28 aprile 2020

Sticky Toffee Pudding con butterscotch sauce (Dolce di datteri con salsa al caramello)


Lo so, lo so, voi pensate di me che io parli solo di ricette della tradizione pugliese. Ma forse sapete anche che una delle mie più grandi passioni sono i viaggi e che quando vado in giro per il mondo un mio modo personale di conoscere un popolo e un luogo è quello di assaggiare il cibo tradizionale che preparano. Se posso frequento anche corsi di cucina per capire meglio, ma l'assaggio è decisamente fondamentale. E non mi spaventa niente, come ad esempio l'aringa affumicata e i cetrioli piccanti della Danimarca...per colazione.
E così via. 


Ma non vi racconterò del viaggio in Cornovaglia e in Scozia e in Irlanda perchè ve li ho già raccontati al ritorno, anche se volete potete rileggerli cliccandoci su.
Ma devo solo chiudere gli occhi e tornare con la mente alla mia prima volta con questo dolce, servito a fine cena in una casa di campagna di pietra, mentre fuori infuriava una tempesta di nevischio e l'aria gelida dell'oceano batteva dietro i vetri. E quando arrivò e l'assaggiai, per poco mi mettevo a piangere per quanto era buono. Mai assaggiata una bontà simile.
Ed è per questo che me lo porto nel cuore, questo dolce dolcissimo, fatto di datteri e servito con una crema calda al caramello e magari anche con una pallina di gelato alla vaniglia.
Ma ve l'immaginate tutte queste sensazioni? caldo, freddo, morbido compatto, liquido, solido.... tutte insieme?
NO? Allora dovete assolutamente provarlo e poi mi direte.


--------------------------------------------------------------------------
Sticky Toffee Pudding con butterscotch sauce (Dolce di datteri con salsa al caramello)

(Teglia 25 x 25)
- 175 g datteri, snocciolati e tritati
- 300 ml di acqua
- 1 cucchiaino di bicarbonato di sodio
- 50 g di burro non salato
- 175 g di zucchero semolato
- 2 uova, sbattute
- 175 g di farina autolievitante
- 1 cucchiaino di essenza di vaniglia
(per la salsa)
- 50 g di burro
- 75 g di zucchero di canna
- 50 g di zucchero semolato
- 150 g di miele (la ricetta originale prevede il golden syrup)
- 110 ml di panna
- alcune gocce di essenza di vaniglia

Far bollire i datteri in acqua per circa 5 minuti a fuoco lento.
Aggiungere il bicarbonato di sodio e lasciare i datteri in acqua.
Mescolare insieme il burro e lo zucchero, aggiungere le uova e mescolare, unire ai datteri (conpresa l'acqua residua).
Aggiungeren la farina e l'essenza di vaniglia,  mescolare tutto e versare nella teglia.
Cuocere in forno a 180° per 30 minuti circa o fino a quando diventa compatto, verificando con la prova stecchino.

Preparare la salsa
Mettere il burro, lo zucchero di canna,  lo zucchero semolato e il miele in un pentolino con la base un pò spessa. Scaldare lentamente e una volta che gli ingredienti si sono completamente sciolti continuare a cuocere sempre a fuoco basso, delicatamente per circa altri 5 minuti. Quindi spegnere il fuoco sotto la pentola.
Aggiungere poco per volta e mescolando continuamente,  la panna nella salsa, e alla fine aggiungere anche alcune gocce di essenza di vaniglia. Mescolare per altri 2 o 3 minuti, o fino a quando la salsa è perfettamente liscia.
Versare la salsa sul pudding dopo averlo bucherellato qua e la.
--------------------------------------------------------------------------



SHARE:

Nessun commento

Posta un commento

Grazie, i vostri commenti sono preziosi. Purtroppo per ragioni di spam non posso accettare commenti anonimi. Vi ricordo che se commentate con un account registrato ACCONSENTITE a pubblicare il link al vostro profilo tra i commenti. Prima di commentare consultate la PRIVACY POLICY per ulteriori informazioni.

TEMPLATE BY pipdig | CUSTOMIZATION BY SARA BARDELLI