9 luglio 2009

Sangria al melone e menta

Io penso che per volersi davvero bene bisogna farsi tante, tante coccole, magari aspettando quelle degli altri, o semplicemente sommandole ad esse. Quindi prepararsi una cosa buona, fresca e speciale da gustare sul mare, in silenzio, da soli o in compagnia, chiudendo gli occhi e sentendo il sapore fresco che lentamente ci prende e ci inebria......diventa un dovere verso noi stessi.
E allora prima ancora di preparare panini, focaccine e insalate da portare con se al mare, pensiamo al dessert.

Sangria con vino ghiacciato

- melone cantalupo
- pesche
- anguria
- menta
- limone
- vino rosato o bianco (secondo il proprio gusto)

La sera precedente versare nelle vaschette del ghiaccio il vino, per ottenere (il giorno dopo...) dei cubetti da portare con sè.
Quindi prima di partire per la spiaggia preparare in un contenitore la frutta a palline, ottenute con l'apposito attrezzo. Lavare i limoni e tagliare delle striscioline di buccia da aggiungere alla frutta. Lavare un mazzetto di menta e metterlo nello stesso contenitore, senza spezzettarlo.
Al momento di preparare la sangria sulla spiaggia basterà mettere nel bicchiere un rametto di menta, i cubetti di vino alternati alla frutta e aggiungere un altro pò di vino fresco.
E poi..... godersi il momento.....
SHARE:

7 commenti

  1. Questa si che è una meraviglia cosi rinfrescante!

    RispondiElimina
  2. Ma quale spiaggia, questa è un'idea da farci una bella figura quando si invita qualcuno!!!
    Mi piace, la proverò
    :-)

    RispondiElimina
  3. sono d'accordo conte...piccoli gesti...di cura e di attenzione...per volersi bene...piccoli piaceri lussi personali...abbracci costanti per noi stessi...anche con queste cose fantastiche

    RispondiElimina
  4. anche io concordo con te!piccoli momenti per volersi bene, piccoli gesti da concedersi di tanto in tanto...e anche io oggi mi sono concessa il lusso di un pomeriggio in una Spa!sono rilassatissima!
    Che meraviglia quel dessert, super rinfrescante!!!
    a presto,bacio

    RispondiElimina
  5. Certo chi fa da se fa per te,a volte è meglio coccolarsi da soli quando ci prendono i 5 minuti ;)ottima questa soluzione !

    RispondiElimina
  6. Annina, quanta saggezza nelle tue parole...Già, nostro dovere sarebbe quello di essere le prime a volerci bene, però essendo donne poi capita spesso di metterci dietro i desiderata e i bisogni degli altri...mi sa che ne sai qualcosa anche tu :) Però questo dessert così profumato e fresco non ce lo toglie nessuno, no no no no! Ti mando un grande abbraccino, Chiaretta

    RispondiElimina
  7. una sangria cosi è magnifica

    RispondiElimina

grazie, i vostri commenti sono preziosi.
Purtroppo per ragioni di spam non posso accettare commenti anonimi.
So che capirete. Grazie

TEMPLATE BY pipdig | CUSTOMIZATION BY SARA BARDELLI