24 marzo 2009

peperoni ripieni

Se ti serve qualcosa all'ultimo minuto, sai che puoi chiamare solo una persona che non ti dirà mai di no: la tua mamma. Se ti serve un consiglio, un aiuto per stirare, un posto per i tuoi figli quando devi partire all'improvviso, qualcuno che ti chieda 'che cosa è successo?' solo per avere una scusa per sfogarti, una compagnia in un momento in cui ti senti sola, lei c'è sempre. E quando passa anche solo 'per caso' da casa non viene mai a mani vuote. Com'è bello aprire le buste che mi porta, dove trovi una coppa di olive nere messe sotto sale da lei, una busta di rucola già lavate, una bottiglia di limoncello appena fatto e già ghiacciato (perchè lei lo tiene nel freezer...) e un barattolo di giardiniera.

Oggi è successo che si è rotto il suo forno, proprio poco prima di infornare un meraviglioso tegame di peperoni ripieni. MI ha chiamato dicendomi che stava arrivando mio padre con il tegame per cuocerlo nel mio forno. E questo è lo spettacolo....

A fine cottura, la casa che profumava, la fame che incombeva (erano le 12,30...), ho preso una fetta del nostro meraviglioso pane di Telegram (a cui un giorno dedicherò un intero post), ho preparato un letto di rucola e vi ho poggiato sopra un peperone e, con zero sensi di colpa e mille sensazioni di piacere, l'ho divorato.
Chiudendo gli occhi ad ogni morso.

Peperoni ripieni
- 1 peperone rosso, 1 giallo, 1 verde
- pangrattato
- capperi
- aglio
- prezzemolo
- sale e pepe
- olio
- vino bianco
- formaggio grattuggiato (facoltativo)
- tonno (facoltativo)

Lavare i peperoni e tagliare delle 'barchette', mettendo da parte i pezzi residui.
In una coppa mescolare il pangrattato, i capperi, l'aglio tagliato a pezzettini piccolissimi, il prezzemolo tritato, sale e pepe, i pezzi di peperoni residui tagliati a pezzettini e un filo d'olio e di acqua.
Chi gradisce un tocco di sapore un più può aggiungere del formaggio grattuggiato e/o il tonno sbriciolato.
Mescolare e con questo impasto riempire i peperoni.
In un tegame versare un filo d'olio e riporre ad incastro i peperoni.
A piacere, coprire il tutto con altre listarelle di peperoni per non far bruciacchiare subito il ripieno.
Cuocere in forno a 200°. A metà cottura aggiungere un filo di vino bianco e continuare fino ad evaporazione completa.
SHARE:

13 commenti

  1. I peperoni ripieni da quanto tempo non li facciamo! Cucinati in questo modo sono davvero la nostra passione, addirittura diventano un piatto unico. Che meraviglia di piatto!
    Bacissimi da sabrina&Luca

    RispondiElimina
  2. eheh la mia mamma non è proprio così...però questi peperoni che favola! :)

    RispondiElimina
  3. che colori meravigliosi Anna|| e chissà il profumo che si è sprigionato per la casa!!
    un abbraccio

    RispondiElimina
  4. che meraviglia! proprio come la mia mamma, quando suona il campanello non viene mai a mani vuote!

    RispondiElimina
  5. Noi li facciamo spessissimo d'estate! queanto ci piacciono! lasciano un buonissimo profumo agrodolce per tutta la casa e rendono il piatto coloratissimo!
    tua mamma è stata bravissima..questi sembrano buonissimi! li mangeremmo più ch evolentieri anche noi oggi!!
    un bacione

    RispondiElimina
  6. tua mamma è proprio come la mia!!!sono davvero speciali, fantasticheee!!!
    falle i miei complimenti!!!questi peperoni sono così invitanti, deliziosi, mi sembra di sentire il profumo, morbidi con quel ripieno saporito!!
    me li faceva sempre mia nonna, ne vado matta!!!!
    bacioni!

    RispondiElimina
  7. ah aggiungo sono cotti a puntino!!!!!

    RispondiElimina
  8. Anna, che belli i tuoi racconti, sempre davvero bellissimi. La tua mamma profuma di chioccia nei tuoi racconti, la classica Mamma con M maiuscola che tutti vorrebbero. E sai cosa? Anche la mia mamma i peperoni ripieni li fa così, e te credo che li hai divorati,s ono strepitosi! Un grossissimo abbraccio, Chiaretta

    RispondiElimina
  9. Questi devono essere splendamente buoni, io solitamente riempio quelli lunghi gialli o rossi con riso e carne, mio figlio ne va matto
    Ciao

    RispondiElimina
  10. Mi piacciono un sacco i peperoni cucinati cosi!.Ho già acquolina in bocca!
    Ciao!

    RispondiElimina
  11. peperoni a dire poco magnifici, cucinati cosi sono semplici e gustosi, è bello avere una mamma cosi vicino vicino e disponibile

    RispondiElimina
  12. Purtroppo questa ricetta non la posso realizzare...almeno per me!!
    Infatti da parecchio tempo sono intollerante nei confronti dei peperoni... ma ricordo ancora con la bava alla bocca la peperonata bella asciutta che facevamo in campagma (noi siamo della provincia di Brindisi).
    Ma la passo a mia figlia!!!
    Un bacio e grazie mille per la graditissima visita!!

    RispondiElimina
  13. sto sperimentando i peperoni in tutte le salse, e ripieni sono ottimi, la prossima volta sperimento la tua ricetta!!

    p.s. cos'è il pane di Telegram???

    RispondiElimina

grazie, i vostri commenti sono preziosi.
Purtroppo per ragioni di spam non posso accettare commenti anonimi.
So che capirete. Grazie

TEMPLATE BY pipdig | CUSTOMIZATION BY SARA BARDELLI