11 settembre 2009

Sfogliatine dal cuore caldo e dolce

Primo pomeriggio. Il mondo tace, riposa. Fuori e dentro. E lascia spazio ai pensieri.
Oggi è venerdì e, come sempre, è un giorno speciale. E' il giorno pieno di promesse per i giorni liberi che seguiranno. E' il momento dei desideri, pronti a far capolino per essere ricordati e, se possibile, realizzati. Anche l'ora è la migliore per pensare. E dare un pò di quiete alle ansie e alle corse che accompagnano e spingono in avanti tutti gli altri giorni della settimana. E ci si concede un momento per respirare e ascoltare il vento che finalmente fuori dalla finestra ci risolleva dalla calura dell'estate.
I ragazzi riposano tra le cose che amano. I vicini si quietano al silenzio del pomeriggio. Il tramestio della cucina è momentaneamente interrotto. L'attesa per chi rientra è dolce e mi da serenità e pace. E penso alle tante parole e agli abbracci carichi di gioia e malinconia che la mattina appena trascorsa mi ha regalato. Ho ritrovato quasi per caso delle persone, degli amici, che tanto tempo fa hanno riempito di gioia la mia vita e con le loro mani mi hanno sostenuta ed aiutata in un momento importante. E' stato meraviglioso rivederli. Senza il pudore che di solito accompagna i sentimenti più profondi, ho detto che a loro ho da sempre riservato un posto grande e comodo nel mio cuore, non piccolo e nascosto. E quanto è vero!!!! Ed è sempre una grande gioia ritrovarli anche a distanza di anni. Il vero affetto e i ricordi importanti non sbiadiscono mai.
Per rendere perfetto questo momento che racchiude in se mille sentimenti, mi sa proprio che mi regalo una cosa buona..... e corro a prepararla....


Sfogliatine dal cuore caldo e dolce

- 1 rotolo di pasta sfoglia dal banco frigo
- 2 biscotti (io ho usato i Tarallucci del Mulino Bianco)
- qualche pinolo
- un pò di gocce di cioccolato fondente
- mezza mela
- 1 fico
- amarene sciroppate
- zucchero a velo

- Crema pasticcera preparata con:
- 1 tuorlo
- 1 cucchiaio di farina
- 1 cucchiaio di zucchero
- 250 g di latte


Stendere la sfoglia sulla propria carta da forno. Con un matterello renderla 'quadrata' .
Con la rotella dentellata dividerla in 9 quadratini (tipo il gioco del tris). Farcire a piacere i quadrati. Io ne ho farciti 3 con biscotto sbriciolato, pezzi di mela, pinoli e una fettina di fico fresco. Altri 3 con crema pasticcera e un'amarena sciroppata al centro e infine altri 3 con crema pasticcera e gocce di cioccolato fondente.
Chiudere i quadrati a piacere, formando dei fagottini.
Bucherellare ovunque con una forchetta e infornare a 180°/200° fino a cottura ultimata.
Ancora calde cospargerle di zucchero a velo e... mangiarle subito, mentre è in atto l'acquolina...

SHARE:
TEMPLATE BY pipdig | CUSTOMIZATION BY SARA BARDELLI