31 agosto 2012

Salmone scozzese con patate verdure e creme fraiche all'aneto


Appena arriva il venticello fresco, mi sveglio.
E apro gli occhi e assorbo tutto quello che mi circonda e comincio a interagire con il mondo.
e contemporaneamente vorrei cucinare, leggere, organizzare, uscire, restare, viaggiare e invitare.
Insomma divento l'esatto contrario del bradipo e chi mi sta accanto ha difficoltà a mantenere il mio ritmo.
Il freddo è per me quasi una magia. Il bacio del risveglio, la spinta per volare, la sveglia dei sensi.
E tutto questo mi ha fatto pensare all'ultima sensazione di felicità che ho provato. Cibo, aria, luoghi della Scozia...
E che ho cercato di ritrovare qui a casa mia appena tornata, riproponendomi una ricetta che ho assaggiato li.
E' facile, è buona e leggera. E poi è un piatto unico, cosa che adoro!!!



Salmone scozzese con patate verdure e creme fraiche all'aneto

- un trancio di salmone a testa
- patate piccole con la buccia
- carote
- qualche pomodorino
- peperoni 
- cipolla e aglio
- olio o burro
- sale
- creme fraiche (da fare in casa con panna e aceto/limone)
- aneto (o in alternativa barbe di finocchio, anche selvatico)

Pelare le carote e farle bollire con le patate in abbondante acqua.
Scolarle bene. In una padella larga mettere il burro o l'olio extravergine di oliva con un pò di cipolla e aglio. Versare le verdure lesse, i peperoni tagliati a pezzi e solo alla fine e se gradite anche i pomodorini tagliati a metà. Saltare e salare il tutto secondo il proprio gusto.
Intanto riscaldate il forno a 220° e far cuocere i tranci adagiati su carta da forno, rigirandoli solo una volta, finchè sono cotti a puntino.
Mescolate la creme fraiche con l'aneto o con le barbe del finocchio.
Servite in un unico piatto di portata.... il trancio con le verdure e irrorate con la creme fraiche.
(nota: se non trovate la creme fraiche, si può fare in casa con un cucchiaio di aceto o di limone in due tazze di panna e facendo cagliare il composto)


SHARE:

8 commenti

  1. Fresco, saporito, delicato e consolatorio...per questa estate che sta finendo e ci porta una ventata di aria fresca e nuova.
    Buona giornata

    RispondiElimina
  2. Bellissimo! Adoro il salmone e così, crème fraiche a parte, è anche light :) Tral'altro anch'io adoro il freddo e la Scozia è uno di quei posti in cui vorrei andare da tantissimo! Chissà...forse un giorno... :)

    RispondiElimina
  3. Acqua benedetta ieri e oggi, ci voleva.Mannaggia che fame che i sale vedendo questo piatto!Lo mangiai in UK e lo trvai semplicemente divino!

    RispondiElimina
  4. Anche a me piace tantissimo e la creme fraiche gli dà la marcia in più :-) Baci!

    RispondiElimina
  5. Mi rivedo molto nelle tue parole, vorrei anche io fare mille cose contemporaneamente, la lista di quelle che mi prefiggo ogni giorno sono tante, troppe. Finalmente un po' di fresco anche qui, anche se stiamo quasi partendo per le vacanze e confidiamo comunque in giornate di mare di cui potere ancora godere. Speriamo.
    Piatto molto scozzese, ci piace e un po' ci trasporta lontano.
    Baciotti da Sabrina&Luca

    RispondiElimina
  6. Adoro questo piatto.. Mi porta indietro ad un anno fa, quando sono stata in Alaska per un mese a studiare i ghiacciai.. Il pasto fisso della sera era un buon "piatto unico" che adoro come te, con salmone o halibut scottati e accompagnati da tante verdure miste e salsa all'aneto!

    Grazie per questa ricetta

    Un abbraccio

    RispondiElimina
  7. Anche per me il ritorno del fresco significa rinascita e quest'anno ne avevo proprio bisogno!
    Hai preparato un piatto meravigliosamente semplice e buono!
    Buona settimana ;-)

    RispondiElimina
  8. buonissimo cara Anna, un piatto adatto ad ogni alimentazione :)

    RispondiElimina

grazie, i vostri commenti sono preziosi.
Purtroppo per ragioni di spam non posso accettare commenti anonimi.
So che capirete. Grazie

TEMPLATE BY pipdig | CUSTOMIZATION BY SARA BARDELLI