14 febbraio 2011

Cuori in crema di ricotta al basilico e sughetto di pomodoro fresco al profumo di limone

Eccoci qua ... con la scusa di San Valentino a parlare di 'innamorati'.
Ma a dispetto della festa non parlerò di coppie nè etero, nè omo, nè miste, nè bianche, nè colorate.
Voglio festeggiare chi ama.....
Chi riesce a provare dentro di sè quella forza incredibile che travolge ragione e volontà. Che ti fa tener duro nei momenti bui, quando la salute viene meno, quando devi combattere, quando devi sperare, quando devi aspettare, per amore della vita....
E quelle donne che per il proprio uomo e per i propri figli rinunciano a se stesse e ai propri sogni.
E chi ama così tanto i libri che trascorre delle incredibili notti d'amore, viaggiando nelle loro pagine.
E quegli uomini che innamorati di un ideale non accetteranno mai facili e comodi compromessi, ma accettano umiliazione e miserie e sacrificano la propria vita in nome di un'idea.
E chi ama a cuore aperto tutti e continua a credere che in tutti c'è del buono e non si rassegna alla disillusione.
E voglio festeggiare tutto l'amore di cui sono circondata, dell'abbraccio continuo del mio uomo, dei miei figli, della mia famiglia, dei miei amici, di chi segue il mio blog.
Se riusciremo a vedere tutto ciò in noi e intorno a noi, non avremo bisogno più di niente...

Cuori in crema di ricotta al basilico e sughetto di pomodoro fresco al profumo di limone

- pasta di un bel formato speciale
- ricotta
- basilico
- salsa di pomodoro
- un pezzo di cipolla bianca
- olio extravergine di oliva
- limone biologico
- poco parmigiano grattugiato o cacioricotta

Appena bolle l'acqua, salarla e  immergere la pasta. Io ho usato un formato specialissimo (due cuori intrecciati), che però può essere sostituito con un formato a propria scelta.
Nel frattempo in un tegame versare un filo d'olio extravergine di oliva, un pezzo intero di cipolla e la salsa di pomodoro. Salare leggermente e far cuocere a fuoco basso per cinque minuti. Quindi grattugiare un pò di scorza di limone nel sugo. La salsa di pomodoro fatta in casa in realtà è già cotta durante il bagnomaria delle bottiglie, prima di conservarle per l'inverno. Per questo bastano 5 minuti, giusto per far amalgamare i sapori. Ma se si usa la salsa del supermercato che è più densa, allungarla un pò con l'acqua di cottura della pasta e farla cuocere un pò di più.
In un frullatore versare la ricotta, qualche foglia di basilico fresco e un pò di acqua di cottura della pasta. Frullare fino ad ottenere una crema fluida e profumata.
Quando la pasta sarà cotta assemblare il piatto così:
versare prima la crema di ricotta al basilico sul fondo del piatto, posare la pasta scolata per bene, e condirla con poco sughetto di pomodoro. se usate un formato speciale potete approfittare per inventarvi una decorazione....
A piacere conmpletare con parmigiano grattugiato o cacioricotta.
-
SHARE:

25 commenti

  1. Ed io festeggio insieme a te, l'amore per l'amicizia, e per le amiche "speciali"!!

    P.S= la foto è stupenda!! <3

    RispondiElimina
  2. questo piatto ti rappresenta proprio...così come pensi e vivi l'amore...
    la sclelta degli ingredienti semplici, ma unici per la rappresentazione dell'amore, profumano di sano, c'è pazienza e amore nell'assemblarli così e fantasia e passione nel mescolare i colori e i sapori.
    felice san valentino....con la felicità di saperti bene e con tutta la mia calda amicizia.

    RispondiElimina
  3. Ma che bello quel formato di pasta!!!!!!!
    Un abbraccio e un caro augurio Anna

    RispondiElimina
  4. voglio festeggiare con te Annina questo amore che ti fa tenere duro e ti fa superare i momenti più brutti....ne ho bisogno e tu senza saperlo.... ..riesci sempre con le tue parole a darmi sostegno e speranza.
    Grazie Annina
    grazie di essere entrata nella mia vita
    :-)
    con amore
    tua Pippi

    RispondiElimina
  5. Le tue sono sempre belle parole!
    Sta formato di pasta è fe-no-me-na-le!!!!! :))

    RispondiElimina
  6. Che chiccheria questi cuoricini e poi sono pure gustosissimi...ciao.

    RispondiElimina
  7. Tutto semplicemente superbo, parole e piattino "cuoricioso".

    buona serata

    RispondiElimina
  8. Che idee originali...complimenti, anche per la realizzazione! :-)

    RispondiElimina
  9. Anna straordinaria ricetta! Ma il formato di pasta??? L'hai fatto preparare apposta per il tuo amore, vero? Splendido tutto, come sempre...baci cara e buon San Valentno...
    Rosalba

    RispondiElimina
  10. ...e questa pasta da dove l'hai tirata fuori?..sembra che ogni cosa ed ogni parola escano da un magico cilindro di un mago....con te ogni post è magia...evviva l'amore!ann...a.

    RispondiElimina
  11. Ma sai che anche io oggi ho pensato che sarebbe bello in questo giorno (tanto banalmente inopportuno ) l'amore in generale....verso tutto e tutti, di qualsiasi natura... Festeggiare San valentino secondo me è stupido...perchè l'amore è l'unica cosa che fa parte della nostra vita di ogni giorno...quindi perchè guardarsi con occhi innamorati appoistamente oggi? Perchè nutrire uno scandaloso business che mischia sentimenti a materialismo....Io la vedo come una festa un po ridicola...scusate...quindi evviva il festeggiamento dell'amore in generale....evviva la riflessione in un giorno da dedicare a tutte le forme di amore, indistintamente...senza pregiudizi nè conformismo....amore illimitato, sincero e sentito... ;-)

    RispondiElimina
  12. Viva l'Amore in tutte le sue forme... Ben detto!
    Bellissimo il tuo piatto! Un classico moderno lo definirei.
    Quel formato di pasta poi... ma da dove l'hai comprato? Davvero originale!
    Baci
    Gabriella

    RispondiElimina
  13. In un momento come questo leggere questo inno all'amore puro è come un soffio vitale, una carezza che è riuscita a raggiungere il mio cuore..dove vive la tristezza. Capisco perchè Laura è così attaccata a te e viceversa perchè siete simili...complimenti per tutto!
    Barbara

    RispondiElimina
  14. questo formato di pasta è davvero speciale :-) come il tuo post!

    RispondiElimina
  15. Che bellissime parole!!!!
    Sei fantastica!!!!
    E la foto e' carinissimaaaa!!!!

    RispondiElimina
  16. Che bella questa presentazione devono farti i complimenti quelli della pasta , un abbraccio ciao

    RispondiElimina
  17. Post davvero romantico!!
    io però mi sono innamorata della crema ricotta e basilico!!
    baci
    Vero

    RispondiElimina
  18. Cara Anna la tua ricetta e' stupenda come sempre ma le tue parole lo sono ancora di piu' colpiscono dritte dritte al cuore con una forza disarmante. tu sei una persona buona che giudica e vive la vita con l'intelligenza del cuore e gli occhi dell'amore quello vero quello appassionato e incondizionato !!! Grazie per ogni tua parola detta con la grazia che apre l'anima e mi fa sentire meno sola nelle mie giornate in cui mi sento un po'confusa!!! ciao Caterina

    RispondiElimina
  19. @ Ciao a tutte.... grazie a tutte per il vostro commento e l'attenzione che mi regalate ogni volta. Come tutte le blogger ogni volta che mi imbatto in qualcosa di particolare la compro solo ed esclusivamente per il blog.... e così ho trovato questo formato di un'azienda campana che produce solo formati particolari e giganti.
    Ce ne sono tanti e diversi, come fiori, e 'cornetti portafortuna'....molto belli...
    Appena posso posterò altre ricette...
    Grazie a tutte ancora.
    Un abbraccio collettivo
    Anna

    RispondiElimina
  20. Il tuo post è un inno all'Amore, quello Vero...ed il tuo piatto, presentato così è un inno alla Bella Cucina!
    Complimenti, Anna!
    A presto!
    Elisa

    RispondiElimina
  21. cara Anna
    Solo tu potevi preparare un piatto così...unico e romantico, semplice e nello stesso raffinato e grazie per la bella musica che mi accompagna mentre scrivo questo commento
    Un grande bacio

    RispondiElimina
  22. Finalmente un nuovo contest! Farina, lievito e fantasia in collaborazione con Emile Henry ha organizzato uno straordinario contest “Frutta in pentola”, dove la protagonista indiscussa è proprio la frutta, sia fresca che secca. I premi? Beh ti invito a sbirciare nel blog, ti aspetto http://farinalievitoefantasia.blogspot.com/2011/02/contest-frutta-in-pentola.html

    RispondiElimina
  23. Bellissimo questo tuo inno al vero amore :))il mio San Val é stato infatti con i miei genitori!

    i cuori sono meravigliosi!

    RispondiElimina

grazie, i vostri commenti sono preziosi.
Purtroppo per ragioni di spam non posso accettare commenti anonimi.
So che capirete. Grazie

TEMPLATE BY pipdig | CUSTOMIZATION BY SARA BARDELLI