26 settembre 2018

Meet Massari 2018


 Non sono sparita.
Stavo solo aspettando. Non di avere cose da dire, ma di fare cose nuove.
Cose da dire ne ho sempre. La vita mi sorprende ogni minuto, quando conosco nuove persone e mi sembrano migliori di quelle che conosco, quando le vecchie mi deludono, quando in mezzo alla folla urlante mi chiudo in una bolla di silenzio. Troppe novità diventano cose vecchie in un minuto.
E aspettavo che arrivasse una cosa importante. Ed è arrivata.



Son venuta a Roma proprio per questo. Sono ancora qui e ve ne parlo.

Ho ricevuto un invito per l'evento  Meet Massari 2018, un viaggio alla scoperta delle migliori tradizioni dolciarie del nostro Paese, insieme a Molino Dallagiovanna.
Il Maestro Iginio Massari e Giuseppe Amato, Pastry Chef della Pergola, ristorante tristellato di Heinz Beck, hanno regalato un grande spettacolo di alta pasticceria.
Dopo il successo di Napoli e Milano, professionisti e appassionati si sono dati appuntamento allo Spazio Novecento a Roma per assistere a una straordinaria masterclass di pasticceria, durante la quale i due Maestri hanno omaggiato la città di Roma, presentando la loro personale e originalissima interpretazione di ricette della tradizione del territorio. Iginio Massari ha scelto il Maritozzo. “Esistono almeno 4 diverse ricette del Maritozzo nella tradizione laziale. È un dolce che non dovrebbe mai mancare nelle pasticcerie non solo di Roma ma di tutta la regione” ha dichiarato. “La tradizione deve sempre accompagnarsi alla ricerca, alla voglia di reinterpretare ed innovare. Senza questi elementi non vi è progresso”. Durante il suo showcooking il Maestro ha presentato anche il Cornetto, di cui ha illustrato le differenze rispetto al croissant francese, e il Bombolone (versione italiana dell'austriaco Krapfen) la cui cottura ottimale è nello strutto.



Giuseppe Amato ha invece presentato “Frammenti del '700, la Crostata di ricotta e visciole”. “Si tratta di un dolce della tradizione ebraica, risalente al ‘700, ed entrato a tutti gli effetti tra le ricette della pasticceria romana. È una morbida pasta frolla con un cuore di ricotta, crema pasticcera e visciole, la varietà più selvatica delle ciliegie, dal sapore asprigno”. Per la degustazione della sua speciale ricetta, Amato ha organizzato una straordinaria mise en place, riproponendo l’atmosfera de La Pergola. Sul palco al fianco di Massari e Amato anche il Maestro AMPI Denis Dianin. In prima fila altri grandi nomi della pasticceria italiana, tra i quali Achille Zoia, Davide Malizia (Accademico AMPI e Campione Mondiale di Zucchero artistico), Massimo Chierico (Presidente Compait Lazio) e Fabrizio Donatone (membro della squadra Campione del Mondo 2015 alla Coupe du Monde de la Pâtisserie).



Una grande opportunità di vedere all'opera i grandi Maestri dell’Arte Bianca, tra dimostrazioni, tecniche e suggerimenti utili alla professione. Protagonisti degli eventi sono stati sempre la tradizione dolciaria, i prodotti del territorio e le farine Molino Dallagiovanna, con "le Dolcissime" per pasticceria - Frolla 130, Frolla, Sfoglia, Brioche, Brioche Soft, Panettone, Panettone Z - e Rinfresco, la rivoluzionaria farina, nata dall’incontro tra il Maestro Massari e il molino emiliano, sviluppata appositamente per rinfrescare il lievito madre.


8 ore di grande spettacolo avvincente, durante il quale occhi e orecchie erano puntati sul palco, dove il Maestro Massari ci ha regalato non solo lezioni di alta pasticceria ma anche lezioni di vita. Simpaticissimo e instancabile parlatore generosissimo e prodigo di mille consigli.

Ovviamente il momento della degustazione è stato un silenzioso momento magico, in cui occhi e palato erano impegnati a sognare. 






Grande privilegio e grande arricchimento.

Vi lascio qualche immagine, per far sognare anche voi.

SHARE:

4 commenti

  1. Che onore per Massari conoscere te!
    Scherzi a parte... che dire, un grande maestro della pasticceria!
    Avrei voluto assaggiare anch'io quei bomboloni, maritozzi e cornetti!
    Baci,
    Gabriella

    RispondiElimina
  2. Maritozzo! L'amore della mia vita!
    Che bello sarà stato incontrare tanti super chef! e anche assaggiare le loro creazioni! Daniela Romagnoli

    RispondiElimina
  3. Ma che meraviglia di dolci! E che personaggi! Brava!

    RispondiElimina

Grazie, i vostri commenti sono preziosi. Purtroppo per ragioni di spam non posso accettare commenti anonimi. So che capirete. Vi ricordo che se commentate con un account registrato ACCONSENTITE a pubblicare il link al vostro profilo tra i commenti. Prima di commentare consultate la PRIVACY POLICY per ulteriori informazioni.

TEMPLATE BY pipdig | CUSTOMIZATION BY SARA BARDELLI