8 novembre 2020

Torta all'uva


 Con molta difficoltà torno a scrivere.
Manca la voglia, l'ispirazione e la motivazione. 
Ho il cellulare pieno di foto che raccontano storie di ricette, ma quando devo pubblicarle, decido di rimandare perchè forse non interessano a nessuno. O meglio, interessa solo una fruizione veloce sui social e basta.

Ho il blog intasato da commenti SPAM e devo decidere se eliminare del tutto la possibilità di commentare o lasciare ancora per un pò questo spazio dedicato a chi mi segue. 
Allora ho deciso di fare una prova.
Di solito passano di qui circa 3000 lettori al giorno, quindi voglio vedere chi legge DAVVERO quello che scrivo ed è realmente interessato a seguirmi. Lasciate qualcosa nei commenti, Anche solo un ciao, una parola... ma voglio vedere se avete interesse a quello che scrivo.
Per questo vi ringrazio in anticipo.

Questi sono giorni strani. Nel mio paese c'è gente che ancora non ha capito niente di quello che stiamo vivendo. Continua ad andare in giro con la mascherina sotto il mento, pensando di essere immortale o più furbo degli altri. E la cosa mi fa molto incazzare. 
Trascorro le mie giornate sistemando casa, la libreria, spazzando la soglia di casa, prendendomi cura dei due gattini, pensando, temendo, cercando di inventare cose nuove da proporre, ma... il tempo passa velocemente, le giornate dall'alba al tramonto sembrano trascorrere in un battito di ciglia e con loro vanno via le buone intenzioni e le bone idee.

Non so.
Sono alla ricerca di una leggerezza perduta.
Di un equilibrio nuovo.
Ma mi sento ancora come una sedia a cui hanno tagliato una gamba un pò più corta e non è molto stabile.
Ritenterò, ogni giorno, come fanno tutti.

Ora veniamo alla ricetta.
Non avrei mai pensato di preparare una torta all'uva. Non era nei miei desideri, nè nelle mie abitudini. Avevo sempre sentito parlare della torta all'uva fragola, che adoro, ma l'idea di trovare all'interno quei semi fastidiosi mi ha sempre fatto desistere dal prepararla.
Un giorno però mi ha contattata una mia amica che mi chiede di rendere meno complicata e pesante una di queste ricette. Ovviamente nel passaggio è venuta fuori una cosa completamente diversa, però buonissima a quanto pare. E io ve la ripropongo qui. Provate a prepararla anche voi. E poi ditemi.
A presto.




-----------------------------------------------------------------------------------------

- Torta all'uva -

Tempo di preparazione: 20 minuti

Tempo di cottura : 40minuti 

Dose per 8 persone

Difficoltà: facile


Ingredienti: 

150 gr di farina 00

100 gr di amido di mais

1 lievito per dolci

80 gr di zucchero

Cannella secondo il proprio gusto

Un pizzico di sale

1 limone bio

100 gr di Vallé Naturalmente

2 uova

Un grappolo di uva preferita (uva fragola o quella senza semi)

Latte qb

Zucchero a velo (facoltativo)



Procedimento:

Ingredienti

Staccare gli acini dal grappolo 

Lavarli ed asciugarli

In una ciotola mescolare la farina, l’amido di mais, il lievito per dolci, lo zucchero, il pizzico di sale e la cannella

Grattugiare il limone

In un’altra ciotola rompere le uova a temperatura ambiente e aggiungere Vallé Naturalmente morbida

Mescolare energicamente 

Unire agli ingredienti solidi e amalgamare benissimo.

per raggiungere la consistenza cremosa desiderata aggiungere se necessario un pò di latte.

Aggiungere la metà degli acini d’uva e mescolare delicatamente

Ungere e infarinare una teglia del diametro di almeno 23 cm

Versare l’impasto e aggiungere in superficie il resto degli acini

Infornare a 180° per circa 40 minuti (fare la prova stecchino), far intiepidire  e spolverizzare di zucchero a velo


(post ADV x Vallé)







SHARE:
TEMPLATE BY pipdig | CUSTOMIZATION BY SARA BARDELLI