9 agosto 2009

Polpo e patate con olio profumato alle erbe

Siamo già a metà strada di un'estate calda e afosa che sfinisce la nostra voglia di fare. Arrivano da lontano gli amici che, pallidi di un'aria di città, amano immergersi in questa nostra aria di paese, dove il caldo invita ad uscire e a ritrovarsi nelle piazze animate dalla voglia di vacanza e spensieratezza. E ritorna l'allegria, la voglia di organizzare con una scusa qualsiasi le nostre cene in campagna, dove si ride di continuo, felici delle ore da riempire solo con i racconti, con le battute e con le cose buone da mangiare tutti insieme.
E notti di San Lorenzo passate a cantare e a suonare la chitarra solo con la luce delle stelle che cadono, mentre facciamo la gara a chi ne vede di più. Noi, eterni ragazzi, sdraiati sui cuscini nella campagna, con gli occhi verso il cielo per legare ad ogni stella un proprio sogno.

E in quest'estate così calda, rimandiamo spaghetti e piatti bollenti, ma non rinunciamo all'emozione di un piatto fresco che sa di mare e di terra.

Polpo e patate con olio profumato di erbe

- 1 polpo
- 1 cipolla rossa
- 3-4 pomodorini
- grani di pepe nero
- 2 foglie di alloro
- olio extravergine di oliva

- patate

- un mazzetto di prezzemolo
- 3 foglie di basilico
- 3 foglie di menta

Sbucciare le patate e tagliarle a cubetti. Coprirle d'acqua, salarle e metterle a bollire.
In un tegame alto mettere sul fondo un pò di olio extravergine di oliva. Tagliare a pezzi grossi la cipolla e versarla con l'alloro, i pomodorini spezzettati e i grani di pepe nel tegame.
Quindi poggiarvi sopra il polpo.
Cuocere per circa mezz'ora.
Nel frattempo preparare la salsa alle erbe frullando prezzemolo, basilico e menta con abbondante olio d'oliva e sale.
Tagliare a pezzi non molto piccoli il polpo, unirvi le patate e mescolare delicatamente.
Servire guarnendo con abbondante olio profumato alle erbe.
SHARE:

4 commenti

  1. provengo dal blog di mammazan, complimenti per il tuo blog buona serata

    RispondiElimina
  2. Buono oggi lo devo preparare per mia figlia che ne è giotta!

    RispondiElimina
  3. Mi piace il tuo modo di cuocere il polpo, lo adotterò, grazie!

    RispondiElimina
  4. E' bellissimo il tuo blog, sono fantastiche le ricette e le foto mi lasciano davvero senza fiato, complimenti :-)

    RispondiElimina

grazie, i vostri commenti sono preziosi.
Purtroppo per ragioni di spam non posso accettare commenti anonimi.
So che capirete. Grazie

TEMPLATE BY pipdig | CUSTOMIZATION BY SARA BARDELLI