12 luglio 2010

Riso con zafferano con verdurine croccanti e pollo al curry


L'esame di maturità è andato. E così anche il mal di stomaco e le tensioni che hanno caratterizzato gli ultimi giorni.
Hai voglia a fare la mamma non ansiosa, quella di cui vantarsi alla gente.... 'nooooooo io non sono apprensiva, ma noooo , ho i figli così autonomi.....  E poi devono imparare a camminare da soli. Queste sono le cose che fanno crescere..... Nooooooooo non sono come quelle mamme rompiscatole che vogliono andare a vedere l'esame del figlio oppure che gli stanno addosso dicendo continuamente -e studia, e studia, perchè non studi?, io non ti vedo mai sui libri, ecc...-'
Ebbene non è così. Lo so, lo so, molti sorrisini nasceranno ora sulle bocche di chi mi conosce. Io impegnata donna autosufficiente che si è sempre battuta per l'autonomia  non solo dei popoli, ma anche e soprattutto per la propria e per quella dei propri figli. Io che ho sempre rimproverato le mamme che sono un continuo controllo, telefonate, minacce ecc....
Ebbene... Sono stata malissimo nel periodo che ha preceduto l'esame orale. E non vi dico poi nell'ora in sui sapevo che si sarebbe svolta l'interrogazione.
Sapete quando viene a mancare la razionalità? che non riesci a fare più niente che ti giri in casa andando di stanza in stanza e dicendo 'perchè sono venuta qui? cosa dovevo prendere o fare?'. Fino a dire 'Basta, non ce la faccio più. Vado ad aspettarlo fuori dal liceo (n.d.r. il liceo è a 200 metri da casa mia!!!)'.
Poi al ritorno (aspettavo affacciata al balcone...) volevo solo vedere l'espressione del suo viso. Quando mi ha visto, conoscendomi,  mi ha fatto il solito scherzo di chi torna con la faccia triste, e io li volevo morire, ho pensato 'oddio, è andata male...'. L'ho aspettato con la porta aperta, con il piede che faceva pat pat impaziente e quando poi è arrivato è scoppiato a ridere e ha cominciato a ballare dicendo 'è finitaaaaaaaaaaaa, è finitaaaaaaaaaaaaaa'.
Mannaggia, quanto siamo sceme noi mamme. 




Riso con zafferano con verdurine croccanti e pollo al curry
(dose per una persona)


- un pugno di riso
- pistilli di zafferano (o in bustina)
- una fetta piccola  di petto di pollo
- una carota
- una costa di sedano
- 3 funghi champignon
- mezzo cucchiaino di curry
- un cucchiaio di olio extravergine di oliva




In una pentola alta far bollire l'acqua. Prima di versare il riso mettere nell'acqua lo zafferano. Salare e cuocere il riso al dente. Lavare la carota e il sedano e tagliarle a listarelle. Pulire i funghi e affettarli. Tagliare a tocchetti o striscioline anche il pollo. In una padella larga far soffriggere le verdure nell'olio. Mescolare e quando sono ancora croccanti aggiungere il pollo. Rigirare velocemente e, se necessario, portare a cottura aggiungendo un pò di acqua di cottura del riso. Scolare per bene il riso. 
Aggiungere il curry alle verdure e far insaporire. 
Servire il riso con sopra adagiate le verdure, i funghi e il pollo. E completare decorando con qualche pistillo di zafferano.

SHARE:
TEMPLATE BY pipdig | CUSTOMIZATION BY SARA BARDELLI