15 giugno 2009

Sogno di una notte di mezza estate...

Giornata al mare. Su una splendida spiaggia di sabbia bianca e il mare turchese. Qui da me in Puglia, c'è anche questo. Non solo campagna, la mia campagna, non solo cibo buono, ma anche uno splendido mare, da scegliere in base al vento e alla propria voglia.
E dopo una giornata trascorsa con i propri amici, a raccontarsi di tutto, a ridere e parlare (invidiosi) della parmigiana dell'ombrellone accanto, ripromettendosi che la prossima volta, chissenefrega, la portiamo anche noi, che con questi cocomeri e quest'anguria, facciamo i fighetti, comunque non in linea, ma con la faccia disperata e nello stomaco solo acqua......
Dicevo, dopo una giornata di vani tentativi di leggere il mio libro, di entrate e uscite in un'acqua meravigliosa, di sole infuocato per tre lucertole del gruppo e di ombra ostinata per me che ho la 'pelle di luna' (se se....), come si può concludere la vacanza?
Ma ovviamente davanti ad un piatto di spaghetti con i frutti di mare e un (magari uno!!!) buon bicchiere di birra ghiacciata, in un ristorante romantico sul mare, con una vista mozzafiato, solo noi, i quattro amici che a detta di qualcuno potrebbero organizzare un seminario su 'Come Godersi la Vita'.

Insomma al clou di questo vero ... sogno di una notte di mezza estate.... abbiamo sospirato..... 'e chi ci ammazza a noi?......'. Beati noi!!!!!



SHARE:
TEMPLATE BY pipdig | CUSTOMIZATION BY SARA BARDELLI