26 luglio 2010

Nostalgia dell'altrove


Gli animi inquieti, gli spiriti curiosi, i tendenti alla malinconia, i cuori sensibili, gli eterni indecisi, quelli che saranno sempre scontenti...... soffrono di una malattia di cui forse non conoscono nemmeno il nome..... la sindrome della 'Nostalgia dell'altrove'.
Pur non riuscendo ad inserirmi in una sola categoria, anch'io ne soffro. E tanto.
Sono a casa e vorrei stare in campagna..... Sono in campagna e, dopo aver fatto il pieno di silenzio, vorrei buttarmi in una festa piena di balli e canti... Sono in vacanza e vorrei tornare a casa e reimmergermi nel rassicurante ritmo della quotidianità... E' inverno e desidero il tepore delle belle stagioni..... Vivo l'estate e desidero il fresco dell'autunno.... Sono ferma qui e desidero viaggiare.... Sono all'estero e desidero tornare.... 
Acc........
L'unica cosa che mi distingue dai casi gravi è che dal momento in cui realizzo il desiderio e l'affacciarsi del successivo, riesco a godere appieno del piacere dell'istante conquistato...
Come subito dopo essere salita su un treno che hai faticato a prendere e appena ti siedi senti pervadere corpo e spirito da un piacere puro, misto di rilassamento ed eccitazione raggiunta, muscoli ancora tesi che pregustano la pace.....
E dura per un bel pò... si ... si.... questo si....Ma vorrei che durassero di più.

I giorni passati, pieni di caldo soffocante, hanno lasciato spazio ad un pò di nuvole e un pò di pioggia, che è venuta quasi a liberarmi dalla prigione dei 40°  che opprimevano anche la mia campagna... Ed io nel frattempo avevo già organizzato una gita liberatoria tra i monti e i boschi della Sila, dove appena scendi dalla macchina ti ritrovi in un mondo magico fatto di felci e frutti di bosco e alberi dritti e altissimi che ti accolgono.
Le foto che seguono spero vi portino un pò del piacere e della frescura di cui ho goduto io in questi giorni. 
Prima di passare all'organizzazione di altri mille progetti di incontri con i miei amici sparsi qua e la......

Per il momento godiamoci la frescura, alle ricette ci pensiamo la prossima volta....
Buon fresco a tutti....



SHARE:

16 commenti

  1. mi sembrano le MIE prole e i MIEI pensieri...sempre alla ricerca di qualcosa di...bo!?!!?

    RispondiElimina
  2. Che foto meravigliose...sai che anche io provo le stesse cose? Credevo di essere l'unica..

    RispondiElimina
  3. Ciao Anna...ma da quale parte della calabria scrivi? Anch'io sono calabrese (per il momento ancora espatriata!)...ma a fine anno rimpatriamo e iniziamo li', dai posti che, quando li guardo, come un'ondata di aria, squarciano le foto che hai postato e mi arrivano dritti alla mente e al cuore...quella curva sul mare...! Ciao e buona serata da me...:-)

    RispondiElimina
  4. .....leggi il mio profilo e capirai che condividiamo certi sentimenti.......:O)
    Ciao cara!

    RispondiElimina
  5. che meraviglia Anna!
    Ho sempre desiderato visitare la Sila ma ,purtroppo, le mete dei nostri viaggi includono mare,mare e mare tranne qualche sporadica puntatina sulle Alpi. So da tempo che a pochi chilometri da qui abbiamo un paesaggio selvaggio che poco , anzi niente, invidia a quelli delle Alpi . Spero di riuscire , prima o poi, a convincere chi di dovere ad organizzare una escursione su queste selvagge montagne a noi vicine. Intanto ringrazio te per queste belle immagini e per fortuna la temperatura ci ha dato tregua......però anchio...non vedo l'ora di partire e ...non vedo l'ora di tornare!!
    baci

    RispondiElimina
  6. @ antonietta...
    @ simo........... e meno male che non sono l'unica a pensare queste cose, cosi mi sento meno sola...Ma approfondirò l'argomento...

    @ Anna... io sono pugliese, ma sono stata per 2 giorni in calabria, a Villaggio Mancuso, nel cuore della Sila... una calabria che mi ha sorpreso...splendida.

    @ luly... e si, l'avevo già letto. Entro agosto torno a Roma e ci incontriamo...

    @ Annaferna... troppo bello.. te lo consiglio

    RispondiElimina
  7. ci sono dentro e fuori, per non smentire l'alternanza...per quanto meravigliose le foto io rimpiango già l'arsura che è sempre così breve e per goderne appieno si dovrebbe essere nullafacenti. un arrivederci fra i desideri...

    RispondiElimina
  8. Sono una nostalgica, anzi peggio, una malinconica, una che vagheggia non solo l'altrove ma anche un altro tempo, passato ovviamente...

    Buon fresco, qui a Roma oggi si sta decisamente meglio, ma anch'io sto emigrando in terre montagnose, dove troverò un clima molto più freddo, speriamo non troppo

    RispondiElimina
  9. Quella sensazione la conosco bene anche io, ma vedo che siamo in buona compagnia. ;)

    RispondiElimina
  10. Oh anch'io soffro della "nostalgia dell'altrove" ... spesso... però evidentemente non sono un caso grave in quanto riesco spesso a gioire ed assaporare l'adesso e il qui. Le tue immagini naturalmente scatenano un po' di nostalgia dell'altrove... ma credo sia inevitabile, sono davvero belle e fresche ;)

    RispondiElimina
  11. La nostalgia dell'altrove...come sei riuscita a rendere bene questa sensazione che è familiare anche a me, e come te anch'io non mi ritrovo in un'unica definizione, anche se quella che mi calza di più forse è spirito inquieto e curioso. I nostri pensieri corrono veloci.
    La Sila è sorprendente, io l'ho avuta tutta intorno a me la primavera di qualche anno fa e non l'ho dimenticata. Le tue immagini rinfrescano, quegli occhi di cervo sono struggenti e le goccioline sulla tovaglia sono poesia.
    Un abbraccio
    Sabrina&Luca

    RispondiElimina
  12. Con piacere, sarò a Roma dal 18 in poi.....bacio:O)

    RispondiElimina
  13. per un attimo ho pensato alla finlandia, mi sono detto è stata in finlandia e invece no ma che foto!

    RispondiElimina
  14. ho fatto un giro nel tuo blog..... che foto spettacolari... sembrano luoghi magici

    RispondiElimina
  15. è bellissimo trovare un blog e sentire immediatamnete una certa sintonia, nel pensiero, nelle nostalgie, nelle passioni,
    capita poche volte, ma quando succede è una sensazione bellissima,
    sono lieta di averti incrociata..

    RispondiElimina

grazie, i vostri commenti sono preziosi.
Purtroppo per ragioni di spam non posso accettare commenti anonimi.
So che capirete. Grazie

TEMPLATE BY pipdig | CUSTOMIZATION BY SARA BARDELLI