12 febbraio 2015

Peperoni ripieni con pane profumato alle erbe

peperoni3

Andando avanti per la strada della mia vita mi accorgo che, mentre la norma vuole che si scelgano case sempre più grandi e comode, per stabilirsi per sempre in un luogo, io sto ribaltando tutte le cose ovvie e ‘vivo’ in  case sempre più piccole in tutti i posti dove mi piace stare. E cosi, o una casa nel mio amato paese, una nella mia amata campagna, oppure una nella città dove mi porta il lavoro (o il cuore)…. tutte piccole, ma proprio piccole piccole  in verità. Ma la cosa bella, anzi bellissima, è che ovunque, sono piene di amici. Temo molto la solitudine, anche se in realtà la mia è solo immaginata perchè sola non sono mai. Ogni volta che mi muovo, arrivano in anticipo telefonate o messaggi di ‘prenotazioni’ di caffè o incontri. Oppure trovo amici con cui organizzare, o amici che mi raggiungono da giù per andare un pò in giro allegramente…

Mi piace l’aria di semplicità che si respira nella mia vita quando do più peso ai sorrisi e alla compagnia, quando si decide di andare in un posto, dopo aver lavorato, senza pensarci su due volte. Mi sento leggera quando la mattina ci si alza presto, si fa colazione tutti insieme e poi, chi al lavoro, chi a rassettare velocemente la casa mentre nel forno già si prepara qualcosa di veloce per anticipare la cena, e via…. appena finito, per sgambettare velocemente verso una nuova meta da scoprire con un’amica, per le vie della città. MI piace quando camminando e parlando tra amiche, sentendo un leggero languorino si scopre che sono già quasi le 4 di pomeriggio e si è perso completamente il senso del tempo. Si mangia al volo qualcosa di leggerissimo in una libreria (e si, la mia solita meta) per poi rimanere in silenzio per almeno altre due ore, sommerse dai libri che si vorrebbero comprare. E poi, richiamate dalle telefonate di mariti che ci pensavano scomparse, si torna a casa per mangiare tutti insieme. Senza l’ansia delle cene stupefacenti, ma con qualcosa di semplice da mangiare con del buon pane caldo e un buon bicchiere di vino, raccontandosi questi momenti di leggerezza.

E questa è stata la nostra cena

peperoni6

Peperoni ripieni con pane profumato alle erbe

- 2 peperoni carnosi

- 10 cucchiai di pangrattato

- un mazzetto di prezzemolo

- basilico e origano fresco

- capperi

- 6 pomodorini ciliegino

- uno spicchio di aglio

- sale e pepe nero

- olio extravergine di oliva

- mezzo bicchiere di vino bianco

Lavare i peperoni, togliere la calotta e tagliare nel senso della lunghezza ricavandone delle ‘barchette’. In una ciotola mescolare al pangrattato, le erbe tritate, l’aglio sminuzzato, i capperi, i pomodorini spezzettati, il sale e il pepe. Aggiungere tre cucchiai di acqua e due cucchiai di olio. Mescolare bene il tutto e con questo impasto riempire le barchette di peperoni. In una teglia da forno versare 4-5 cucchiai di olio. Sistemare i peperoni, incastrati per bene. Versare il vino al lato dei peperoni e infornare a 200° fino a cottura.

peperoni5

SHARE:

7 commenti

  1. si, con te c'è semplicità e allegria, voglia di condividere, di scoprire insieme, Profumo di buono ( dolci a parte) belle persone che cercano di imparare le une dalle esperienze e dalla visione della vita delle altre...cosa desiderare di più quando si sta insieme? un bacio e...
    benvenuta a roma, benvenuta col nuovo blog...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie simonetta, e bentrovata...
      E ti pare poco trovare ad aspettarmi un'amica come te?

      Elimina
  2. Che bello finire la giornata leggendoti,vorrei essere precisa ed identica a te,la tua positività' è allarmante.
    I peperoni ,che buoni,li mangio con gli occhi! A presto,Luisa.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La mia positività a volte è spontanea, altre volte terapeutica, nel senso che me la faccio venire per forza...
      Quindi puoi farlo anche tu.
      a presto

      Elimina
  3. proprio come piacciono a me! io ci metto anche un'alice sotto sale, tagliata finemente.
    buona vita, cara. poi, quando avrò più tempo, spulcerò meglio i tuoi ultimi post per capire dove sei volata! Che bello leggerti, scrivi con cuore, poesia e sorriso. anche quando scrivi cose tristi.
    LA LUNA NERA

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Che piacere ritrovarti Luna Nera.... da molto non incrociavo più la tua strada...
      Bentornata allora
      un abbraccio

      Elimina
  4. commento poco, ma da te passo sempre a respirare un pò di dolcezza!
    LA LUNA NERA

    RispondiElimina

grazie, i vostri commenti sono preziosi.
Purtroppo per ragioni di spam non posso accettare commenti anonimi.
So che capirete. Grazie

TEMPLATE BY pipdig | CUSTOMIZATION BY SARA BARDELLI