22 agosto 2012

Sorprese della mia Terra: Ceglie Food Camp



Wow quanto tempo è passato dall'ultimo post...
Era tempo di ferie e ora è tempo di tornare e ricominciare. E magari ricominciare alla grande.
Vi prego, non vi stancate di leggere questo post che sarà un lungo racconto di una sola giornata che però racchiude in se tanto entusiasmo e tante cose belle.
E nuove anche per me.
La Puglia, questa mia amata terra, che non smette mai di sorprendermi.
Intorno a me ci sono tanti paesi piccoli, grandi, più o meno noti, più o meno frequentati nei tour turistici.
Uno di questi Ceglie Messapica,  lo conoscevo solo 'di passaggio' ma non mi era mai capitato di andarci di proposito a visitarlo.
E l'occasione me l'ha offerta l'amministrazione decisamente illuminata di questo paese, che ha organizzato il primo 'Food camp' del Sud, che ha stupito tutti per la perfetta organizzazione, la ricchezza di contenuti e l'altissima professionalità di tutti coloro che hanno partecipato.
L'attenzione verso il nuovo fenomeno 'blogger' da parte del sindaco, degli assessori, dei produttori, dei ristoratori, ha visto concretizzarsi finalmente anche qui da noi, un evento che vuole far conoscere ad un pubblico più vasto i prodotti del nostro territorio, e l'orgogliosa realtà del KM 0 che qui da noi come termine è quasi sconosciuto, in quanto ovvia consuetudine.

E attraverso le strette stradine di questa cittadina, ancora bianca di calce e pietra, ricca di fiori e piante coltivate dagli abitanti del centro storico, abbiamo conosciuto incredibili ristoranti e degustato prodotti tipici, come il biscotto di Ceglie, vi giuro... fantastico, (magari lo rifaccio, visto che ho anche avuto la ricetta!!!), prodotti caseari antichi, come la 'pampanella' (formaggio delicato e freschissimo, servito su un 'pampino' o foglia di fico), friselle e taralli appena cotti nel forno a legna (dove ancora si portano a cuocere teglie di patanèd e melanzane ripiene), un sorprendente 'sorbetto di barattiere', un ottimo Yogurt ai frutti di bosco, servito freschissimo in coppa di vetro su una terrazza bianca, un gelato antico come la cassata alla nocciola, e tanto e tanto altro.

Abbiamo salutato Antonella Ricci e suo marito Vinod Sookar al loro ristorante 'Al fornello da Ricci', dove ci hanno incantato con i loro piatti raffinati, abbiamo visitato le meravigliose Grotte di Montevicoli, piccole ma affascinanti, un'antica masseria VERA dove abbiamo assaggiato soffici focacce e piatti tipici e prodotti dell'orto quasi a Km -2, altro che km 0!!!

Ma l'evento non è stato solo 'degustativo'.... E' stata colta l'occasione anche per presentare il bellissimo libro curato da Francesca Martinengo, 'Fornelli in rete', alla cui realizzazione hanno partecipato tante blogger (me compresa!), seguito da interessanti interventi sull'importanza dei prodotti a Km 0, e su un'alimentazione più consapevole e priva di sprechi.

Altra sorpresa..... verso le 23, tornando verso il parcheggio abbiamo riattraversato il centro storico a piedi e lo abbiamo visto trasformarsi rispetto alla mattina quando lo abbiamo visto bianco e silenzioso....
Tavolini e sedie di legno che riempivano le strette stradine, turisti ovunque che degustavano il tipico 'Fornello' delle macellerie di Ceglie.
E ce n'è voluta di forza per resistere alla tentazione di sedersi di nuovo e continuare a godere di queste prelibatezze locali!!!!

Insomma mi sono sentita davvero 'turista in patria' e tanto, tanto orgogliosa di appartenere a  questa terra ricca di mille cose semplici e buonissime.

Un complimento sentito a tutti quanti gli ideatori e organizzatori, e soprattutto alla bravissima Antonella Millarte che ha saputo condurre l'intera manifestazione con grande professionalità e simpatia.
E un grazie per la impagabile compagnia dei blogger che hanno condiviso con me gioia di ritrovarsi e riconoscersi, davanti ad una tavola imbandita e nelle strade bianche di chianche. Giulia (Jul's Kitchen, Francesca e Pietro di Singerfood, Nicola, Marzia, Paola, Gnammo, Gian Luigi.... ecc....ecc.....scusate ma non ricordo tutti i nomi.....)
Allora appuntamento al prossimo attesissimo Ceglie Food Camp!!!!

E giusto per condividere vi regalo le immagini della giornata....







Frise del Forno a legna Allegrini

Frise e melanzane ripiene e patanèd nel Forno a legna Allegrini

scorze di mandorle usate per il fuoco del Forno a legna

Botrus

Stuzzichini da Botrus




Il biscotto Cegliese... favoloso

la Pampanella

Antonella Millarte


Cibus




Bontà dell'orto della Masseria Montedoro




Percoco nel vino alla Masseria Montedoro

'A rèzz'

Scalinata al Castello

La Bellissima (Francesca Singerfood)

Nick che interpreta 'la gola'


Pausa relax a 'Il Santino'


Francesca Martinengo

Yogurt a 'Il Santino'

SHARE:
TEMPLATE BY pipdig | CUSTOMIZATION BY SARA BARDELLI