17 maggio 2013

Scialatielli integrali alla crudaiola con basilico e menta

_MG_0250

Ma voi ci credete agli angeli? Di quelli che vi proteggono in un particolare momento della vostra vita? Quando non potete proprio credere che le cose siano andate in quel modo quasi misterioso?. Ebbene a me è successa una cosa strana. Subito dopo Natale ho cominciato ad avere un problemino al ginocchio che mi ha fatto deprimere non poco, in quanto mi impediva di camminare, salvo sfidare un dolore lancinante che mi toglieva il respiro. Ho cercato di capire il perchè e come avrei potuto risolvere il problema. Ho preso farmaci (pochi in verità) che mi hanno fatto puntualmente tutti male. HO interrotto subito l’assunzione e ho continuato la ricerca. Niente, all’improvviso compariva questo maledetto terribile dolore. E nel frattempo si avvicinava il giorno della partenza. I miei pensieri vivevano un incubo, pensavo a me a New York bloccata per strada immobile, incapace di camminare e muovere un solo passo, mentre intorno a me scorreva un fiume di gente. E io bloccata per una settimana in un angolo di un parco o in hotel, senza poter vedere niente. Comunque la testardaggine che mi contraddistingue mi ha fatto andare avanti. Mi dicevo, ‘tutt’al più mi farò portare a Central Park sulle sue famose panchine e li resterò a scrivere, a parlare con la gente, e poi ripasseranno a prendermi. E vivrò il viaggio immaginando la città dall’aria che respirerò’. 

Niente di tutto questo è accaduto. Da quando ho toccato il suolo americano, non ho MAI, dico MAI provato quel maledetto dolore. Giorni e giorni, km e km calpestati senza sosta dalle 7 di mattina a sera, quando sfinita mi fiondavo nel lettone a tre piazze fino al giorno dopo. L’avevo dimenticato quel maledetto, ma appena tornata a casa… all’improvviso mi ha tolto di nuovo il respiro. Quanti pensieri mi son venuti in mente. Ho pensato,  qualcuno dall’alto sicuramente mi ha voluto bene e mi ha preservato da questo problema, mi ha protetta per tutto il tempo.  E poi per sdrammatizzare me ne son fatta di battute anch’io da sola. Sarò allergica all’aria di casa, sarò allergica al blog e al fatto di dover stare per parecchio seduta a scrivere. Sarà la testa che una volta a casa ha smesso di volare… macchenesò… fatto sta che ho deciso di perdere ancora peso così dovrebbe almeno affievolirsi. Intanto domani ho una RM e vedremo. Nel frattempo sto leggera, ma con gusto. Sembro una pubblicità lo so, ma perdere peso non è facile. Soprattutto per una blogger che vuole vivere scrivendo di cibo e, ovviamente, preparandolo. Quindi cambiamo tipo di ingredienti, ma rendiamo leggerissimo un piatto che, stranamente, è diventato più buono dell’originale. Provare per credere.

_MG_0256

Scialatielli integrali con basilico e menta

(dose per me sola)

- 60 g di scialatielli integrali trafilati al bronzo

- 6 pomodorini ciliegino

- un mazzetto di basilico

- qualche foglia di menta

- cacioricotta

- un cucchiaio di olio extravergine di oliva

Portare l’acqua ad ebollizione e versare gli scialatielli (che sono una specie di tagliatelle spesse e tagliate a pezzi ).

Nel frattempo in un piatto fondo e largo spezzettare i pomodorini lavati. Spezzettare con le mani anche il basilico e la menta. Aggiungere il cacioricotta appena grattugiato e l’olio. Lasciar riposare fino a quando saranno cotti gli scialatielli. Dopo di che scolarli e mescolarli al condimento.

Leggeri e profumatissimi.

SHARE:
TEMPLATE BY pipdig | CUSTOMIZATION BY SARA BARDELLI