14 maggio 2012

Treccia di pan brioche

Le mie giornate scorrono con mille pensieri intrecciati tra loro che mi tengono ancorata a terra e non mi permettono di volare.
Sento il peso del quotidiano, ho bisogno di ritrovare un pò di leggerezza. 
Sento molto rumore intorno e ho bisogno di ritrovare la musica, la mia musica dentro.
E le parole sussurrate di libri belli. E i sorrisi dei pensieri felici. E la spinta ad abbracciare tutti.
E la voglia di muovermi.
Ma poi mi accorgo che basta solo iniziare a fare il primo passo. E tutto il resto viene da se.
E' come una danza che diventa sempre più veloce. Basta cominciare come un valzer lento e ti ritrovi dopo nel bel mezzo di una polka allegra e contagiosa.
Ecco, farò così. Metterò su un pò di musica.

La ricetta che posto oggi è proprio un insieme di cose buonissime intrecciate tra loro.
E' preparata e scritta da una mia amica, Sara, donna speciale e cuoca formidabile, che rende uniche le nostre cene con le sue mitiche focacce e con i piatti che prepara. Questa treccia di pan brioche l'ha preparata per il 1° maggio e l'avevo già annunciato che  avrei chiesto la ricetta.
Vi assicuro che è uno spettacolo......
Lei ovviamente l'ha preparata in due versioni, una con salumi e formaggi e l'altra con carciofi, scamorza fresca e formaggio spalmabile... Entrambe favolose...

Treccia di pan brioche 
(per l'impasto sufficiente per 2 trecce)
- 250 g di farina 00
- 300 g di farina 0
- 250 g di latte tiepido
- 50 g di olio extravergine di oliva
- 1 cucchiaino di zucchero o di miele
- 10 g di sale fino
- 1 cubetto di lievito di birra
- 1 uovo
- un pò di latte e il tuorlo per la spennellatura finale

(per il ripieno di salumi)
- 100 g. di speck (o prosciutto o a piacere)
- 60 g di fontina
- 60 g di robiola

(per il ripieno di carciofi)
- 4 cuori di carciofi
- mezza scamorza fresca
- formaggio spalmabile

In una ciotolina sciogliere il lievito in un pò di latte tiepido e aggiungere un cucchiaino di miele, e aspettare che si formi il lievitino.
In una ciotola più grande unire tutti gli altri ingredienti dell'impasto e aggiungere il lievitino e lavorarlo fino a raggiungere una consistenza morbida ma non appiccicosa.
Lasciarlo riposare per 1 ora coperto con un canovaccio umido nel forno acceso a 30°.
Nel frattempo tritare gli ingredienti per la farcia.
Quando l'impasto sarà raddoppiato di volume, stenderlo con un mattarello.
La sfoglia non deve essere più alta di 1 cm e dare una forma rettangolare.
Dividere la sfoglia in tre strisce uguali .
Su ogni striscia distribuire prima il formaggio tenero, poi il trito di salumi e formaggi (oppure i carciofi cotti precedentemente quasi a crema, e uniti alla scamorza)
Richiudere le strisce, formando 3 salsicciotti che si intrecceranno tra loro.
Lasciare lievitare ancora 15 minuti, spennellarlo con latte e uovo sbattuti insieme e infornare a 200° per 25-30 minuti.
SHARE:
TEMPLATE BY pipdig | CUSTOMIZATION BY SARA BARDELLI