17 febbraio 2012

Tortino salato di bietoline al timo


Voglio uscire dall'incubo di questo inverno.
Non avrei mai pensato di desiderare l'estate. Non mi è mai piaciuto il caldo e scorrendo i post di questo blog, si possono trovare molte parolacce più o meno esplicite, riferite al mare, al caldo torrido che mi uccide, al timore che potrei anche morire se esposta al sole per più di 10 minuti ecc.....
Ma quest'anno qualcosa è cambiato. Odio questo grigio che mi circonda, odio il cattivo tempo che mi mette il malumore e mi impedisce di uscire o mi blocca i miei programmi.
Già la vita di suo ti impone dei cambiamenti improvvisi che non avresti mai voluto. Ti fa credere agli anni bisestili. Ti fa andare cauta il venerdi 17 (come oggi). Ti sconvolge i piani di viaggio, i programmi di una vita, ti regala delusioni e paure, riadattamenti a stili di vita che non avresti mai voluto.
Insomma, ho bisogno di luce per vederci chiaro, di un pò di caldo per riscaldarmi il cuore e di aria profumata di fiori per riempirmi dentro di bellezza.
Ho voglia di odori freschi e di gite all'aperto. E di programmare viaggi con lo stesso entusiasmo dei ragazzi.
Per cominciare, visto che abbiamo un pò di tempo per il costume da bagno, ho bisogno di sperare che sia possibile perdere qualche etto e, visto che amo sempre avere le mani nella farina e pasticciare e inventare, ho deciso di creare piccoli piatti che sicuramente saranno adottati dai dietologi più esigenti e attenti.
Tenendo presente gli stessi ingredienti scelti e dosati per una ricetta dietetica, e considerando metodi di cottura leciti, ho inventato 3 ricette buonissime e appetitose.
Ora qui ne posto solo una, le altre le metterò  a sorpresa.
Alla prossima....


Tortino salato di bietoline e timo
(dose per una porzione)


- 20 g di farina
- 100 g di bietole
- 30 g di ricotta
- 5 g di parmigiano
- 5 g di olio
- Timo, aglio
- 5 g di pangrattato

Con la farina, un pizzico di sale e acqua quanto basta, ottenere un impasto morbido da stendere con il matterello su un foglio di carta da forno.
Lessare le bietole. Sminuzzarle e farle insaporire in un tegame in cui avrete versato in precedenza l’olio, l’aglio e il timo.
Unire la ricotta e il parmigiano.
In una teglia piccola da forno (tipo quella per fare le crostatine)  sistemare la carta da forno con la pasta e darle la forma adatta per contenere il ripieno.
Versare il ripieno e cospargere il tortino con pan grattato. Inumidire leggermente e infornare a 200° fino a doratura

SHARE:

14 commenti

  1. io invece, mai come quest'anno, sto iniziando ad apprezzare l'inverno, forse perchè sto uscendo da un brutto periodo. Anche se anch'io non vedo l'ora che arrivi la bella stagione, la laurea e l'inizio di una nuova vita!

    RispondiElimina
  2. Che belli questi tortini! Scommetto che sono deliziosi!

    RispondiElimina
  3. ...tutti ma dico tutti tutti gli etti che perdi buttali in aria...in su! su su!...buttali tutti sfacciatamente su di me...ti prometto che faranno bel vedere su di me...sarai molto orgogliosa di avermeli trasferiti...e sarò così bella morbida che quasi quasi li vorrai indietro ! Tortino stupendo, questi sono i miei piatti preferiti, magari domani lo faccio. Io ai cambiamenti assoccio la frase " ...ma cche ne sai!.." è l'unica cosa buona che mi lasciò un fidanzato romano e con il tempo gli devo dare ragione .Niente e nulla ti può riempire di una bellezza che già possiedi. ann...a.

    RispondiElimina
  4. Ottimo il tortino, adoro le bietoline. Bellissime le foto! Buon fine settimana, Babi

    RispondiElimina
  5. Io amo il caldo anche se mi butta a Terra, e sono contenta di a ver superado lontana questo inverno. il tortino lo amo e quel fiore e' una promessa di primavera

    RispondiElimina
  6. ma che bontà questo tortino di bietoline! e bella presentazione!

    RispondiElimina
  7. I fiori di borragine, che meraviglia e che ricettina, veloce, semplice. Bacio.

    RispondiElimina
  8. Sarò l'unica che con la neve e le montagne innevate ha un buon rapporto?? In effetti le giornate cupe non aiutano..però a me piace così.
    Mi piace il tuo tortino, sa molto di primavera!

    RispondiElimina
  9. Deve essere deliziozo. Amo le bietole che mi ricordano le mie tanto amate erbe di campo. Complimenti per la scelta :)

    RispondiElimina
  10. Condivido ogni singola sillaba sul tempo... come pure per questa ricetta delicata e leggera/leggiadra come una flessuosa ballerina :)

    Buon sabato

    RispondiElimina
  11. Adoro i fiori in cucina, questo tortino è semplicemente incantevole!!!

    RispondiElimina
  12. E' vero quello che dici sulla vita, sui cambiamenti di programma che ci impone, sugli imprevisti, volte dolorosi che ci si trova ad affrontare e anch'io avei voglia di fiori, di bellezza e di leggerezza, di fare progetti e programmi, ma ne ho quasi paura.Mi limito - per ora -a programmare le cene con gli amici che portano bellezza e, nei limiti possibili, leggerezza.....
    Claudette

    RispondiElimina
  13. ma come, mi ero persa questo post!!! devo subito farlo ..la mia circonferenza mi sta spaventando!!!

    RispondiElimina

grazie, i vostri commenti sono preziosi.
Purtroppo per ragioni di spam non posso accettare commenti anonimi.
So che capirete. Grazie

TEMPLATE BY pipdig | CUSTOMIZATION BY SARA BARDELLI