18 gennaio 2011

Corso di cioccolateria a Firenze



Allora, per chi stava aspettando un'altra puntata di questo mio viaggio, ecco qui un'altra bellissima storia.
Firenze, domenica 16 gennaio, ore 9,30, in compagnia del bravissimo Nanni e di 5 compagne di avventura, iniziamo a preparare le nostre papille/pupille gustative e i nostri grembiuli per immergerci in un mondo magico, fatto di mille sfumature e piaceri: il mondo del cioccolato.
E' l'inizio di un corso di cioccolateria tenuto dal bravo Nanni, che ha deciso di condividere la sua passione con chi vorrà trascorrere con lui una giornata a parlare, ascoltare, annusare, toccare, assaporare, manipolare il cioccolato e anche impiastricciarsi con molto, molto piacere.
Il corso inizia con una parte teorica, decisamente importante e propedeutica, senza la quale non possono essere assimilati termini e concetti che ritornano ripetutamente durante la fase di pratica. Segue una fase di assaggio, durante la quale si impara a riconoscere i profumi dei diversi tipi di cacao e quindi anche le diverse sfumature di gusto. Pausa. E inizia subito la fase pratica che può essere solo descritta con le foto della presentazione che seguirà...
E' inutile dire che dopo questo corso il cioccolato assumerà di sicuro un aspetto diverso, soprattutto quando lo si andrà a comprare... il palato è diventato molto più sensibile ed esigente e ha imparato a riconoscere tante piccole sfumature che prima non sapeva esistessero. E poi volete mettere la soddisfazione di regalare dei cioccolatini fatti con le vostre mani.
Una mia cara amica (di cui tornerò a parlarvi moooooolto presto) che li ha assaggiati li ha definiti 'commoventi'. E credo che non ci sia definizione più gratificante per un cioccolatino, che riesce a suscitare un emozione così forte, tanto da arrivare alla commozione (per i simpaticoni che vorranno fare la battuta.... non erano al peperoncino...e inoltre era commozione positiva.... ecco). 
Per chi fosse interessato agli altri corsi, cliccare qui.


SHARE:

23 commenti

  1. No no, niente battuta...io vado matta per il cioccolato e mi piace anche quello con il peperoncino ^_^
    Dev'essere stata un'esperieza stupenda ...
    Ciao :-)

    RispondiElimina
  2. La battuta te la faccio io: Commoventi ma non erano neanche alla cipolla! ahahahahah ;-)))

    Ti ringrazio tantissimo per il bel post, rivederci tutti nelle foto dello slide-show mi ha emozionato e commosso! :-))))

    Mi ha fatto molto piacere conoscerti ed avere di persona la conferma di ciò che già intuivo sulla tua vivace e calorosa personalità :-)

    A presto! ;-)

    RispondiElimina
  3. Fanno venire l'acquolina in bocca solo a guardarli!!!

    RispondiElimina
  4. Che bello un corso di cioccolateria! immagino i profumi!
    ps: e la foto del gatto nell'header è spettacolare!

    RispondiElimina
  5. Bel resoconto, post originalissimo...e strepitoso il grembiulino "orsacchiottoso " del nanni!:D
    Grande Anna!

    RispondiElimina
  6. Meraviglioso!!!Grazie, ciao Flavia

    RispondiElimina
  7. voglio partecipareeeeeeeeeee....

    RispondiElimina
  8. che meraviglia! ho conosciuto Nanni a una cena e anche assaggiato delle sue creazioni, commovente è proprio il termine giusto! un corso che dovrò fare senz'altro.
    Bellissime anche le foto.
    Francesca

    RispondiElimina
  9. Brava Anna, complimenti per il post, che belle foto! Nell'ultima si nota mica che ero stanca?!? hahahaha!
    è stata proprio una bella giornata!
    un bacio e a presto
    Laura

    RispondiElimina
  10. Sono davvero commoventi ;) lo penso anch'io li vedo così lontani dalle mie possibilità....bacioni e una felice serata ciao

    RispondiElimina
  11. Annina Annina Anninaaaaaaaa!! improvvisamente mi sono tornate fuori le paroleeeeeeeee!! belle le foto ..bella te ;-*..... belli i cioccolatini e mica male neanche il Nanni...hem hem.....

    ;-)
    Pippi

    RispondiElimina
  12. un vulcano questa donna! :0)

    RispondiElimina
  13. brava Anna!!! ho apprezzato molto questi servizio fotografico e il tuo commento ...si sente l'atmosfera calda , l'attenzione, e la grande professionalità del Nanni....(sembra così dolce come persona!!!)

    RispondiElimina
  14. Che belle emozioni mi hai fatto rivivere. Ho fatto il corso con il Nanni a dicembre e lo rifarei altre 100 volte, è stato troppo bello. Un bacione

    RispondiElimina
  15. Ciao,ti sono passata davanti tante volte poi oggi mi sono fermata..e ti ho letta e ti ho ascoltata.quanto mi sei piaciuta....da oggi ti seguiro',ciao e bentrovata..raffa

    RispondiElimina
  16. Ciao Anna
    bellissimo il corso
    bellissimo condividerlo con te
    bellissimo il post e le foto
    e a chi avrà l'occasione suggerisco sinceramente di non farsi sfuggire un corso simile e dolcissimo

    Grazie a te
    Manu

    RispondiElimina
  17. eccoti! hai portato il sole, a firenze, domenica!
    ;-)

    RispondiElimina
  18. Buono, buono, buono!!!!:D

    RispondiElimina
  19. ah ah..ti ho riconosciuta nelle foto di un'altra partecipante al corso! Bel corso, lo farei volentieri anche io! Ciao! Cinzia

    RispondiElimina
  20. Che bello! Mi piacerebbe anche a me fare un corso di questo tipo.
    Ti mando un abraccio!

    RispondiElimina
  21. Un mio sogno nel cassetto é fare un corso cioccolatoso.... Chissà che presto possa realizzarlo! Un bacione

    RispondiElimina
  22. che invidia questo corso di cioccolateria!
    buona settimana anna!
    un abbraccio

    RispondiElimina
  23. Ciao Anna!
    anche io mi commuovo davnti ad un gioiellino di cioccolato, come la tua amica!!!
    sono passata per lasciarit un invito:

    Ciao!
    Scusa tantissimo l’effetto “spam”, ma abbiamo pochissimo tempo per avvisare tutti! Dopo il successo della precedente contro l’omofobia, decolla una nuova iniziativa food-bloggers contro l’atteggiamento indegno del Governo nei confronti delle donne.
    Trovi tutte le info qui e qui. Vieni a leggere, grazie! Un saluto Kemi

    RispondiElimina

grazie, i vostri commenti sono preziosi.
Purtroppo per ragioni di spam non posso accettare commenti anonimi.
So che capirete. Grazie

TEMPLATE BY pipdig | CUSTOMIZATION BY SARA BARDELLI