24 marzo 2009

peperoni ripieni

Se ti serve qualcosa all'ultimo minuto, sai che puoi chiamare solo una persona che non ti dirà mai di no: la tua mamma. Se ti serve un consiglio, un aiuto per stirare, un posto per i tuoi figli quando devi partire all'improvviso, qualcuno che ti chieda 'che cosa è successo?' solo per avere una scusa per sfogarti, una compagnia in un momento in cui ti senti sola, lei c'è sempre. E quando passa anche solo 'per caso' da casa non viene mai a mani vuote. Com'è bello aprire le buste che mi porta, dove trovi una coppa di olive nere messe sotto sale da lei, una busta di rucola già lavate, una bottiglia di limoncello appena fatto e già ghiacciato (perchè lei lo tiene nel freezer...) e un barattolo di giardiniera.

Oggi è successo che si è rotto il suo forno, proprio poco prima di infornare un meraviglioso tegame di peperoni ripieni. MI ha chiamato dicendomi che stava arrivando mio padre con il tegame per cuocerlo nel mio forno. E questo è lo spettacolo....

A fine cottura, la casa che profumava, la fame che incombeva (erano le 12,30...), ho preso una fetta del nostro meraviglioso pane di Telegram (a cui un giorno dedicherò un intero post), ho preparato un letto di rucola e vi ho poggiato sopra un peperone e, con zero sensi di colpa e mille sensazioni di piacere, l'ho divorato.
Chiudendo gli occhi ad ogni morso.

Peperoni ripieni
- 1 peperone rosso, 1 giallo, 1 verde
- pangrattato
- capperi
- aglio
- prezzemolo
- sale e pepe
- olio
- vino bianco
- formaggio grattuggiato (facoltativo)
- tonno (facoltativo)

Lavare i peperoni e tagliare delle 'barchette', mettendo da parte i pezzi residui.
In una coppa mescolare il pangrattato, i capperi, l'aglio tagliato a pezzettini piccolissimi, il prezzemolo tritato, sale e pepe, i pezzi di peperoni residui tagliati a pezzettini e un filo d'olio e di acqua.
Chi gradisce un tocco di sapore un più può aggiungere del formaggio grattuggiato e/o il tonno sbriciolato.
Mescolare e con questo impasto riempire i peperoni.
In un tegame versare un filo d'olio e riporre ad incastro i peperoni.
A piacere, coprire il tutto con altre listarelle di peperoni per non far bruciacchiare subito il ripieno.
Cuocere in forno a 200°. A metà cottura aggiungere un filo di vino bianco e continuare fino ad evaporazione completa.
SHARE:
TEMPLATE BY pipdig | CUSTOMIZATION BY SARA BARDELLI