27 ottobre 2008

crostata di ricotta e marmellata di ciliege fatta in casa



Questo è il dolce che riesce a regalarmi dei momenti di intensa felicità. E' morbido, è cremoso, è dolce, è caldo, è buonissimo. E poi la marmellata è fatta da me con le ciliege della mia campagna.
Questa volta poche parole e molte foto. Anche queste fatte da me.
(... come dice la mia amica Antonella la prof!: decisamente autoreferenziale!!!)

Crostata di marmellata di ciliege e ricotta

(per la pasta frolla)
- 350 g. di farina
- 100 g. di zucchero
- 100 g. di burro
- 2 uova
- 1 pizzico di sale
- 1/2 busta di lievito vanigliato

(per il ripieno)
- marmellata di ciliege fatta in casa
- un limone biologico
- 500 g. circa di ricotta
- 3-4 cucchiai g. di zucchero
- 1 uovo

- zucchero a velo per il tocco finale
forno a 180°- 200°  per circa 30 minuti

In una ciotola versare la farina, il lievito e lo zucchero. Aggiungete un pizzico di sale, il burro morbido e le uova. Con la punta delle dita cominciate ad amalgamare il tutto formando delle briciole. Quindi continuate a lavorare con le mani fino a formare una palla morbida. Attenzione a non far riscaldare troppo la pasta. Formare un panetto e metterla a riposare in frigo per almeno mezz'ora. Quindi dividerla in due parti. Con una foderate la teglia di circa 25/28 cm di diametro.

Distribuire la marmellata di ciliege. Grattare la scorza di un limone.

In una ciotola lavorare con una frusta la ricotta, lo zucchero e l'uovo. Distribuirlo sulla marmellata.

Con l'altra metà della pasta frolla creare le strisce o utilizzare la griglia apposita.

Coprire la superficie della crostata. Infornare a 180°/200° secondo il proprio forno fino a doratura.

Far raffreddare e spolverizzare con zucchero a velo.













SHARE:

19 commenti

  1. Che bello il tuo blog, complimenti!
    Questa crostata è davvero goduriosa... e voglio anch'io l'affarino per fare la griglia!!! Mi sa che dovrò comprarmelo in internet perchè in giro non lo trovo...
    Buona giornata!

    RispondiElimina
  2. carissima buona sera!
    grazie di essere passata da me!
    ti vorrei segnalare delle raccolte..ho visto che hai delle belle ricette..quindi secondo me(se ti va= potresti participare.)
    leggi qui:
    http://briggis-recept-och-ideer.blogspot.com/2008/10/metti-una-ricettaraccogliamole-tutte.html
    ti auguro una bellisima settimana
    bacioni

    RispondiElimina
  3. Ciao! benvenuta in questo mondo! aspetto con ansia la tua ricetta per la mia raccolta e intanto mi godo le tue ricette già pubblicate! Sara

    RispondiElimina
  4. nooooooooo bellissimo l'attrezzino per fare la grata!!

    RispondiElimina
  5. che bella questa crostata! è perfetta! ma dove si trova la griglia per una crostata perfetta! e come si usa? ciao

    RispondiElimina
  6. grazie per il tuo interesse e disponibilità! la griglia mi interessa molto. Mi fai sapere quando la trovi? grazie! ciao
    p.s.: puoi contattarmi direttamente qui se preferisci: laura17776@yahoo.it

    ciao

    RispondiElimina
  7. Ho fatto la tua crostata! Favolosa!!! grazie per la ricetta!

    RispondiElimina
  8. Ciao Anna, volevo farti i complimenti, hai un blog interessante. SEnti, ho visto che fai delle meravigliose crostate, ma mi dici come fai a tirarle fuori dalla tortiera senza romperle??? Mi aiuti? Io faccio delle crostate buonissime ma sono costretta a lasciarle "dentro". MI aiuti? Grazie!

    RispondiElimina
  9. @AnnaMaria

    Innanzitutto tegame antiaderente.
    Poi versa un pò d'olio su un tovagliolino di carta e ungi per bene tutto il tegame.
    Infine spolverizza un pò di farina.
    così si stacca facilmente alla fine.
    Quando è cotta prendi due piatti o un piatto e un coperchio grandi quanto la crostata (o un pò più grandi. Capovolgi il dolce su un piatto ( o un coperchio), togli il tegame di mezzo e rimetti l'altro piatto sotto, ricapovolgi e voilà ...
    Facile no?

    RispondiElimina
  10. Ho una pasticceria .Ma nonostante il nostro lavoro da reali artigiani adoro tutto cio' che e' fatto in casa faccio anch'io le marmellate soprattutto quella di albicocche che utilizziamo per i nostri cornetti. ho scoperto per caso il tuo blog e' devo dire che e' semplicemente delizioso complimenti.

    RispondiElimina
  11. Ciao Anna,
    seguo sempre il tuo blog e sono appassionata oltre che alle tue ricette anche alle tue dolcissime storie e alle tue fotografie!
    Questa crostata è meravigliosa! mi spieghi un pò come hai fatto il ripieno? Hai messo sotto la marmellata e sopra la ricotta mischiata allo zucchero a velo e all'uovo?
    Anche se il post non è recente spero che tu mi risponda!
    Un abbraccio, Daniela

    RispondiElimina
  12. cara anna, c'è profumo di te in questa crostata...tu non scrivi mai semplici ricette...ma le colleghi a momenti ed emozioni....per questo le tue sono ricette speciali!

    RispondiElimina
  13. le tue parole sono molto profonde, dai perfettamente l'idea delle tue emozioni, sensazioni e percio' mi piace leggerti, mi rilassi!

    la crostata é favolosa, bellissima!!!

    un'abbraccio!

    RispondiElimina
  14. ahhh un'altra cosa, quel gatto delizioso, hai catturato un'immagine talmente coccolosa che mi intererisce molto...; somiglia molto al mio ;-)

    RispondiElimina
  15. che spettacolo questa crostata,,,,,,,brava davvero,passa a trovarmi se ti va

    RispondiElimina
  16. Che dire .....semplicemente superbo ,mi piace mi piace ,ora mi attivo anche x la crostata,seguirò il tuo blog con tutta l'attenzione di una diligente scolaretta ,grazie x la tua semplicità....

    RispondiElimina
  17. salve come si usa quell'accessorio a forma di graticola per fare le striscioline sopra?

    RispondiElimina
  18. Clicca sulle 'istruzioni per l'uso della griglia' a lato tra i tag

    RispondiElimina

grazie, i vostri commenti sono preziosi.
Purtroppo per ragioni di spam non posso accettare commenti anonimi.
So che capirete. Grazie

TEMPLATE BY pipdig | CUSTOMIZATION BY SARA BARDELLI