13 febbraio 2010

Merendine di frutta e crema pasticciera


E la corsa si ferma all'improvviso. E il momento di ricaricarsi è questo. Sabato sera ore 19. Un intermezzo di silenzio e quiete tra la settimana appena finita, gli impegni veloci del sabato mattina, il lento 'defaticamento' del pomeriggio, verso la sera che ci attende.
Abbiamo ancora un'ora e ci fermiamo, sul divano, con la giacca di lana calda,  a guardare saltellando con il telecomando tutti i canali disponibili, in realtà senza guardare davvero. I figli che ancora si intrattengono con noi, sembrano un regalo continuo. E li senti sereni, parli con loro dei loro progetti e degli impegni per la serata e ti senti bene perchè non hanno la fretta di chi vuole andar via presto...
E pensi ai complimenti che i figli ti hanno regalano durante la loro vita, come quando gironzolava intorno un'ape e ti hanno detto 'mamma, lo sa anche lei che sei un fiore', oppure quando ti hanno chiesto non  mettere il profumo perchè volevano sentire il tuo profumo che è 'il profumo dell'amore', o fino a ieri, quando ti hanno detto timidamente che non invidiano niente a nessuno perchè 'gli altri non hanno te, mamma'.
E allora.... va bene così. Non voglio altro....
Tempo fermati .......................................
Ieri sera, la festa del nonno con i nipoti è andata bene e con l'impasto della torta del post precedente ho preparato delle merendine ripiene di frutta e un pò di crema pasticcera. Per praticità ripropongo dosi e ricetta..... e foto....

Merendine di frutta e crema pasticciera
- 200 g di zucchero
- 2 uova
- 300 g di farina
- 120 g di burro
- 1 bustina di lievito per dolci
- 200 g di yogurt bianco
- 1 pizzico di sale
- 1 arancia
- 1 banana
- 1 mela
- 1 kiwi
- granella di zucchero
- crema pasticciera (2 tuorli, 2 cucchiai di zucchero, 2 cucchiai di farina, mezzo litro di latte intero, buccia di limone)

In una coppa lavorare le uova e lo zucchero fino ad ottenere una crema bianca.
Aggiungere la farina piano piano, il lievito setacciato, il pizzico di sale, lo yogurt e solo alla fine il burro. Aggiungere la scorza grattugiata dell'arancia, gli spicchi spellati e spezzettati della stessa arancia, la banana e la mela e il kiwi tagliati a cubetti. Impastare dolcemente il tutto e versare nei pirottini. Cospargere la superficie dell'impasto con abbondante granella di zucchero e infornare a 180° fino a doratura.
Controllare la cottura con il solito stuzzicadenti e quando son pronte lasciarle intiepidire fuori dal forno. Farcire a piacere con crema pasticciera.
SHARE:

4 commenti

  1. CARISSIMA, si, sicuramente abbiamo avvertito le stese sensazioni nello stesso momento, quella gioia grande donata dai nostri figli, e la pac nel cuore
    un sabato meraviglioso per te! un abbraccio

    RispondiElimina
  2. beautiful photos, complimenti!
    Happy Valentine's Day! XOXOXO

    RispondiElimina
  3. I tuoi racconti sono sempre sereni e dolci, come le cose che prepari...non so se preferisco la versione intera o quella a muffins, ma sembrano proprio morbidi e profumati ambedue!

    RispondiElimina
  4. oh Anna che bello questo post.....quanto amore traspare.....quanta serenità....... mi siedo volentieri sul divano con te e assaporo per un attimo questa atmosfera calda, placida, pacata e ...uno di questi dolcetti !
    a presto
    Pippi

    RispondiElimina

grazie, i vostri commenti sono preziosi.
Purtroppo per ragioni di spam non posso accettare commenti anonimi.
So che capirete. Grazie

TEMPLATE BY pipdig | CUSTOMIZATION BY SARA BARDELLI