9 dicembre 2008

Fesa di tacchino con mele al limone


Le nostre cene prevedono moltissimi antipasti e, per necessità, devono essere leggeri e invitanti.
Molte verdure e pochi salumi, pesce e frutta si incontrano fin dall'inizio, stuzzicando l'appetito e anche la curiosità per quello che seguirà.

Fesa di Tacchino arrosto con mele verdi

- fesa di tacchino (circa 2 fette a testa)
- mele verdi (1 per 4 persone)
- limone
- olio extravergine d'oliva
- pepe (facoltativo)

Sistemare le fette di tacchino come un fiore in un piatto da portata.
Lavare benissimo le mele, tagliarle a bastoncini con tutta la buccia e disporle sulle fette di tacchino. Irrorarle immediatamente con il limone per evitare che anneriscano e condire con olio.
Per chi ama un sapore più intenso aggiungere una spolverata di pepe nero macinato al momento.

SHARE:

4 commenti

  1. che strano questo arrosto! davevro insolito ma un'ottima idea per presentare un piatto diverso!
    bacioni

    RispondiElimina
  2. Finalmente ci sono riuscita! ho visitato il tuo blog. Sono già le undici di questa domenica cosi grigia e tranquilla. Le bambine hanno dormito dalla nonna e, assonnata e padrona assoluta del silenzio della mia casa, dopo una nottata di tango (sorprendentemente divertente), sono venuta a farti visita.
    Sono rimasta affascinata, non sorpresa perchè ti conosco, ma la magia e il calore con cui racconti la tua vita è avvolgente.
    Clara

    RispondiElimina
  3. idea semplicissima per un antipasto che fa un figurone! della serie "affettati a 5 stelle"! Ti copio l'idea per il mio cenone! :)

    RispondiElimina
  4. grazie per esserti ricordata della griglia! attendo tue istruzioni! ciao

    RispondiElimina

grazie, i vostri commenti sono preziosi.
Purtroppo per ragioni di spam non posso accettare commenti anonimi.
So che capirete. Grazie

TEMPLATE BY pipdig | CUSTOMIZATION BY SARA BARDELLI