10 novembre 2010

Tortini alle mele e fiori di rosmarino con crema pasticcera calda


Se si potessero scorrere le immagini lungo la linea del tempo, come in quei film dove le auto e le persone corrono veloci e le nuvole si dissolvono o si formano mentre il sole sorge e tramonta,  e le piante nascono, fioriscono e muoiono....sarebbe bello e stupefacente poter vedere come dentro e fuori di noi si avvicendano i cambiamenti.
Quasi ci si stupisce di noi stessi.
E come se nella vita ci fosse una curva che sale, durante la quale si accumula, di tutto, esperienze, abiti, ricordi, gusti, voglia di cose diverse, le più strane...... e poi lentamente la curva diventa pianura, e si comincia a buttar via il superfluo, troppi anelli, catenine, troppi fronzoli, troppi ingredienti nei cibi, troppa gente da ascoltare, troppi ricordi di viaggio accumulati, perfino troppi numeri di telefono inutili, troppi biglietti da visita legati a nomi e volti ormai scomparsi dalla nostra mente, troppi pensieri di cui liberarsi, troppi progetti ancora da realizzare...........
E allora cominci ad abbandonare per strada il superfluo.
E continui a viaggiare con poche cose importanti. La gente la cui compagnia ti da davvero piacere e con cui il tempo diventa ricco e prezioso, gli abiti che ti son sempre stati comodi ma che piacevano solo a te,  i caffè nei bar con amici di passaggio che diventano momenti di confidenze fatte al volo, col cuore.... progetti da realizzare subito, hic et nunc, per non voler più aspettare. Anche perchè ti accorgi che quello che pensi è bello (vedi CIBINLIBRI e questo ti rende felice.... 
E scegli che la colonna sonora della tua vita e del tuo blog sia dolce e piena di cose serene, e di belle persone.
Anche in cucina i gusti non vogliono folla di sapori. E così scegli due, tre elementi, magari con la voglia di osare, e cammini su una strada nuova.


Tortini alle mele e fiori di rosmarino con crema pasticcera calda

- 300 g di farina
- 150 g di zucchero
- 50 di olio extravergine di oliva (o 70 di burro o 70 di olio si semi)
- 3-4 uova
- 2-3 mele
- fiori e aghi di rosmarino (un rametto piccolo)
- lievito per dolci
- crema pasticcera (preparata con 500 g di latte, 2 tuorli, 2 cucchiai rasi di farina, 2 cucchiai di zucchero)

Unire e lavorare uova e zucchero- Aggiungere l'olio (o il burro ammorbidito), infine la farina e il lievito setacciati.
Lavare, sbucciare e tagliare a pezzi le mele e aggiungerle all'impasto. Spezzettare finemente circa 15 aghi di rosmarino (non esagerare, perchè deve sentirsi 'da lontano' il profumo, e non essere predominante). regolatevi secondo il gusto personale.
Aggiungere i fiori e conservarne qualcuno per la decorazione.
Versare nei pirottini o nei contenitori per merendine di alluminio o di silicone, infarinando ove necessario... e infornare a 180° fino a doratura.

Servire con crema pasticcera calda e decorare con i fiorellini di rosmarino.
SHARE:
TEMPLATE BY pipdig | CUSTOMIZATION BY SARA BARDELLI