato altrettanto (sembravamo un esercito armato di incredibili macchine fotografiche!), impastato di continuo in una cucina fantastica; poi, invitate dalla presentatrice Pippi (ma la conoscete? al secolo Laura Adani ndr), abbiamo parlato delle nostre storie che ci hanno portato alla ricetta preparata, abbiamo ascoltato attentamente le storie di tutte e abbiamo anche pianto come fontane.... abbiamo fatto piangere anche un uomooooooo, bello e tenero, che ci ascoltava stupito e rapito.
E si che non se l'aspettava ... E pensare che è stato proprio lui ad inventare questo format speciale, Claudio Iannetta, a mettere insieme foodblogger, dirigenti della Vallè, giornalisti e un bravo cuoco, tutti in una fantastica scuola di cucina, a spignattare insieme e a raccontarsi.
Ma non si aspettava certo, o forse si, che saremmo stati li a raccontarci sinceramente con il cuore aperto in una mano e il mestolo nell'altra, a cucinare sentimenti. E non sapeva, ma forse si, che il risultato sarebbe stato esplosivo, tanto da non resistere nemmeno lui all'emozione.
Davvero bravo ad aver ideato questo evento.

E tra torte sofficissime e profumi di buono, abbracci tra nuovi amici e arrivederci ma non addii, abbiamo salutato e ringraziato di cuore la Vallè per questa giornata piena di premure e grande professionalità.
Il racconto continua con  alcune foto che parlano da sole......



SHARE:
TEMPLATE BY pipdig | CUSTOMIZATION BY SARA BARDELLI