1 novembre 2009

Cannoli crema e cioccolato

Oggi è domenica. E siamo tutti a casa non perchè fuori c'è cattivo tempo, o perchè non abbiamo voglia di uscire, ma perchè da ieri ci siamo trasformati in una specie di 'cuscino d'amore' pronto ad attutire tutti i malesseri dell'influenza che ha colpito nostro figlio, e che da un pò di giorni dilaga nel nostro paese come nel resto del mondo. Il liceo dei nostri figli e tutte le altre scuole ne stanno risentendo piano piano e senti parlare in giro di tosse e febbre alta. Ovviamente, grazie ai media, la gente è confusa spaventata e disorientata e nessuno sa cosa pensare o dire o come chiamare questo malessere? E' la cosiddetta influenza stagionale? E' l'influenza A? I medici danno spiegazioni che dovrebbero rassicurare, ma i primi ad essere poco sicuri sono proprio loro. E allora meglio non guardare la televisione che riporta soprattutto cattive notizie, non leggere i quotidiani, armarsi di santa pazienza e pensare positivo. E cerchiamo di riposare di più, (come consiglia un interessantissimo post scritto da Marinella), rallentiamo lo stress, mangiamo cose buone, guardiamo un film allegro. I nonni per ovvi motivi di timore di contagio non li abbiamo invitati a pranzo, ma indovinate un pò cosa è arrivato poco prima di pranzo da parte della mia meravigliosa e mitica e dolcissima mamma? Un vassoio pieno zeppo dei suoi straordinari cannoli alla crema.... che ha trasformato questa giornata in una festa. Utilizzando un errore comunissimo tra le persone che non capiscono l'inglese e le feste importate e approfittando anche della coincidenza la chiamerò 'La festa di AULIN'.
Cannoli crema e cioccolato

- 300 g di farina
- 50 g di olio
- 1 uovo
- 1 cucchiaio da tavola di zucchero
- vermut o vino bianco per impastare

- olio di semi per friggere

- zucchero a velo


crema pasticcera

- 1 litro di latte intero
- 4 tuorli
- 4 cucchiai di farina
- 4 cucchiai di zucchero
- buccia intera di un limone

- cioccolato fondente a piacere (più se ne mette più buono è!!!)

Impastare tutti gli ingredienti dei cannoli e poi con la macchinetta della pasta tirare una sfoglia sottile. Tagliare dei quadrati con la rotella dentellata.
Arrotolare come da foto intorno ad una canna di bambù o all'apposito attrezzo di acciaio, per cannoli.
Friggere in abbondante olio caldo. Far raffreddare.
Preparare la crema pasticcera facendo riscaldare prima il latte con il limone e contemporaneamente sbattere tutti insieme gli altri ingredienti. Quando il latte è abbastanza caldo versarlo velocemente nella coppa dove c'è la crema formata dagli altri ingredienti e lavorare molto velocemente con la frusta. Riversare tutto nel tegame e continuare a girare fino a che si sarà rappresa la crema.
Togliere la buccia del limone e versare metà crema in una coppa. Nel tegame aggiungere il cioccolato fondente in quantità a far fondere.
Far raffreddare il tutto e poi riempire i cannoli con una sac à poche, prima con la crema bianca da un lato e poi dall'altro con quella al cioccolato.
Disporre i cannoli su un vassoio e spolverizzarli con abbondante zucchero a velo.


SHARE:

19 commenti

  1. Certo che ammalarsi a casa tua è quasi una fortuna!! :0)
    Sono certa che tuo figlio riceverà le cure piu' tenere e amorevoli....e sicuramente uscirà da questa festa di Aulin, con qualche anticorpo e qualche kg in piu'!!
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  2. Bè certo che vi siete coccolati proprio bene!
    Ottimi questi cannoli: deliziosi con entrambi i ripieni.
    ne prendiamo giusto qualcuni per tipo eh?!
    baci baci e buona guarigione a tutti.

    RispondiElimina
  3. Mmmmm...posso ammalarmi anche io? Se mi curi con queste meraviglie volentierissimo :)

    RispondiElimina
  4. c'e' un premio per te!!! passa da me

    RispondiElimina
  5. che buoni i cannoli con le creme fatti in casa!!
    anche qui in casa sono tutti raffreddatissimi e hanno un po' di febbre... per ora sono l'unica che sta bene! speriamo che non attecchisca anche su di me :-)

    RispondiElimina
  6. Annina, che dolce è la tua mamma, davvero stupenda. IO poi che ho anche avuto la fortuna di conoscerla, mi posso immaginare con quanto Amore e dedizione abbia preparato i cannoli. Il tuo bimbo sta meglio? Un grande abbraccio

    RispondiElimina
  7. buonissimi, io adoro i cannoli! ;-)

    RispondiElimina
  8. Ciao Anna, spero che la situazione sia in miglioramento, comunque se vuoi qualche indicazione puoi scrivermi una mail.
    Questi cannoli sono una merabiglia, tra l'altro il fatto di usare un pezzo di canna di bambu è un'idea geniale, io di canne ne ho, invece non ho gli appositi attrezzi!!! mi sa che mi farò tagliare una bella canna della misura giusta.
    Grazie per questa bell'idea. Baci

    RispondiElimina
  9. Super , adoro i cannoli!

    RispondiElimina
  10. Ma se vengo lì, con febbre al seguito, la tua mamma me li prepara quei deliziosi cannoli?!? :o)
    Auguri al tuo giovanotto di una veloce guarigione. Un abbraccio.

    RispondiElimina
  11. Belli questi cannoli, molto particolare la ricetta della pasta!!..da provare!!ciao ciao!

    RispondiElimina
  12. Anche noi abbiamo passato la domenica e anche oggi a casa a causa dell'influenza... i tuoi cannoli sono strepitosi, con questa cialda dorata che mi sembra invitantissima.
    Io e il mio cuccioletto volevamo donarti un premio. Vienilo a ritirarlo da me!
    Baci
    Stefania

    RispondiElimina
  13. sono davvero perfetti,complimenti!!

    RispondiElimina
  14. Ottimiiii!! Vi auguro una veloce guarigione ! Con certe coccole...si guarisce più in fretta vero!?!!

    RispondiElimina
  15. e..ma così ci vizi..prima la pasta coi broccoli ( che non ho commentato ma...) adesso questi squisiti cannoli... mi viene in mente che sei proprio una mamma perfetta, quella che vorrei essere io!
    Un caldo abbraccio

    RispondiElimina
  16. @ tutti... Grazie a tutti dell'appoggio morale che peraltro si è esteso a tutta la famiglia. Infatti nel giro di due giorni ci siamo ammalati tutti. sarà davvero l'influenza A di cui parlano tutti e, al contrario di allarmismi inutili dei media, è una normale influenza. Certo i cannoli di mia madre hanno aiutano molto tutti noi soprattutto all'inizio... perchè poi abbiamo fatto appena in tempo a finirli che ... diciamo che non avevamo più molta fame.
    Ora siamo in convalescenza, ma è passata. vi rimando al post successivo.....Grazie ancora a tutti.

    RispondiElimina
  17. Caspita che buoni questi cannoli. Tanti auguri di pronta guarigione. Condivido con te che si è trattato di allarmismo finalizzato chissà a quali interessi economici.
    Rosy

    RispondiElimina
  18. salve,sono una signora di Noci..
    mi sono piaciute tante le sue ricette e prorpio per questo volevo mettermi in contatto con lei...
    mi farebbe piacere scambiarci i numeri di telefono e incontrarla.. il mio numero è 0804971189,spero di avere presto una sua chiamata.. ciao ciao:-)

    RispondiElimina

grazie, i vostri commenti sono preziosi.
Purtroppo per ragioni di spam non posso accettare commenti anonimi.
So che capirete. Grazie

TEMPLATE BY pipdig | CUSTOMIZATION BY SARA BARDELLI