24 aprile 2012

Mediterraneo

Io vivo in una terra magica dove il sole bacia con delicatezza la terra e dove la terra ringrazia producendo frutti ricchi di colori e sapori.
Qui la terra incontra il mare e ci regala profumi inebrianti.
E in questo luogo così particolare tutto è ispirazione.
Per la poesia, per la letteratura, per la musica, per la cucina.
Ed è qui che è nata un'idea di cucina semplice e sana, che trova spunto nella natura e che qui può esprimersi in mille piatti che appagano la vista con i loro colori, la gola con i loro sapori, il naso con i profumi e il cuore per la  loro genuinità.
Nel passato gli uomini hanno solo saputo ascoltare queste ispirazioni. 
Oggi solo animi sensibili al giusto richiamo decidono di farsi portavoce di questo semplice messaggio che sa di buono e che rappresenta un grande tesoro da cui attingere consigli per la nostra salute.
In mezzo a queste campagne nascono antiche costruzioni di pietra, le masserie, riportate allo splendore di una volta da persone che non hanno mai dimenticato il valore del passato e vogliono farlo conoscere a chi non è ancora mai passato di qui.
E qui una donna speciale, Marisa Melpignano, ha deciso di aprire le porte della sua meravigliosa casa, ora divenuta un prezioso hotel immerso in 100 ettari di uliveti e fiori, per far conoscere la nostra cultura e il nostro territorio.
La Masseria San Domenico è abbracciata dal mare e dalla campagna. Si trova in un posto privilegiato, vicino a centri di interessi culturali, ed è un riservatissimo e silenzioso posto dove trascorrere le proprie vacanze o semplicemente per allontanarsi dalla frenesia del quotidiano e rifugiarsi nelle mani esperte di chi sa offrire massaggi e trattamenti rilassanti e di cuochi attenti e raffinati che sanno proporre ai più alti livelli  i sapori del nostro mediterraneo.
Marisa Cartotto e Marisa Melpignano
E dalla volontà della signora Melpignano e dalle capacità organizzative della bravissima Marisa Cartotto, nasce un evento che segna l'inaugurazione della Fondazione Dieta Mediterranea qui in Puglia.
L'idea è straordinaria.
Mediterraneo non significa ovviamente solo Puglia, ma anche tanti altri Paesi che qui si affacciano e che come noi hanno seguito in cucina la stessa ispirazione.
Ed è per questo che in questo splendido posto, La Masseria San Domenico, si sono incontrati i rappresentanti della migliore cucina della Spagna, del Libano, di Cipro, di Taormina e di Ceglie, per una simpatica sfida, il Contest 'Cuciniamo Mediterraneo', che voleva far conoscere le varie interpretazioni della dieta Mediterranea.






I meravigliosi piatti della Masseria San Domenico







Io ho partecipato a questo evento con molto piacere. L'accoglienza è speciale finn dall'ingresso della struttura, dove ti accolgono come in un abbraccio ulivi secolari inclinati dal tempo e dal vento e viali pieni di fiori. E poi quel silenzio, quella pace, il bianco delle nostre pietre, il profumo del mare vicinissimo....
Mi son persa tra i sapori della cucina a me conosciuta, ma che qui mi ha stupito per le molteplici varianti proposta dai nostri 'vicini' di mare.
Insomma... è stata un'esperienza interessantissima anche per me che sono ... di casa.... 
Le immagini, come sempre, parleranno da sole.

Immagini della Masseria San Domenico












Alcuni degli chef che hanno partecipato al Contest 'Cuciniamo Mediterraneo'
 per la 'Fondazione Dieta Mediterranea'
1) Salame Hussein (Hotel Eddè Sands - Libano)
2) Juan Galvez (Hotel Marbella Club - Spagna)
3) Salvatore Gambuzza (Hotel Villa Sant'Andrea - Taormina)
4) Angelo Silibello (Ristorante Cibus - Ceglie)
5) Iasonas Giasoumni (Amathus Hotel - Cipro)





Alcuni piatti tra quelli preparati per interpretare in maniera personale lo spirito della cucina mediterranea.
FAVOLOSI




SHARE:
TEMPLATE BY pipdig | CUSTOMIZATION BY SARA BARDELLI