18 novembre 2009

Merendine soffici glassate all'arancia


Oggi ho scoperto di essere metereopatica. Ho sempre creduto di avere una natura malinconica a cui giovava la pioggia e la tristezza di un giorno di nebbia. Ho sempre vissuto come un momento di magia il mondo che perde i suoi contorni nelle mille gocce di pioggia. Ma dopo tre giorni pieni di sole e di tepore, stamattina al mio risveglio ho guardato fuori dalla finestra e.... non riuscivo a vedere niente. Tutto era avvolto da una fittissima nebbia e per un momento mi sono sentita persa. Tradita dal sole che mi aspettavo di vedere. Tenuta giù per terra da un colore che non volevo. E ho ciondolato per qualche ora senza avere voglia di uscire, di scrivere, di pensare, di inventare come mio solito. Gironzolavo per casa pulendo qua e la, aspettando un bip dal pc, uno squillo di telefono, un sms che mi tirasse fuori da questo limbo.
E poi, all'improvviso, è tornato il sole, e son tornati i colori, come per magia. E' tornata anche l'energia e la voglia di fare. Son riapparsi nella mia mente i miei progetti per la giornata e per il futuro. E ho deciso di creare subito qualcosa di buono, di dolce, di profumato, di goloso, aspettando il ritorno a casa dei miei figli. Ho guardato i nuovi stampi Silikomart e ho deciso...



Merendine soffici glassate all'arancia

- 200 g di farina
- 200 g di zucchero
- 100 di olio (a piacere di semi o extravergine di oliva, oppure 50 e 50)
- 4 uova
- 3 arance (succo e scorza)
- 1 limone (solo scorza grattugiata)
- 1 bustina di Pane degli Angeli

- Marmellata di arance
- granella di zucchero

Mescolare insieme tutti gli ingredienti (a parte la marmellata e la granella) e lavorare per ottenere un composto liscio e omogeneo. Infornare in uno stampo silikomart fantasy a 200° fino a doratura. A cottura ultimata capovolgere lo stampo su un panno pulito e attendere che si raffreddino leggermente.  Nel frattempo sciogliere in un pentolino un pò di marmellata di arance con 2 cucchiai di acqua. Spennellare con il liquido ottenuto le merendine e cospargerle di granella di zucchero.

SHARE:
TEMPLATE BY pipdig | CUSTOMIZATION BY SARA BARDELLI