11 ottobre 2018

Plumcake allo yogurt

 

(Post sponsorizzato da Vallè)

Buongiorno.
Che bello ritrovarsi qui a raccontare.
Tanto tempo fa, quando i blog erano pochi e c'era l'abitudine di scrivere, anzi raccontare le ricette, io seguivo una ragazza italiana che si era trasferita in Inghilterra e raccontava di tutte le sue vicissitudini, dei viaggi che faceva e delle case che abitava. Era bello seguirla. Era come viaggiare con lei, esserle amica e condividere attraverso i suoi occhi, un'esperienza che sapeva, per noi, di romanzo. E poi metteva delle ricette che tutt'ora sono fantastiche, nella semplicità delle sue scoperte etniche, nelle sue foto. Le traduzioni in inglese mi affascinavano e mi sembrava una che era avanti. Poi, all'improvviso è sparita. Ma il suo blog è rimasto li, per me che sono nostalgica che ogni tanto ci torno e spero che sia tornata.


E mi piace pensare che sia ancora possibile scrivere solo per il piacere di farlo, magari per se stesse o per chi ha il piacere di venire a leggerti.
Se poi hai progetti di cui sei entusiasta e vuoi gioirne in compagnia, allora beh...preparatevi che fra un pò inizia un racconto luuuuungo, che durerà fino alla realizzazione finale del progetto stesso.
Vi metto un momento in attesa e fra un pò partiamo.
Vi anticipo solo che ho aspettato 27 anni.....
Certo mi sa che dovrò anche parlarvi di come nascono i miei amori e i miei desideri. Nascono con noi, e dipendono da com ti spiegano la vita, fin da bambina. Se poi hai accanto persone che si prendono cura di te e ti parlano con gli occhi che brillano delle piccole cose di cui essere grata, allora ecco che viene forgiato piano piano un animo che si accorge solo delle cose belle della vita e ne è grata.
Aspettatemi e seguitemi e così vi spiegherò meglio.

Per ora godiamoci questo plumcake buono buono che ho preparato per una colazione all'antica, con la mia marmellata di ciliege. E' semplice e facile. 



_____________________________________________________________________________
Plumcake allo yogurt

Ingredienti 
 3 uova a temperatura ambiente
150 g di zucchero
125 g di margarina Vallè + Burro
250 g di yogurt 
30 ml di acqua frizzante
Scorza grattugiata di un limone biologico
Una bustina di vanillina
200 g di farina
50 g di amido di mais
Una bustina di lievito per dolci

Procedimento
In una ciotola lavorare le uova intere a temperatura ambiente con lo zucchero fino ad ottenere una crema chiara e spumosa.
Aggiungere la margarina Vallè + Burro, lo yogurt e l’acqua. Amalgamare bene fino a raggiungere una consistenza liscia. Setacciare insieme la farina, l’amido di mais e il lievito e aggiungerli un cucchiaio per volta all’impasto. Profumare con la scorza di limone grattugiata e la vanillina. Versare in uno stampo per plumcake di circa 26/28 cm di lunghezza, foderato con carta da forno.
Cuocere in forno a 180° per circa 40 minuti o fino a quando uno stuzzicadenti immerso ne uscirà asciutto.
Consigli:
Usate sempre una percentuale di amido di mais (o di frumina o fecola di patate) per rendere ancora più soffice questo dolce.
Varianti:
Usate yogurt bianco o alla frutta, secondo il proprio gusto e volendo anche lo yogurt con i pezzettini di frutta all’interno, per avere un sapore e una consistenza più originale.





SHARE:

7 commenti

  1. ciao!!! Per caso la blogger italo inglese si chiamava Country Kitty? Perché io la seguivo moltissimo e anche lei all'improvviso è sparita!
    P.S. complimenti per il plum cake! doppio slurp!! Daniela Romagnoli

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Daniela, no il blog era 'Fiordizucca'.
      Grazie per i complimenti
      un abbraccio
      Anna

      Elimina
  2. Lo provo durante il fine settimana ;-) foto su Istagram :-) grazie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. fabia la foto su instagram c'è sul mio account.
      dimmi qual è il tuo così ti seguo.
      un abbraccio
      Anna

      Elimina
  3. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

    RispondiElimina

Grazie, i vostri commenti sono preziosi. Purtroppo per ragioni di spam non posso accettare commenti anonimi. So che capirete. Vi ricordo che se commentate con un account registrato ACCONSENTITE a pubblicare il link al vostro profilo tra i commenti. Prima di commentare consultate la PRIVACY POLICY per ulteriori informazioni.

TEMPLATE BY pipdig | CUSTOMIZATION BY SARA BARDELLI