30 luglio 2019

Tiella di riso e verdure del mio orto




Da quando è venuta a trovarmi la mia amica Barbara Fontanel (La Panificatrice Folle), si è portata con se un pò del profumo della mia Puglia e l'amore per le nostre ricette. Appena tornata ha preparato una mia ricetta pubblicata ben 10 anni fa: la tiella di riso e verdure. Un piatto semplicissimo ma ricco di profumi e velocissimo da preparare.
Ha avuto tanto successo anche tra le sue follower. Oggi lo ripubblico sul mio blog, con le stesse foto e le stesse parole di allora, a grande richiesta. Felice e grata di questa curiosità suscitata.

Mollemente seduta sulla sdraio nel balcone, in una serata d'estate finalmente fresca e silenziosa, mi dedico un pò al mio passatempo preferito. Ogni tanto un'auto interrompe la magia dell'assenza di rumore. Voci rassicuranti di donne che parlano e si godono la frescura, aspettando solo che il tempo passi. Da lontano si vedono bagliori delle case di campagna dove immagino i mille profumi delle erbe e delle piante appena innaffiate alla fine della giornata, prima della cena. Fra un pò ci si siederà a tavola e si parlerà di oggi, di quello che si è fatto e appena concluso e di domani, di quello che ci aspetta. E quasi sempre nelle nostre case di vacanza in campagna si pianificherà il pranzo con le verdure e le erbe del proprio orto. Cose semplici e profumate che richiamano al cuore e alla mente antichi e semplici sapori.


Tiella di riso, zucchine, peperoni e patate

(per 4 persone)
- 6 pugni di riso Carnaroli
- 2 zucchine grosse
- 1 peperone giallo e 1 peperone rosso di quelli carnosi
- 2 patate grandi
- 10 pomodorini
- formaggio grattugiato (parmigiano o Rodez)
- olio extravergine di oliva
- prezzemolo
- aglio e cipolla
- sale e pepe

Ovviamente le dosi sono variabili a seconda del gusto personale. Io per esempio preferisco più verdure che riso, quindi si potrà tranquillamente abbondare con i condimenti.
In una ciotola mescolare il riso, le verdure tagliate a cubetti, abbondante prezzemolo tritato, aglio e cipolla tagliuzzati finemente, formaggio grattugiato in abbondanza, sale e pepe.
Irrorare il tutto con abbondante olio e versare in un tegame largo da forno.
Distribuire ancora un pò di formaggio e pepe.
Coprire a filo con acqua tiepida e infornare a 200° circa, fino a (quasi) completo assorbimento del liquido e soprattutto fino a cottura del riso.
Il risultato deve essere morbido e profumato.

Se vi piace una crostina croccante in superficie, a metà cottura potete coprire la tiella con pangrattato (5 cucchiai) mescolato a 3 cucchiai di olio extravergine di oliva e un pizzico di sale. 
SHARE:
TEMPLATE BY pipdig | CUSTOMIZATION BY SARA BARDELLI