8 aprile 2010

Salmone su insalata di puntarelle

Che dire? che la giornata sembra iniziare con tanta buona volontà per fare le cose per bene e poi, all'improvviso, tutto comincia ad andar storto.... Mannaggia.
Stamattina alle otto e 15, tuta da jogging (leggi passeggiata), scarpettina precisa, amica con stesse esigenze e ritmi, siamo partite per un'oretta di sano sport. Ma al ritorno l'affanno ha prevalso e mi son beccata una bella 'Anna ma tu stai frecàta proprio' della mia amica che invece aggrediva la salita con disinvoltura. Tornata a casa la cosa è peggiorata parecchio, tanto da sentirmi autorizzata a chiamare il medico che mi ha detto di tranquillizzarmi, perchè tanto si trattava di una 'banale' ... allergia da pollini. Ho preso l'antistaminico e mi son sentita meglio... cioè i sintomi sono migliorati, ma è da allora che mi aggiro per la casa come una 'defi', incapace di organizzare nemmeno una passata di scopa elettrica. Figurati cucinare...
Meno male che la  mente allenata va da se e anche per le cose semplici le abbina e fa bella figura... E nonostante lo sguardo 'perso', e una presenza 'assente', ho ricevuto i complimenti dei miei figli che hanno detto 'prendi più spesso l'antistaminico, mamma, e prepara di nuovo questo piatto'. 
 Salmone su insalata di puntarelle

- tranci di salmone fresco
- puntarelle (cicorie)
- olio 
- aceto
- sale
Spuntare e lavare le cicorie e lasciarle in una coppa d'acqua fresca, fino a quando si 'arricciano'.
Nel frattempo lessare in acqua bollente i tranci di salmone. Scolarlo e diliscarlo.
In un piatto di portata condire le cicorie con olio, sale e aceto. Spezzettare il salmone e servire.
Per arricchire il piatto (soprattutto per i ragazzi), mescolare un pò di maionese e checkup e servire sul salmone.

SHARE:

22 commenti

  1. anatema contro i pollini vaganti!!!!!!!!!!!!!!!!!!
    Fresco e bello questo piatto da di estate (almeno lui)!!!!!!!
    eeeeggià la classe non è acqua!!!!
    bacibaci

    RispondiElimina
  2. sempre detto che troppo sport fa male...naturalmente scherzo....l'allergia è proprio tremenda...baci katia e in effetti questo piatto è davvero invitante..ciao katia

    RispondiElimina
  3. Buono e leggero!!
    Bravissima ;)

    RispondiElimina
  4. Accidenti, ma è già ora di pollini e allergie? Complimenti per questo bel piatto. Mi piace proprio

    RispondiElimina
  5. Ma non sapevi di essere allergica? E nonostante questo ti sei messa a fare questa insalata? Che dire... massimo rispetto!

    RispondiElimina
  6. @ x tutti... non sono mai stata allergica a niente. E poi dico, è possibile che in età... avanzata vengano fuori le allergie? ebbene pare proprio che non ci sia un momento o un'età precisa. Ma tanto dice il mio medico che più o meno diventeremo tutti allergici a qualcosa. Basta che non mi si tappi il naso, altrimenti come faccio ad assaporare le cose? a memoria?
    Abbracci

    RispondiElimina
  7. Cara Anna, ho colleghi che starnutiscono continuamente ed hanno occhi da rana, poveretti...pernsa sti poveracci che vivono perfino in una città inquinata che iattura!
    Beh, i tuoi figli hanno ragione a reclamare questa insalata, che delizia!
    Unabbraccio e te ed alla Puglia!

    RispondiElimina
  8. Che bel piatto proponi! molto semplice, ma proprio ricchissimo di colori e di sapori delicati!! fresco ed ideale per la bella stagione!
    un bacione

    RispondiElimina
  9. Per ora non ho allergie che mi tampinano, ma , hai detto bene, non si può mai sapere...però mi fa piacere pensarti ansante e sudaticcia proprio come me quando la mattina mi metto a pedalare sulla ciclette, tutta vestita da simil-sportiva, che tento, io, di buttar giù qualche caloria...ih ih ih

    RispondiElimina
  10. Non ti abbattere, a me succede ogni estate in montagna, del tutto fuori allenamento, cercando di stare appresso a mio marito, sportivo, che saltella su per le salite come una capra di montagna, non sai che affanno...

    Spero tu stia meglio, anche se gli antistaminici rimbambiscono parecchio, mi sembra che la tua creatività non sia stata intaccata!

    RispondiElimina
  11. Anna tu hai un bello e indimenticabile blog. congratulaciones per te. non parlo ne scribo benne l'italiano ma mi sembra che si capira
    bacci

    RispondiElimina
  12. anna che piatto gustoso e saporito mi piace tantissimo l'abbinamento!!bacioni imma

    RispondiElimina
  13. mamma mia che buone le puntarelle!!!! Deliziose... come gli asparagi selvatici... ieri sera ho fatto la frittata con i "luvertin" come li chiamiamo qui... mi ha riportato alla mia infanzia, quando andavo con mamma e papà a raccoglierli nei prati... Baci cara

    RispondiElimina
  14. Accidenti alle allergie!! purtroppo si diventa allergici anche in età adulta, ti auguro sia una cosa lieve! Adoro le pultarelle e con il salmone sono una bella accoppiata!
    Un abbraccio Arianna

    RispondiElimina
  15. no accidenti mi dispiace delle tua allergia, ti dedichero un post sulle allergie, se puoi evita di uscire la mattina dalle sei alle dieci è l'ora in cui l'aria è più ricca di pollini, anche le giornate di sole dopo un giorno di pioggia sono ricche di pollini, parla con il tuo medico vedi se è il caso di fare un prick test.
    Complimenti per la ricetta hai valorizzato al meglio sia le puntarelle che il salmone, i tuoi figli hanno ragione.

    RispondiElimina
  16. orpo, l'allergia è una brutta bestia, ma per fortuna ci sono gli antistaminici e poi guarda un pò che piattino gustoso che hai preparato!

    RispondiElimina
  17. Ciao!sono Laura dalla redazione di Blog di Cucina.
    Volevo invitarti a partecipare al primo contest organizzato dal nostro sito “E adesso?!?..come riciclare le uova di Pasqua” a cui possono aderire tutti gli aggregati come te.
    Vieni a scoprire di che si tratta
    Clicca quì

    Ti aspettiamo!

    la Redazione di BdC

    RispondiElimina
  18. non mi parlare di allergia...ne soffro tantissimo...e per giunta ora non posso prendere antistaminici.....
    questo piatto è fantastico!semplice, veloce e originale!insomma da 10 e lode!lo rifarò di sicuro!!

    RispondiElimina
  19. Qualce mese fa, per caso, mi sono imbattuto nel tuo blog e da allora, ogni giorno mi collego per seguire la tua vita , come un reality, attarverso i tuoi racconti sempre molto intelligenti , profondi e spiritosi.
    e' da cinque giorni che non scrivi.
    cosa succede?
    aiuto!

    RispondiElimina
  20. Annina mi dispiace tanto per la tua allergia :-( so come si sta male perchè anche mio fratello ne soffre.......
    comunque complimenti per la tua autodeterminazione ad una vita all'aria aperta sana e sportiva...non ti lasciar sopraffare da questa allergia prendi gli antistaminici e magari la prossima volta andate a camminare lungo la spiaggia...... lì di pollini non ce ne dovrebbero essere ! ;-)
    insalata leggerissima che adotterò senz'altro come piatto unico (maionese esclusa) anche se devo ammettere che una palettata sopra di questo mix mi ci piacerebbe tantoooooooooo!
    un abbraccio
    Pippi

    RispondiElimina
  21. Ma come si può ho gli incubi vedo puntarelle dapperttutto.. io stra adoro questa cicoria strana... Quanto ti capisco che cosa significa l'allergia, pruriti allucinanti... é solo un grande solievo quando passa questo periodo.. però non demordere perchè i colori della primavera di danno una carica ed un relax tutto unico.. davvero invitante e non avrei mai pensato il legame puntarelle e salmone... adoro tutte e due... bacione

    RispondiElimina
  22. @ x tutti.... grazie di cuore a tutti voi. Davvero mi sento meno sola, perchè a quanto pare chi più chi meno siamo stati colpiti da questo problema. Allora nell'attesa penserò a tutti voi.

    @ Gunther... grazie del pensiero, sei molto gentile, aspetto con ansia il tuo post.

    @ Anonimo... ti ringrazio dei complimenti, mi fa molto piacere il paragone con il reality, solo che ultimamente sto seguendo un progetto che mi toglie tanto tempo. Ma come vedi oggi ho aggiornato il blog. Magari firmati o lascia un recapito....

    Anna

    RispondiElimina

grazie, i vostri commenti sono preziosi.
Purtroppo per ragioni di spam non posso accettare commenti anonimi.
So che capirete. Grazie

TEMPLATE BY pipdig | CUSTOMIZATION BY SARA BARDELLI