7 settembre 2012

Pennette ai pomodorini ciliegino, pizzaiola e acciughe


Da mezz'ora è passata mezzanotte e rimanere a scrivere qui, con la luce soffusa, seduta sulla mia comoda sedia imbottita, e con accanto la porta aperta del balcone, e l'arietta finalmente rinfrescata che entra ... mi fa sentire bene.
Oggi ho dedicato del tempo alla lentezza. Il caldo me lo imponeva, il fresco me lo sussurra complice.
Avere per compagne le gocce di pioggia, le nuvole, un pò di vento fresco, le maniche lunghe di cotone leggero, e le scarpe da ginnastica ai piedi, è impagabile.

Questa estate ha visto le mie notti insonni, un pò per il caldo, qualche volta per mancanza vera di sonno, a volte anche per la maleducazione di ragazzi che sfrecciano con la musica a palla che vien fuori dai finestrini aperti dei loro macchinoni, stupidamente prestati da papà boriosi.

I pomeriggi hanno visto inutili  tentativi di recupero. Inutili, perchè telefoni, citofoni e campanelli vari, via vai di figli indaffarati, non mi hanno dato tregua. 

Son riuscita a leggere un libro, deludente, che però non citerò perchè l'autrice mi segue...
Confido nei prossimi, ne ho tanti accatastati, che guardo con avidità.
E penso a quello che sto scrivendo io... 
E a quello che scriverò subito dopo....

Sto cercando di regolare la mia alimentazione, ma ora una fettina o due di salame piccante lo mangerei volentieri.
Sto cominciando a camminare un pò di più, ma il numero di metri (non km) è inversamente proporzionale alla quantità di cose da fare. Così anzichè aggiungere, comincio a cancellare gli impegni.

Voglio imparare a delegare, anche pagando volendo.

E voglio anche imparare ad aprire la mia mente e guardare la verità nei comportamenti degli altri.

Insomma questa è la notte dei buoni propositi, che arrivano sempre con l'aria fresca.

Ora è tardi, posto una ricetta profumata di questa estate strana, da rifare perchè ricca di profumi e buonissima.


Pennette ai pomodorini ciliegino, pizzaiola e acciughe.

- pomodorini ciliegino
- aglio
- capperi
- acciughe
- origano (magari fresco)
- pepe
- prezzemolo
- olive
- pangrattato
- olio extravergine di oliva
- pasta (pennette, rigatoni, ma anche bucatini)
- stracciatella
- formaggio grattugiato (facoltativo)



Tagliare a metà i pomodorini, e sistemarli in un tegame da forno con olio sul fondo.
Sminuzzarci su il prezzemolo e l'aglio, le acciughe salate (a cui avrete tolto la lista ed eliminato il sale), l'origano, le olive, il pan grattato, sale e pepe.
Infornare a 200° finchè si saranno ammorbiditi e il pangrattato sarà diventato croccante.
Nel frattempo cuocere molto al dente le pennette.
Scolarle e mescolarle ai pomodorini.
Sistemarle in una pirofila da forno e distribuire un pò di formaggio e la stracciatella qua e la.
Infornare a 200° finchè la mozzarella si sarà sciolta.

SHARE:
TEMPLATE BY pipdig | CUSTOMIZATION BY SARA BARDELLI