12 giugno 2009

Parmigiana leggera di melanzane

Promissio boni viri est obligatio.
In questi giorni sto mantenendo le promesse fatte a qualche amico blogger durante le nostre comunicazioni scritte nei commenti. Ieri il pane raffermo per Mammazan e oggi la parmigiana leggera per Gunther.
Io non amo trascorrere ore e ore in cucina e tutti i miei pranzi, anche i più complicati, non richiedono più di un'ora di preparazione. Sincronia, concentrazione, silenzio intorno e velocità di esecuzione. E ovviamente cinque fornelli tutti accesi e due mani che lavorano ognuna per conto suo.
La parmigiana richiede un certo impegno, non solo di tempo ma anche di digestione, anche se indiscutibilmente è una delle cose più buone da infilare nel panino.......E io ho sperimentato questa ricetta che risulta essere poco anzi per niente impegnativa, veloce, economica e gustosissima.

Parmigiana leggera di melanzane

- Melanzane
- mozzarelle
- olio extravergine di oliva
- pomodori pelati
- origano
- basilico
- alloro
- sale

Lavare accuratamente le melanzane e tagliarle a fette facendo attenzione a lasciarle attaccate due per volta da un angolo. Infatti in questa 'sacca' si inserirà la mozzarella tagliata a fettine.
Foderare una pirofila con carta da forno e creare una base di pomodori pelati. Spolverizzare con origano e pezzetti di alloro.
Adagiare i fagottini di melanzane e coprirli con un pò di pomodoro pelato, origano e una foglia di basilico. Spolverizzare un pò di sale e irrorare con un filo d'olio d'oliva.
Coprire con un foglio di carta stagnola e infornare a 220° circa per circa un quarto d'ora, giusto il tempo di far creare un pò di umidità e con questa portarla a cottura.
Alla fine togliere la stagnola e far gratinare un pò...

Fatemi sapere .....

SHARE:
TEMPLATE BY pipdig | CUSTOMIZATION BY SARA BARDELLI