3 febbraio 2009

bianco e grigio

Oggi è una giornataccia. In tutti i sensi. D'altro canto il blog serve a questo no? A non sentirti meno sola, a parlare con tutti coloro che prima o poi passeranno di qui. In pochi mesi ho trovato più condivisione qui, di interessi, di stati d'animo, di delusioni, di speranze, che negli ultimi 5 anni ....
Ma oggi è dura.... Fuori pioggia e ventaccio da paura. Devo uscire per delle commissioni ma non ne ho proprio voglia. Devo finire una traduzione di un terribile testo italiano, scritto con i piedi, entro stasera e devo correre anche per questo. Devo preparare il pranzo prima che i miei figli mi licenzino. Devo chiedere scusa a mio marito a cui ho risposto molto male, con una delle mie solite frasi velenose che richiedono una risposta di quelle che a pensarci e e ripensarci fanno salire il sangue alla testa. Inoltre mi si è spento pure il desiderio di mangiare che di solito aiuta a stimolare la positività.
Vabbè allora mi impongo uno sprint forzato. Ora mi faccio una dose di colore arancione, di profumo frizzante e fresco e di sapore dolce. Mangio un'arancia.
Chissà.......
Se funziona torno più tardi a parlare di libri e cucina.
Ciaaaaaaaaaaaaaaa....
SHARE:
TEMPLATE BY pipdig | CUSTOMIZATION BY SARA BARDELLI