10 agosto 2009

Peperoni e melanzane sott'olio

C'è di buono che l'estate ti esplode anche dentro con i suoi profumi forti e i suoi colori violenti. Tutto assume un tono esasperato, il sole accecante nel cielo, il caldo sconvolgente intorno alla pelle, la luce che appare prestissimo tra le persiane e non ti lascia se non alla fine di una lunghissima giornata. E in tutto questo i rossi, i gialli e i verdi della natura si impongono al tuo palato e alla tua vista. Quasi un urlo della natura che vuole farsi sentire, imporre e amare. Prima dell'assopimento dell'autunno e del lento addormentarsi dell'inverno. Quando protetti dal freddo, restiamo chiusi in casa, a ricordare, aprendo di tanto in tanto un barattolo, il caldo abbraccio dell'estate.

Peperoni e melanzane sott'olio al profumo di aglio, menta e peperoncino

- melanzane freschissime di medie dimensioni
- peperoni gialli, rossi e verdi, carnosi e freschissimi
- sale
- aglio
- menta
- peperoncino
- aceto bianco
- olio extravergine di oliva

Lavare melanzane e peperoni
Sbucciare le melanzane e tagliarle a fette non molto sottili
Tagliare i peperoni a listarelle non molto strette, eliminando i semi.
Sistemare nei barattoli a strati alterni, melanzane, peperoni, aglio, menta peperoncino e sale grosso.
Metterli sotto carico per circa 10 ore.
Eliminare l'acqua nera che fuoriesce solo alla fine delle 10 ore e aggiungere altri strati per riempire il barattolo e ripetere le operazioni.
Senza sollevare melanzane e peperoni, coprire con aceto bianco e lasciar riposare almeno per altre 10 ore.
Eliminare l'aceto e versare nel barattolo olioextravergine di oliva di ottima qualità, fino a coprire completamente il contenuto.

nota: per evitare problemi il contenuto del barattolo deve essere SEMPRE coperto dall'olio. Quindi ricordarsi sempre di aggiungerlo prima di conservare in dispensa o, meglio, in frigo.
SHARE:

7 commenti

  1. Questa conserva piacerebbe molto al mio fidanzato...e vedo che come aglio non scherza mica!! :D

    RispondiElimina
  2. ciao Anna!!! credo proprio che ti ruberò la ricetta....sono in vacanza nella casa di Recco e tra un bagno e un gelato preparerò alcuni barattoli per conservare i profumi dell'estate!!
    un abbraccio

    RispondiElimina
  3. Buona questa te la rubo anch'io. Se hai voglia vai a fare un giretto sul mio blog di sassi dipinti: http://lepietremagiche.blogspot.com
    Ciao

    RispondiElimina
  4. che buona verdura conservata così! peccato che da me sotoaceti e sottolio non piacciano! magari qualche vasetto lo faccio ugualmente per gli amici che vengono a mangiare un boccone!

    RispondiElimina
  5. L'estate dona frutti della terra meravigliosi!

    RispondiElimina
  6. FRANCA DESIATO20 ottobre, 2011

    CIAO ANNA.....la ricetta te lo rubata oggi li ho fatti....ma dopo quanto tempo si possono mangiare....grazie se sono buoni poi te lo faccio a sapere ok?

    RispondiElimina
  7. Si possono mangiare dopo un giorno.
    Ciao e fammi sapere

    RispondiElimina

grazie, i vostri commenti sono preziosi.
Purtroppo per ragioni di spam non posso accettare commenti anonimi.
So che capirete. Grazie

TEMPLATE BY pipdig | CUSTOMIZATION BY SARA BARDELLI