11 settembre 2020

Plum cake mele e confettura di ciliege


Si ricomincia.
Manco dal mio blog da un paio di mesi.
Un turbine di eventi mi ha travolta e non mi ha permesso di fermarmi. E anche stasera mi sto costringendo a sedermi.
E si, perchè davvero non riesco a dare un ritmo umano alla mia giornata. Inizio alle 6,30/7 per continuare senza respiro fino a che il mio fisico non mi dice che la misura è colma.

Siamo nella casa nuova. Siamo riusciti a completare il nostro vecchio sogno, lungo quasi 30 anni. E ancora ci sono momenti in cui ho paura di svegliarmi e di accorgermi che non è vero niente.

Ora sono seduta sotto il pergolato e guardo le luci che illuminano il rosa antico della parte 'vecchia', che è tornata a splendere proprio come me la immaginavo. L'aria è fresca e pulita, è l'aria di un settembre da me tanto desiderato, come ogni anno. E ora torno a respirare.
E ora devo ricominciare.
Tante cose.
Il periodo in cui tutto il mondo si è fermato ha cambiato molto nell'animo delle persone. Non tutte certamente, ma quasi tutti coloro che io conosco, come me, sono alla ricerca di un nuovo equilibrio, in tutto.
Ho sofferto e pensato molto a tutto questo e alla fine ho capito di cosa ho bisogno.

Voglio ritrovare lo stupore delle piccole cose, di quando ho iniziato a scrivere il mio blog.
Voglio parlare ancora dei miei caffè all'alba, mentre c'è ancora qualcuno che dorme.
Voglio ricominciare a fotografare quello che preparo, pensando alle parole da usare per spiegare quello che sento senza preoccuparmi della perfezione dell'inquadratura o della ricetta strabiliante. 
Voglio ritrovare le mani e le parole di mia madre e di chi mi ha insegnato a cucinare, nelle ricette semplici di tutti i giorni. Perchè ora tocca a me, lei non c'è più e io devo continuare quello che mi ha insegnato ad amare.
Voglio ritrovare le mie amiche e ridere con loro delle piccole cose, in lunghe serate trascorse a parlare.
Voglio ricominciare a scrivere lettere, leggere libri, stendere la bozza del libro che penso da sempre e che ora ha trovato dentro di me una forma precisa.

E voglio condividere tutto questo con chi vorrà passare di qui, con lo spirito di una volta, quando eravamo ancora alla scoperta di un mondo nuovo.

Ricomincio con il primo dolce che ho preparato nel mio forno nuovo. Temevo che sarebbe venuto malissimo, perchè funziona in maniera diversa da quello della mia casa precedente.
Lo ammetto, ero un pò scoraggiata e temevo che non sarei più riuscita a cucinare come prima.



L'ho preparato ieri. Aspettavo una mia amica desiderosa di visitare la mia nuova casa.
Avevo raccolto dal mio trullo delle mele, un pò dall'albero, un pò cadute.
Ho deciso che il nuovo inizio in cucina avrebbe avuto il sapore semplice e rassicurante di una torta di mele.
Mi sono accorta tardi di non avere la teglia giusta, dato che ancora c'è il viavai di scatole e scatole da una casa all'altra.
E ho deciso allora di usare lo stampo del plumcake.
Avevo anche poco zucchero e così ho aggiunto un pò di confettura di ciliege, quella buona buona, fatta quest'anno.



La mia amica è arrivata proprio quando il dolce stava riempendo di profumo tutta la casa. Quale miglior benvenuto? Ed è arrivata portando un cesto immenso di prugne, percochi e lazzeruoli. Un dono meraviglioso.
E così abbiamo goduto della gioia condivisa del mio progetto realizzato e del suo in corso d'opera, (rassicurandoci che anche alla nostra età ci si può infilare in progetti pazzi), del sole caldo al punto giusto, di racconti felici sui nostri figli e del dolce tiepido, soffice e perfetto.

Quindi rieccomi qui per ricominciare.

Ma i progetti non sono finiti eh?
Ricominceremo anche con i corsi, de visu e online, con serate piene di poesia e libri, con musica e amici e con ..... altre sorprese.
Alla prossima.


Plum cake mele e confettura di ciliege

Ingredienti

 una tazza e mezza di farina 00

mezza tazza di frumina (o amido di mais o maizena)

mezza tazza di zucchero

una bustina di lievito per dolci

 un pizzico di sale

 tre uova

 mezza tazza di olio di semi di arachidi

 mezza tazza di latte o acqua

due mele

confettura di ciliege (o altro tipo a piacere) 


Procedimento


Mescolare tutti gli ingredienti solidi prima e aggiungere poi quelli liquidi. Lavorare finchè si formeranno delle bolle in superficie. Versare in una teglia unta e infarinata. 
Sbucciare le mele e tagliarle a fette. 
Distribuire secondo il proprio gusto le fettine di mele e aggiungere qualche cucchiaino di confettura di ciliege. 
Infornare a 180°/200° (secondo il proprio forno) per circa 30 minuti. Fare la prova stecchino e lasciare intiepidire prima di servirla. Volendo si può spolverizzare con zucchero a velo. 
___________________________________________________________________



SHARE:

4 commenti

  1. ciao carissima, sai che io ricordo ancora con trepidante emozione i tempi in cui abbiamo cominciato a "frequentarci" virtualmente? era il periodo dl trullo e del trullaro :D e del tuo corso di fotografia! Dio quanto tempo è passato!! Questa volta, per la tua nuova casa, ho visto poco quanto niente, credo solo quando hai postato alcune foto prima dei restauri, ma sono sicura che sarà bellissima, calda e acogliente come te e Franco. Un bacio grande

    RispondiElimina
    Risposte
    1. carissima Anna, è vero lo ricordo benissimo quel periodo e davvero ne è passato di tempo.
      Ora è tempo di nuovi progetti, come sempre nella vita.
      La nuova casa è davvero bella e grande. E qui si possono fare davvero tante cose. Ancora non ci riesco a pubblicare foto perchè mi sembra sempre incompleta. Ma mi sa che un giorno, armata di cellulare, lo farò lo stesso.
      Ti abbraccio e a presto
      Anna

      Elimina
  2. Voglio fare parte dei tuoi progetti, soprattutto quelli pazzi, perché ho capito che è proprio a questa età che se non si segue il proprio cuore, si rischia di morire.
    Perché l'entusiasmo della giovinezza lo abbiamo sfruttato come potevamo, ma mai senza la consapevolezza di chi eravamo e dove soprattutto ci trovavamo.
    Adesso siamo persone complete, con un percorso già battuto ma e soprattutto con la necessità di sapere che ancora tutto è possibile.
    Leggo i tuoi post e mi scende una sorta di pace interiore che mi mette davanti tutta la mia fortuna. E' anche grazie a te, persona rara che ho incrociato lungo il mio cammino.
    Un bacione tesoro. Buona giornata.

    RispondiElimina

Grazie, i vostri commenti sono preziosi. Purtroppo per ragioni di spam non posso accettare commenti anonimi. Vi ricordo che se commentate con un account registrato ACCONSENTITE a pubblicare il link al vostro profilo tra i commenti. Prima di commentare consultate la PRIVACY POLICY per ulteriori informazioni.

TEMPLATE BY pipdig | CUSTOMIZATION BY SARA BARDELLI