12 aprile 2021

Crostata con fragole e crema pasticcera

Sono sempre più contenta di essere travolta dall'entusiasmo per le ricette facili. Sia perchè le amo anch'io e ogni volta ho sempre il timore di pubblicare qualcosa di scontato, in mezzo al mare magnum di ricette splendide, sia perchè significa che forse rendo un 'servigio' a chi vuole cominciare da zero e ha bisogno proprio di semplicità. 



Dopo anni di crostate posso dire di averne azzeccate due che vengono sempre bene, sia a mano che con la planetaria. Una la trovate facilmente anche su internet ed è la frolla Milano di Iginio Massari, da preparare quando volete una crostata sottile friabilissima e saporita, con un leggero strato di marmellata. E' straordinaria e viene sempre bene a patto di non cambiare una virgola della ricetta del maestro. Se cambiate qualcosa non verrà bene, siete avvisati. La trovate sia in rete come tutorial o qui da me.

L'altra ricetta è mia ed è testata, testatissima e la uso sia per le crostate sofficiose (con marmellate e ricotta), che per quelle un pò più compatte da riempire con cioccolata o crema pasticciera e frutta. Li mi regolo con la quantità di lievito per dolci, che va da zero a mezzo cucchiaino massimo.

Quando avanza la frolla la uso per fare dei biscottini che inzuppo nel coccolato o anche no, ma che finiscono ancora caldi per quanto sono buoni.

E' tempo di passeggiate, di primavera, di aria da respirare a pieni polmoni. Se non fosse che ci è proibito farlo in compagnia. Ecco perchè appena posso scatto foto, respiro e condivido qui. 

Veniamo alla ricetta di oggi (con la seconda frolla).

_____________________________________________________________________________


Crostata con fragole e crema pasticciera

Ingredienti
(Per la frolla)
350 gr di farina (proteine 10)
150 gr di burro freddo 
100 gr di zucchero
2 uova
un pizzico di sale
la punta di un cucchiaino di lievito per dolci

(per la crema pasticciera)
500 ml di latte
2 tuorli
2 cucchiai di zucchero
2 cucchiai di farina 00
la scorza di un limone biologico

(per la decorazione)
fragole fresche
confettura/gelatina chiara (o di albicocca o di arancia)

Procedimento
Mescolare con la punta delle dita la farina e il burro fino a formare una sabbia.

Aggiungere zucchero, uova, sale e lievito. Lavorare velocemente fino a formare una palla. Non lavorare molto.
Far riposare in frigo per almeno mezz'ora.

Nel frattempo preparare la crema pasticciera. Mettere sul fuoco 450 ml di latte con la scorza di limone (solo la parte gialla, attenzione) e in una ciotola i restanti 50 ml con la farina e lo zucchero. Mescolare con una frusta e quando il latte comincia a diventare caldo versarlo a filo, ma continuamente, nella ciotola, continuando a mescolare. Rimettere velocemente tutto nella pentola e sul fuoco, e continuare a mescolare fino a quando si rapprendere. Non smettere mai di mescolare, altrimenti si formano i grumi. 

Stendere la frolla in una teglia per crostate e riempire il fondo con legumi secchi. 
Con la frolla rimasta creare tanti fiorellini con uno stampino e metterli su una striscia di carta forno. Cuocere la teglia e i fiorellini, in forno statico a 180 fino a doratura (i fiorellini cuoceranno prima). Togliere i legumi e passare ancora per qualche minuto in forno per far colorire il fondo. 

Versare la crema pasticciera e far raffreddare. 
Nel frattempo lavare le fragole e tagliarle a meta senza togliere il picciolo. 

Disporle sulla crema pasticcera come desiderate e inserite anche i fiorellini di frolla. 
Riscaldare la marmellata/gelatina e spennellarla sulle fragole. 


_____________________________________________________________________________




SHARE:

Nessun commento

Posta un commento

Grazie, i vostri commenti sono preziosi. Purtroppo per ragioni di spam non posso accettare commenti anonimi. Vi ricordo che se commentate con un account registrato ACCONSENTITE a pubblicare il link al vostro profilo tra i commenti. Prima di commentare consultate la PRIVACY POLICY per ulteriori informazioni.

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.

TEMPLATE BY pipdig | CUSTOMIZATION BY SARA BARDELLI