11 febbraio 2010

Torta croccante con il cuore di frutta




Siamo in pieno condizionamento da blog. Ogni cosa che faccio o vedo o penso ormai è inquadrata nell'ottica del post. E nella mente ne scrivo a centinaia, quasi un flusso di coscienza inarrestabile che spesso, però, porta alla paralisi della mente e delle mani, quando sono davanti a pc. Ma questa la devo raccontare. Stasera è venuto a casa mio padre per la solita missione (portare le polpette che la mia mamma ha preparato in quantità industriale e distribuito a tutti i figli tramite corriere papà...). E mi ha detto 'Sai Ninetta (che sarei io eh eh ...), ho organizzato una cosa bellissima... Ieri all'improvviso mi è venuto un desiderio... trascorrere una serata intera da solo con tutti i miei nipoti (che sono 6) e mangiare con loro pollo arrosto, patate e bere coca cola e abbracciarmeli tutti. Il problema però è che Geppa (mia madre ...* vedi nota ) non può sopportare l'odore del pollo arrosto e allora le ho detto di preparare le patate e di andare dove vuole, magari a casa dei figli che..... non sono invitati.'
Allora io l'ho guardato pensando che fosse impazzito ... e invece no... era tutto contento ed era già andato a prenotare il pollo e le alette arrosto per domani, ha fatto la spesa della coca cola, telefonato ai nipoti ed è venuto qui stasera per portarmi le polpette e darmi  l'incarico per domani di passare di li ad un certo punto della serata solo per fare una foto....
E vabbè...
E allora gliela faccio io una sorpresa gli preparo un dolce che piacerà a tutti e glielo porto. E' lo stesso che ho preparato ieri e che è sparito in un istante. Una ricetta presa da Pippi e modificata al momento secondo l'ispirazione.
E' una torta piena di frutta fresca e la crosta croccante e dolce, da mangiare tiepida o fredda. Con lo stesso impasto ho riepito anche dei pirottini e ne ho ricavato delle merendine squisite e colorate.
Da regalare ai commensali di una serata allegra, tra nonno e nipoti....
(*nota: la mia mamma si chiama Celestina, ma il mio papà la chiama Geppa, come il diavolo buono di un vecchio fumetto, quando le sembra dolce e tranquilla, oppure Stefany, come la perfida mamma di Ridge di Beautiful, quando secondo lui si impiccia di tutto.....
Inoltre tutte le nipotine le chiama 'Bettina' come una bambola che mi ha regalato da bambina... )


Torta croccante con il cuore di frutta

- 200 g di zucchero
- 2 uova
- 300 g di farina
- 120 g di burro
- 1 bustina di lievito per  dolci
- 200 g di yogurt bianco
- 1 pizzico di sale
- 1 arancia
- 1 banana
- 1 mela
- 1 kiwi
- granella di zucchero
- zucchero a velo

In una coppa lavorare le uova e lo zucchero fino ad ottenere una crema bianca
Aggiungere la farina piano piano, il lievito setacciato, il pizzico di sale, lo yogurt e solo alla fine il burro. Aggiungere la scorza grattugiata dell'arancia, gli spicchi spellati e spezzettati della stessa arancia, la banana e la mela e il kiwi tagliati a cubetti. Impastare dolcemente il tutto e versarlo in una tortiera imburrata e infarinata. Cospargere la superficie dell'impasto con abbondante granella di zucchero e infornare a 180° fino a doratura.
Controllare la cottura con il solito stuzzicadenti e quando è pronta lasciarla intiepidire fuori dal forno. Cospargere con zucchero a velo e servire.
SHARE:
TEMPLATE BY pipdig | CUSTOMIZATION BY SARA BARDELLI