6 maggio 2020

Confettura di fragole



Finalmente sono arrivate le fragole.
Io amo questo frutto, perchè lo associo al mese di maggio, che amo anche per il suo profumo di rose. Mi donano la primavera e la speranza di una stagione sempre più piena di luce e tepore. E' un sapore che mi accarezza per la sua delicatezza.

E poi come non pensare alle confetture assaporate in Trentino durante le mie magiche colazioni con il burro di malga spalmato sul pane di segale al finocchietto selvatico?
Insomma un piccolo e semplice frutto che nella mia vita ha un posto d'onore.

Poco tempo fa mi hanno chiesto una ricetta per una confettura di fragole, ma ho dovuto ammettere che non ne conoscevo una da consigliare. Ne ho provate tante e mai ho ottenuto un dignitoso risultato. Quindi ho chiesto aiuto alla rete e ho trovato una ricetta consigliata da Morena sul suo sempre affidabilissimo blog, che ha attirato la mia attenzione. L'ho scelta fra mille ed è stato come vincere alla lotteria.
Evviva evviva, ho trovato la mia ricetta per la confettura di fragole. 
Come potete vedere io l'ho assaggiata su un pane semi integrale generosamente imburrato. Un piccolo pezzo, una grande emozione.
Se la provate fatemi sapere quanto vi è piaciuta. Perchè vi piacerà tanto, lo so lo so.


--------------------------------------------------------------------------
Confettura di fragole (di Morena Roana, leggermente modificata nelle dosi)

(Ingredienti per 6 vasetti da 250 gr)

2 chili di Fragole già pulite
gr 1000 di Zucchero 
1 bottiglia di vino bianco
1 limone e mezzo


- Togliere il picciolo alle fragole e lavarle nel vino bianco.
- Tagliarle a pezzetti.
- Metterle in una pentola bassa e larga in rame o antiaderente e mescolarla allo zucchero e al succo di limone (conservate la buccia e i semini del limone e chiudeteli in un sacchetto di garzina).
- Lasciare macerare per mezz'ora circa.
- Legate la garzina con i semi e la buccia del limone con uno spago alimentare, immergetela nelle fragole e legatela al manico della pentola.
- Mettere sul fuoco con un coperchio e lasciare cuocere per circa 10 minuti a fuoco medio/basso..togliere il coperchio e lasciare ancora un paio di minuti, vedrete che si formerà uno sciroppo..

Ora seguite attentamente questi passaggi e non vi spazientite, è più semplice di quanto si possa immaginare.

- con un mestolo forato scolate le fragole e mettetele in un contenitore (magari tenuto al caldo)
- Far bollire lo sciroppo per 5 minuti a fuoco medio e schiumando se necessario.
- Aggiungere di nuovo le fragole e farle bollire per 5 minuti. 

- ripetere ancora  queste tre operazioni.

- ripetere ancora queste operazioni ma facendo sobbollire per 10 minuti anzichè 5.
Però, attenzione, solo se state preparando questa quantità di frutta, altrimenti riducete a 5 minuti anche qui.

- eliminare il sacchetto dei semini/bucce

- Anche se vi sembra liquida è pronta. 
Per sicurezza fate la prova 'piattino freddo' (che consiste nel mettere qualche goccia su un piattino da caffè tenuto in freezer). 
Se nonostante tutto scivola, fate cuocere per qualche altro minuto.
Se si ferma è pronta.

- versatela ancora bollente in barattoli sterilizzati (o in acqua bollente o in forno a 120° per 30 minuti). Chiudete e capovolgete. 
--------------------------------------------------------------------------


SHARE:

Nessun commento

Posta un commento

Grazie, i vostri commenti sono preziosi. Purtroppo per ragioni di spam non posso accettare commenti anonimi. So che capirete. Vi ricordo che se commentate con un account registrato ACCONSENTITE a pubblicare il link al vostro profilo tra i commenti. Prima di commentare consultate la PRIVACY POLICY per ulteriori informazioni.

TEMPLATE BY pipdig | CUSTOMIZATION BY SARA BARDELLI