13 gennaio 2020

Pane integrale


Ma quanto mi manca il mio blog?
Mi manca il tempo che dedicavo solo a me e alla scrittura, sapendo che sareste passati di qui a leggermi.

Però ora sono qui e scrivo, a grande richiesta, la ricetta di questo pane che preparo quando sono a casa e voglio godermi la gioia degli impasti. Semplici però, e sani.

Dall'inizio del nuovo anno e soprattutto in previsione di un imminente trasloco, mi è venuta la smania di NON fare più la spesa, se non per cose fresche ed  essenziali, quali frutta e verdura, e di consumare tutto quello che ho in dispensa.

Ho sempre ammirato le persone che vanno ogni giorno al mercato o al negozio per comprare SOLO quello che serve in giornata, ma la cosa richiede tempo e la forza di volontà di attenersi solo al desiderio del giorno.
E' impossibile per una come me che desidera più ricette allo stesso momento, poter comprare poca roba.
Ma voglio riuscire in questo intento.
Almeno ci provo va.

Dicevo ... qualche giorno fa non avevo più pane ma avevo farine 'sull'orlo della scadenza' e così ho deciso di impastare un panetto facile facile.
Avevo tutti gli ingredienti in dispensa ed è venuto fuori un delizioso 'filoncino' buono da mangiare anche senza alcun condimento. Infatti il primo assaggio, fatto a colazione, è stato proprio con un filo d'olio extravergine di oliva (della nostra campagna...), un pizzico di sale e origano.

Quindi siete pronti per impastare con me?
Se lo fate vi prego, fatemelo sapere, ne sarò felice.
Ecco qui la ricetta.


_____________________________________________________________________________
Pane integrale

Ingredienti 

300 gr di Farina Integrale
200 gr di farina 00
240 ml di acqua tiepida
un cucchiaio di mix di semi per panificazione  (sesamo, zucca, papavero ecc)
25 gr di olio extravergine di oliva
una bustina di lievito di birra disidratato (se avete tempo per far lievitare a lungo, metterne metà)
1 cucchaino di zucchero
10 gr di sale fino
un cucchiaio di fiocchi di avena








Procedimento
In una ciotola (o in una planetaria) impastare tutti gli ingredienti, lavorandoli per almeno 5 minuti. 
Tener conto che con la farina integrale l'impasto non risulta facilmente lavorabile e spesso resta un pò appiccicoso. 
Lasciar lievitare per almeno un'ora, quindi . versare l'impasto in uno stampo da plumcake foderato di carta da forno unta con un pò d'olio, senza livellarlo, ma lasciandolo cadere come capita.
Distribuire in superficie i fiocchi di avena e mettere ancora a lievitare per un'altra oretta in forno con la luce accesa. Tirar fuori lo stampo e accendere il forno a 210°. Rimettere lo stampo in forno caldo e dopo 10 minuti abbassare la temperatura di 10°. Cuocere per almeno 30 minuti e controllare la cottura, battendo il fondo con un cucchiaio. Se il rumore è secco, significa che è cotto, altrimenti far cuocere ancora 10 minuti. Attenzione a non far bruciare i fiocchi d'avena. Quindi se ancora richiede cottura e i fiocchi tendono a bruciarsi, poggiate un foglio di carta stagnola in superficie.



_____________________________________________________________________________



SHARE:

1 commento

  1. Buonissimo! Grazie per questa ricetta, l'ho provata già diverse volte.
    Purtroppo i fiocchi d'avena non mi rimangono "attaccati", forse perché l'impasto non mi rimane abbastanza appiccicoso?
    Potrei provare a cambiare leggermente le dosi, magari dipende dalla farina che uso?

    RispondiElimina

Grazie, i vostri commenti sono preziosi. Purtroppo per ragioni di spam non posso accettare commenti anonimi. So che capirete. Vi ricordo che se commentate con un account registrato ACCONSENTITE a pubblicare il link al vostro profilo tra i commenti. Prima di commentare consultate la PRIVACY POLICY per ulteriori informazioni.

TEMPLATE BY pipdig | CUSTOMIZATION BY SARA BARDELLI