26 aprile 2010

Millefoglie alla crema Chantilly per tre anniversari d'Amore

Ogni anno nella nostra famiglia c'è un giorno speciale, ma davvero speciale da festeggiare: il 25 aprile. Questa è la data che tanti anni fa scelsero i miei genitori per sposarsi. Questa è la data che anche io e mio marito abbiamo scelto per il nostro matrimonio. E la stessa cosa ha fatto mio fratello. Non so perchè... Forse guardare i nostri genitori e l'amore che da sempre ancora li unisce ci è sembrato un portafortuna, una garanzia, insomma una data che portava bene e così abbiamo fatto anche noi la stessa scelta. Ed è così che questo giorno lo festeggiamo sempre insieme. Si lo so, siamo nostalgici, romantici, ma è inevitabile per noi riflettere sul tempo che passa e guardare il cammino che continuiamo a fare insieme ci da forza e ci rassicura. 

Quindi, in mezzo a tanti fiori, tante cose buone preparate per pranzo, e alla meravigliosa allegria dei bambini che gioiscono quando stiamo tutti insieme, perchè secondo loro allora si vede che è festa.... è passato anche questo triplo anniversario. La torta non l'ho preparata io, ma i miei spettacolari cognati che hanno una delle migliori pasticcerie del paese (anzi, la migliore!!!). Sapete, è una fortuna avere dei cognati pasticceri, per tanti motivi... Innanzitutto ogni volta che passi dal laboratorio artigianale, ti senti come una bambina che ha un permesso speciale per entrare nel mondo delle favole, ti guardi intorno e puoi assaggiare un dolcetto ancora caldo e puoi sceglierlo tra mille. Cosa che è permesso solo a me..... eh eh ...
Poi non sapete che dolcezza abbracciare una persona che già è dolce di suo, di carattere, e che in più profuma di vaniglia e di dolci e di cioccolato sempre. E' davvero un dono speciale. Sto aspettando che sia ultimato il loro sito, per farveli conoscere, perchè, credetemi, ne vale davvero la pena. Allora il dolce che ci hanno regalato è un miracolo di bontà e lo si capisce dal fatto che si prepara quasi al momento di mangiarlo, al massimo prima di pranzo e si deve consumare presto (ma questo non è mai stato un problema!!!) per gustarlo friabile e croccante. E' una torta Millefoglie alla crema chantilly. Ovviamente io non ho la ricetta originale e non l'avrò mai, lo so lo so.... ma posso riportare i miei tentativi di imitazione con una dignitosissima riuscita (che però non ha niente a che vedere con la torta di cui sopra...).
E ora.... mentre scrivo .... ne sto mangiando un altro pezzo..... slurp....
Millefoglie alla crema Chantilly
- Confezione di 3 fogli di  pasta sfoglia già cotta (Io prendo quella di Matilde Vicenzi, che è pure glassata)
- Crema pasticcera
- Panna montata
- Zucchero a velo
- Granella di nocciole

In un piatto da portata mettere sul fondo un filo di crema pasticcera e posarvi sopra una delle tre sfoglie. In una coppa amalgamare con un gesto rotatorio da sotto verso sopra la crema pasticcera e la panna montata. Versarne uno strato sulla sfoglia. Coprire ancora con uno strato di sfoglia e uno di crema. Ancora una sfoglia. Cospargere di zucchero a velo. Distribuire sul bordi laterali un filo di crema e coprire con granella di nocciole. Passare brevemente in frigo e mangiare appena possibile.




SHARE:
TEMPLATE BY pipdig | CUSTOMIZATION BY SARA BARDELLI