27 gennaio 2009

liquore al cioccolato

Un giorno decisi di preparare un liquore al cioccolato che avevo assaggiato tempo prima. Preso l'appunto della ricetta, comprati gli ingredienti, iniziata la preparazione.... tutto ok fino al momento dell'assaggio. Era venuto fuori una specie di grappa al cioccolato, praticamente impossibile da bere per quanto era forte.
Dico 'non è possibile', ricontrollo e avevo seguito le istruzioni alla perfezione, richiamo la persona che mi aveva dato la ricetta, mi conferma che erano proprio quelle le dosi.
Insomma torna a casa mio marito e gli spiego l'accaduto. Controlla il tutto e con un sorrisetto di sufficenza mi dice ' la matematica non è mai stata il tuo forte... eh eh '.
Avevo sbagliato l'equivalenza.
Avrei dovuto preparare altre 9 dosi di liquore per compensare tutto l'alcol che avevo messo. E così ogni volta che lo assaggiavo controllavo se andava bene. Alla fine ho ottenuto un liquore eccezionale, denso e cremoso e abbastanza alcolico per non scambiarlo una semplice cioccolata liquida. E' il giusto mezzo per perdere il controllo, credendo di aver bevuto solo cioccolata.
Letteralmente ' è una cioccolata che fa girare la testa'.

Liquore al cioccolato

- 100 g di cacao amaro
- 400 g di zucchero
- 1 l di latte intero
- 10 cl di alcol

Sciogliere nel latte lo zucchero e il cacao. Mescolare continuamente dopo l'ebollizione fino a raggiungere la densità desiderata. Far raffreddare e aggiungere l'alcol.

SHARE:
TEMPLATE BY pipdig | CUSTOMIZATION BY SARA BARDELLI